Schmitt affronta in questo libro una delle figure più dense e carismatiche della grande tradizione spirituale buddhista: Milarepa, il grande mago, poeta e santo che colora di elementi di stregoneria sciamanica l'antica religione. Ma la vita tormentat ...Continua
Mauro Torquati57
Ha scritto il 04/07/15
"Attento Milarepa. Non c'è errore più grande di togliersi la vita. Con un karma del genere non ne verrai mai fuori, e finirai per rinascere pulce o mosca merdaiola."

Decisamente le storie orientaleggianti-zen non fanno per me!!!

Benedetta Colella
Ha scritto il 27/08/14
E' raro che non mi piaccia un libro di Schmitt, è rarissimo che divori un libro che non mi piaccia. Eppure ho letto questo racconto in meno di un'ora e non ne ho apprezzato neppure una pagina. Sono lontanissima dallo spiritualismo tibetano e dalle st...Continua
Paoletta
Ha scritto il 22/11/11

No, questo libro non mi ha affatto convinta :(

Maria C. Tringali
Ha scritto il 17/09/11
Un racconto che ha il sapore della favola, nella mitologia dell'essere. Passando attraverso la vita e le sue reincarnazioni plurime, approda al nulla, riconoscendovi il punto da cui tutto ha inizio. Dalla storia dell'eremita tibetano che si purga dal...Continua
Gonza Basta
Ha scritto il 02/07/11
Non è tanto per la storia, che tutto sommato sembra una favoletta morale a sfondo mistico, ma più che altro perchè quando compro un libro di E-E.S. mi aspetto veramente qualcosa di più. Scordatevi quindi i piccoli crimini coniugali o M. Ibrahim, qui...Continua

Mariko1988...
Ha scritto il Feb 02, 2010, 16:11
Mah, io non penso. Racconto.
Pag. 36

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi