Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Miliardi di tappeti di capelli

Solaria 13

Di

Editore: Fanucci

4.1
(424)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 280 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Tedesco , Inglese , Francese

Isbn-10: 8834707958 | Isbn-13: 9788834707951 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Robin Benatti

Disponibile anche come: Tascabile economico

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Miliardi di tappeti di capelli?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Da tempo immemorabile, in un mondo lontano, alcuni uomini tessono tappeti annodando i capelli delle loro figlie e delle loro donne. Sono manufatti cosí complessi che nel corso della vita ogni tessitore porta a termine un solo tappeto. L'arte viene trasmessa in eredità dal padre al discendente maschio, fin dall'inizio della Storia. Tessono per l'imperatore divino che dimora su un altro pianeta. Ma tutto cambia: i ribelli hanno fatto cadere l'imperatore e solo ora scoprono i dimenticati tessitori di tappeti di capelli. E comprendono che in questi tappeti si cela un segreto incredibile e inimmaginabile. La soluzione si trova nella biblioteca dell'imperatore, e i tappeti di capelli fanno parte del suo disegno di vendetta, che si sta ancora compiendo...
Ordina per
  • 2

    El argumento logró que me picara la curiosidad y decidiera leerlo, aparte de unas cuantas recomendaciones que tuve pero se queda ahí, no cuenta mucho más y si lo hace se queda en el camino, porque no solo es monótono en la historia sino que profundiza poco en algunos personajes y en otros demasia ...continua

    El argumento logró que me picara la curiosidad y decidiera leerlo, aparte de unas cuantas recomendaciones que tuve pero se queda ahí, no cuenta mucho más y si lo hace se queda en el camino, porque no solo es monótono en la historia sino que profundiza poco en algunos personajes y en otros demasiado. En resumen, me resultó demasiado juvenil y bastante mal estructurado.

    ha scritto il 

  • 4

    Molto furbetto e con qualche difetto, ma...

    ...l'idea e le immagini che evoca sono talmente potenti che gli perdono tutto. A me tra l'altro, lo stile asciutto e meccanico, e la modalità di costruzione del romanzo (capitoli come racconti brevi) non sono dispiaciuti affatto.

    ha scritto il 

  • 5

    Aunque no cabe duda que es ciencia ficción esta serie de relatos tratan de una gran cantidad de temas y a mi personalmente me han parecido todos magníficos. La forma en la que se cuenta la historia, que pudiera parecer compleja, hace que al final tengamos una imagen clara de lo que nos quieren co ...continua

    Aunque no cabe duda que es ciencia ficción esta serie de relatos tratan de una gran cantidad de temas y a mi personalmente me han parecido todos magníficos. La forma en la que se cuenta la historia, que pudiera parecer compleja, hace que al final tengamos una imagen clara de lo que nos quieren contar

    ha scritto il 

  • 5

    Uno dei migliori libri di falsa fantascienza che si possano leggere, uno di quelli dove conta più l'atmosfera che la storia.
    Dovrebbe essere considerata più un fantasy che un libro di fantascienza, anche se considero la diversificazione dei due generi mestiere per intenditori e riconoscitori di s ...continua

    Uno dei migliori libri di falsa fantascienza che si possano leggere, uno di quelli dove conta più l'atmosfera che la storia. Dovrebbe essere considerata più un fantasy che un libro di fantascienza, anche se considero la diversificazione dei due generi mestiere per intenditori e riconoscitori di scoregge di animali. Diverso da tutti gli altri dell'autore che, insoddisfatto di un racconto, ha deciso di sviluppare la storia in un vero e proprio romanzo che di romanzo non ha quasi niente. Per questa ragione può apparire inadeguato o come un racconto gonfiato. Un vero e proprio bestseller di nicchia.

    ha scritto il 

  • 3

    No soy capaz de darle más de 3 estrellas... Quizás la culpa fue de la buena crítica que tenía, pero encuentro la historia con demasiados altibajos. Las diferentes historias están bien enlazadas, pero te dejan con ganas de algo más y por último, un final que, sinceramente, esperaba más profundo. ...continua

    No soy capaz de darle más de 3 estrellas... Quizás la culpa fue de la buena crítica que tenía, pero encuentro la historia con demasiados altibajos. Las diferentes historias están bien enlazadas, pero te dejan con ganas de algo más y por último, un final que, sinceramente, esperaba más profundo.

    ha scritto il 

  • 3

    Libro strano e sorprendente, non fluido, ma costruito di quadri diversi, come una galleria di arazzi antichi.
    Una parabola di ambientazione fantascientifica sulla follia del potere assoluto e sulle profonde e durevoli radici che esso sviluppa anche in chi lo subisce, grazie alla forza combinat ...continua

    Libro strano e sorprendente, non fluido, ma costruito di quadri diversi, come una galleria di arazzi antichi. Una parabola di ambientazione fantascientifica sulla follia del potere assoluto e sulle profonde e durevoli radici che esso sviluppa anche in chi lo subisce, grazie alla forza combinata delle tradizioni, dell’ignoranza e della religione. L’autore ha scelto di strutturare la vicenda in una serie di racconti semiautonomi (alcuni dei quali davvero belli) collegati da fili sottili, con personaggi schizzati in pochi tratti, trame semplici, dialoghi scarni (sullo stile non saprei dire, ma ho la netta impressione che la traduzione non gli renda giustizia). L’autore inoltre non si preoccupa troppo della verosimiglianza o di dare un fondamento scientifico alle storie che racconta: astronavi che attraversano in un balzo milioni di anni luce convivono con pianeti in cui la vita è regredita al medio evo; e poi sistemi planetari racchiusi in buchi neri, imperatori che vivono 300.000 anni, un impero che copre decine di galassie… e naturalmente miliardi di tappeti di capelli, docilmente forniti dalle popolazioni dell’impero per uno scopo misterioso e inimmaginabile. Per questi motivi l’atmosfera resta quella suggestiva di una favola o di un apologo filosofico, più che di una storia fantascientifica.

    ha scritto il 

  • 4

    Un neo. Mi è sembrato che l'autore non avesse originariamente in mente un romanzo. Credo che abbia scritto una serie di racconti e che successivamente li abbia amalgamati, ristrutturati e riscritti per redigere il romanzo. Per lo meno questo è quello che ho percepito. Comunque è un libro eccezion ...continua

    Un neo. Mi è sembrato che l'autore non avesse originariamente in mente un romanzo. Credo che abbia scritto una serie di racconti e che successivamente li abbia amalgamati, ristrutturati e riscritti per redigere il romanzo. Per lo meno questo è quello che ho percepito. Comunque è un libro eccezionale.

    ha scritto il 

  • 5

    Ipnotico

    Splendido! Un ritmo ipnotico, personaggi a tutto tondo, tante piccole storie che fanno un romanzo sfaccettato e profondo. Una storia esemplare sul potere, la religione, le tradizioni. Bello come pochi.

    ha scritto il