Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Millemondi Autunno 2000: Shock - Prima parte

Urania Millemondi 27

Di

Editore: Mondadori (Urania Millemondi)

4.1
(46)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 352 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000007409 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Giuseppe Lippi

Genere: Science Fiction & Fantasy

Ti piace Millemondi Autunno 2000: Shock - Prima parte?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Richard Matheson racconta lo straordinario, e qualche volta, l'incredibile con la tecnica dl consumato scrittore neorealista. Di quest'arte sono testimoni geniali romanzi (Tre millimetri al giorno, Io sono leggenda), da cui sono stati tratti celebri film di fantascienza, e i racconti di SF e del brivido offerti in Shock, maxi-antologia della sua produzione matura di cui diamo qui la prima parte ( la seconda seguirà in un prossimo "Millemondi").

Andare in una cittadina qualunque e imbattersi nei riti dei figli di Noè; vedere il film della propria vita come una dissolvenza e fuga; partecipare a un viaggio sull'astronave della morte; rispondere a una telefonata che viene da lontano, troppo lontano; sentirsi fratello delle macchine: sono questi, fra gli altri, i temi dei racconti qui proposti, che fanno di Matheson uno dei pochi scrittori di SF pienamente degni del titolo di "classico".

INDICE
I FIGLI DI NOE'
The Children of Noah (1957)
LEMMING
Lemmings (1957)
LA SPLENDIDA FONTE
The Splendid Source (1956)
UNA CHIAMATA DA LONTANO
Long Distance Call (1953)
DISSOLVENZA E FUGA
Mantage (1959)
L'UOMO DEI LIBRI
One for the Books (1955)
L'UOMO DEI GIORNI DI FESTA
The Holiday Man (1957)
DANZA MACABRA
Dance of the Dead (1955)
LA LEGIONE DEI COSPIRATORI
Legion of Plotters (1953)
L'ORLO
The Edge (1958)
TERRORE STRISCIANTE
The Creeping Terror (1959)
L'ASTRONAVE DELLA MORTE
Death Ship (1953)
IL DISPENSATORE
The Distributor (1957)
IL FRATELLO DELLA MACCHINA
Brother to the Machine (1952)
I VAMPIRI NON ESISTONO
No Such Thing As a Vampire (1959)
DISCESA
Descent (1954)
SCADENZA
Deadline (1959)
L'UOMO CHE CREO' IL MONDO
The Man Who Made the World (1953)
LE RONDE
Graveyard Shift (1960)
L'ASPETTO DI JULIE
The Likeness of Julie (1962)
LAZZARO II
Lazarus II (1953)
UNA GROSSA SORPRESA
Big Surprise (1959)
GRILLI
Crickets (1960)
MUTO
Mute (1962)
DA LUOGHI OMBROSI
From Shadowed Places (1960)
RELAZIONI SOCIALI
A Fluoriship of Strumpets (1956)

Ordina per
  • 4

    Antologia poco oltre la sufficienza, miglior racconto "muto" voto 7,5 poi seguono cinque racconti che meritano 7 e sono : "l'uomo dei libri" "l'astronave della morte" "il fratello della macchina" "lazzaro II" "l'orlo" gli altri 20 racconti sono normale amministrazione, leggibili, ma niente pi ...continua

    Antologia poco oltre la sufficienza, miglior racconto "muto" voto 7,5 poi seguono cinque racconti che meritano 7 e sono : "l'uomo dei libri" "l'astronave della morte" "il fratello della macchina" "lazzaro II" "l'orlo" gli altri 20 racconti sono normale amministrazione, leggibili, ma niente più. Voto 6,5

    ha scritto il 

  • 3

    Tanta genialità e un bel po' di smaronamento. Avrei fatto bene a leggere la versione in quattro volumi (due, quindi, è la prima parte) ma è più costosa di un paio di reni nuovi. E perciò adesso ho bisogno di un paio di zebedei nuovi. Ne valeva la pena? Ma sì.

    ha scritto il 

  • 4

    All star

    Antologia con più di venti racconti, tutti di ottima fattura, che spaziano dall'horror al thriller alla fantascienza. Se devo scegliere quelli che mi sono piaciuti di più, cito l'agghiacciante "L'UOMO DEI GIORNI DI FESTA", "I VAMPIRI NON ESISTONO", intriso di humor nerissimo, e l'amaro "SCADENZA" ...continua

    Antologia con più di venti racconti, tutti di ottima fattura, che spaziano dall'horror al thriller alla fantascienza. Se devo scegliere quelli che mi sono piaciuti di più, cito l'agghiacciante "L'UOMO DEI GIORNI DI FESTA", "I VAMPIRI NON ESISTONO", intriso di humor nerissimo, e l'amaro "SCADENZA".
    Lettura fortemente consigliata!

    ha scritto il 

  • 4

    Sono racconti del mistero, dell'orrore, del terrore, dell'assurdo e dello straordinario. Novelle nere, dove lo stupore dei protagonisti di fronte alle manifestazioni dell'inesplicabile non ammette alcuna rassicurazione, nè una spiegazione razionale convincente, ne' d'altronde una risposta metafis ...continua

    Sono racconti del mistero, dell'orrore, del terrore, dell'assurdo e dello straordinario. Novelle nere, dove lo stupore dei protagonisti di fronte alle manifestazioni dell'inesplicabile non ammette alcuna rassicurazione, nè una spiegazione razionale convincente, ne' d'altronde una risposta metafisica. La paura è l'unica realtà, l'unica compagna palpabile e indefinita.

    Qui la mia recensione per intero:

    http://cassielheaven.iobloggo.com/archive.php?eid=54&keyw=shock

    ha scritto il