Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Milleottantanove e altri numeri magici

Un viaggio sorprendente nella matematica

Di

Editore: Zanichelli (Chiavi di lettura, 9)

3.6
(23)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 174 | Formato: Paperback

Isbn-10: 880806333X | Isbn-13: 9788808063335 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Luisa Doplicher

Genere: Education & Teaching , Non-fiction , Science & Nature

Ti piace Milleottantanove e altri numeri magici?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Tutto quello che bisogna sapere sul mondo dei numeri: un libro inusuale in cui le formule e i concetti che a scuola appaiono ostici o misteriosi acquistano vivacità e chiarezza.

Si parte da zero (anzi, da 1089) per arrivare fino all’equazione più bella e stupefacente di tutte. E strada facendo si trova una spiegazione del «trucco indiano della corda», con l’unico caso al mondo di teorema presentato da un pinguino che suona la chitarra elettrica.

Si scopre come i numeri entrano in gioco nella scienza, dal suono delle corde vibranti alle orbite dei pianeti, e pure nella vita quotidiana, dalla forma delle lattine di bibita alle previsioni del tempo.

Un racconto spigliato che con tante illustrazioni spiritose trasmette il piacere della matematica, palestra di razionalità per capire meglio il mondo.
Ordina per
  • 4

    Per chi ama la matematica - ma se è per questo anche per chi non la ama, ma che vuole scoprire qualcosa di essa che potrebbe piacergli - questo libretto è davvero da leggere: mi è piaciuto molto, soprattutto per il modo semplice e coinvolgente con cui è scritto. Non è uno di quei titoli divulgati ...continua

    Per chi ama la matematica - ma se è per questo anche per chi non la ama, ma che vuole scoprire qualcosa di essa che potrebbe piacergli - questo libretto è davvero da leggere: mi è piaciuto molto, soprattutto per il modo semplice e coinvolgente con cui è scritto. Non è uno di quei titoli divulgativi che spiegano soltanto, e magari in modo noioso: questo cerca di insegnare qualcosa, ovviamente, ma lo fa tessendoci sopra una storia vera e propria che si è rivelata davvero piacevole. Vi consiglio di darci un'occhiata.

    (Fa parte di "Letture di luglio 2012": http://pensieridinchiostro.wordpress.com/2012/08/03/letture-di-luglio-2012/

    ha scritto il 

  • 4

    Vari temi matematici

    Sottotitolo di questo libro è "Un viaggio sorprendente nella matematica". Il libretto, come tutti quelli della collana "Chiavi di lettura", è molto agile: i suoi capitoli sono dedicati a vari temi matematici, da quelli usuali come i numeri pi greco, e, i a quelli più esoterici come ...continua

    Sottotitolo di questo libro è "Un viaggio sorprendente nella matematica". Il libretto, come tutti quelli della collana "Chiavi di lettura", è molto agile: i suoi capitoli sono dedicati a vari temi matematici, da quelli usuali come i numeri pi greco, e, i a quelli più esoterici come le equazioni differenziali (il campo di lavoro di Acheson), con alcune chicche tipo il problema di Malfatti - una delle affermazioni più sbagliate in matematica - e il "teorema della corda che sta in piedi da sola". I temi non sono trattati in profondità, quindi possono essere compresi anche da chi non ha una formazione specifica: occorre però un po' di attenzione per seguire la parte propriamente matematica, che comunque è presente. In compenso si può apprezzare la presenza dell'autore, che non si limita a esporre i fatti ma si mette sempre in gioco: è una buona cosa, perché fa capire come in effetti la matematica non nasce dal nulla. Buona la traduzione di Luisa Doplicher.

    ha scritto il 

  • 2

    Non del tutto riuscito

    Da qualche anno c'è una vera proliferazione di libri che, nel tentativo di rendere più digeribile la matematica, presentano questo campo di studi in maniera molto pratica e a volte anche spiritosa.
    L'intento è a mio parere lodevole e anche utile: mostra come questa scienza che sembra ...continua

    Da qualche anno c'è una vera proliferazione di libri che, nel tentativo di rendere più digeribile la matematica, presentano questo campo di studi in maniera molto pratica e a volte anche spiritosa.
    L'intento è a mio parere lodevole e anche utile: mostra come questa scienza che sembra del tutto teorica sia in realtà ben radicata in ogni aspetto del mondo fisico.
    Purtroppo, però, non tutti i libri sull'argomento riescono bene: questo a mio avviso è un esempio di un volume riuscito solo a metà.

    Ha l'indubbio merito di riuscire a introdurre concetti complessi come la derviazione e l'intergazione numvberica in termini semplici e visivi, tuttavia gran parte del veolume è un po' superficiale e si ferma all'enunciazione di alcuni rapporti o numeri notevoli senza scendere troppo nei dettagli.

    Sullo stesso argomento, mi sentirei di consigliare http://www.anobii.com/books/Probabilit%C3%A0,_numeri_e_code/9788822062635/01aae0e981aba53212/ invece di questo libro.

    L'edizione è la solita per la collana Chiavi di lettura. Purtroppo il libro si presenta con numerosi refusi che sono evidentemente il risultato di un minore controllo di qualità necessario a mantenere il prezzo basso.
    Un vero peccato per una Casa come Zanichelli che si è sempre distinta per l'eccellenza nelle pubblicazioni.

    ha scritto il 

Ordina per