Minima moralia

Meditazioni della vita offesa

Voto medio di 265
| 39 contributi totali di cui 35 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
È passato ormai piú di mezzo secolo dagli anni in cui Adorno scrisse queste Meditazioni della vita offesa, che, ormai sottratte alle indigestioni e forzature ideologiche degli anni settanta, possono essere considerate nella loro prospettiva di ultimo ...Continua
Andrea
Ha scritto il 25/09/17
Spunti avvolti in un aura negativa
Adorno ha parecchi spunti da offrire coi suoi Minima Moralia, libro composto da 153 aforismi scritti durante gli anni tra il 1944 e il 1947, nell'epoca in cui la Seconda Guerra Mondiale stava terminando per dare inizio ad una nuova epoca di tensioni...Continua
Struwwelpeter
Ha scritto il 12/05/16
Quando avevo vent’anni “Minima moralia” è stato uno dei libri che mi hanno insegnato a pensare, e basta questo per rendermelo caro. Però a rileggerlo oggi a settant’anni dalla sua stesura, dobbiamo dircelo: sulla società capitalista, la scienza, la s...Continua
Willie the Coyote
Ha scritto il 07/07/15
Faticoso, terribilmente faticoso. Interessanti riflessioni (non tutte per la verità, almeno per me) ed una visione della società capitalistica (derivata principapmente dalla esperienza di esule negli Stati Uniti) che trovo purtroppo terribilmente att...Continua
Tarzanzuki
Ha scritto il 16/10/14

se dopo così tanti anni non l'hai mai finito di leggere, sei sciocco a riprovarci... :)

...
Ha scritto il 17/02/12

"122. Sei amato solo dove puoi mostrarti debole senza provocare in risposta la forza." (p. 230)


Struwwelpeter
Ha scritto il May 12, 2016, 20:09
Credere che il pensiero abbia da guadagnare una superiore obbiettività [...] dalla decadenza delle emozioni è già espressione del processo d'inebetimento.
Waste_Land
Ha scritto il Jan 28, 2012, 23:11
Il senso angoscioso dell'impotenza della teoria diventa un pretesto per consegnarsi all'onnipotente processo di produzione, e riconoscere così definitivamente l'impotenza della teoria.
Pag. 41
Waste_Land
Ha scritto il Jan 28, 2012, 23:04
[...] la beneficenza amministrata [...] tampona le ferite visibili della società. [...] la donazione è necessariamente congiunta all'umiliazione, attraverso la distribuzione, il calcolo esatto dei bisogni [...]
Pag. 38
Waste_Land
Ha scritto il Jan 28, 2012, 22:57
Paradossalmente, l'estraniazione si manifesta negli uomini come caduta delle distanze.
Pag. 37

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi