Mister Moonlight

Confessioni di un telecronista lunatico

Di ,

Editore: Minimum fax

3.9
(9)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 230 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8875212392 | Isbn-13: 9788875212391 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Ti piace Mister Moonlight?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Il fascismo, la guerra, il boom economico, la nascita della televisione, il primo uomo sulla Luna, il calcio di Maradona... "Mister Moonlight" è la storia d'Italia degli ultimi ottant'anni, raccontata per la prima volta da un testimone d'eccezione, Tito Stagno. È lui l'uomo che ha vissuto da vicinissimo i grandi cambiamenti che hanno attraversato il nostro paese e il mondo. È lui il volto che il 20 luglio del 1969 annunciò agli italiani che l'Apollo 11 aveva toccato il suolo lunare. È lui l'uomo del telegiornale, della Domenica Sportiva, "il vostro inviato da qualunque posto" al seguito di papi e presidenti. Ma "Mister Moonlight" è anche l'avventurosa biografia di un ragazzino della provincia italiana del dopoguerra che passa i pomeriggi al cinema e che all'improvviso si trova catapultato sul palcoscenico della storia, e qui si gioca la vita. Con tutta la consapevolezza che non basta essere testimoni del proprio tempo ma bisogna esserne, con curiosità e coraggio, protagonisti.
Ordina per
  • 5

    Fantastico ! un autobiografia di un grande personaggio quale Tito Stagno che ripercorre la sua vita e la storia della RAI, dal suo punto di vista, mettendo l'accento sull'evento a lui più caro, lo sba ...continua

    Fantastico ! un autobiografia di un grande personaggio quale Tito Stagno che ripercorre la sua vita e la storia della RAI, dal suo punto di vista, mettendo l'accento sull'evento a lui più caro, lo sbarco dell'uomo sulla Luna.
    Chiaro, conciso e diretto questo è un Libro che si legge con piacere e scorrevolezza e che fa riflettere sulla velocità dell'evoluzione dei mezzi di comunicazione, oltre che sull'evoluzione stessa della RAI.

    ha scritto il 

  • 4

    Il fascino di un'epoca lontana e di un tempo ormai perduto per sempre nelle parole e nei ricordi di Tito Stagno, il giornalista e conduttore televisivo che verrà ricordato per sempre per la diretta te ...continua

    Il fascino di un'epoca lontana e di un tempo ormai perduto per sempre nelle parole e nei ricordi di Tito Stagno, il giornalista e conduttore televisivo che verrà ricordato per sempre per la diretta televisiva di quella notte in cui l'uomo arrivò sulla luna.
    Tanti i nomi celebri intervistati e tanti i pezzi portati a casa quando non c'erano le comodità di oggi e quando un giornalista che stava dall'altra parte del mondo stava davvero dall'altra parte del mondo.

    ha scritto il 

  • 4

    Tito Stagno è andato sulla Luna. O meglio, Tito Stagno ha portato sulla Luna l'Italia intera e ha trovato anche il tempo di litigare con Ruggero Orlando, come se una telecronaca di venti e passa ora d ...continua

    Tito Stagno è andato sulla Luna. O meglio, Tito Stagno ha portato sulla Luna l'Italia intera e ha trovato anche il tempo di litigare con Ruggero Orlando, come se una telecronaca di venti e passa ora di diretta non fosse abbastanza. Tito Stagno è andato sulla Luna ma ha fatto anche molto altro e ce lo racconta in una biografia che definire interessante è riduttivo. Lui c'era quando è scoppiata la guerra, lui c'era quando è nata la Rai, lui c'era quando l'uomo ha conquistato la Luna, lui c'era. E chi non c'era ha un sacco di cose da imparare da questo libro.

    ha scritto il 

  • 0

    Grazie alle ragazze di "Tutte storie", per averci regalato una bellissima serata con Tito Stagno e Sergio Benoni. Ieri notte in piazza San Cosimo a Cagliari è stata una serata magica con le confession ...continua

    Grazie alle ragazze di "Tutte storie", per averci regalato una bellissima serata con Tito Stagno e Sergio Benoni. Ieri notte in piazza San Cosimo a Cagliari è stata una serata magica con le confessioni di un telecronista lunatico.

    ha scritto il