Misura per misura

Voto medio di 286
| 39 contributi totali di cui 23 recensioni , 15 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Il duca di Vienna, Vincenzo, preoccupato dell'immoralità dei sudditi e deldisprezzo dell'istituzione matrimoniale, affida a un vicario, Angelo, ilgoverno per vedere se sarà in grado di far rispettare le leggi. Finge quindidi assentarsi ...Continua
Samuele
Ha scritto il 24/09/17
Possiamo suddividere i personaggi di Misura per misura in quattro gruppi: il Conte; Angelo, il reggente; gli uomini; Lucio e Barnardine. Ora, l'idea alla base di questa divisione è che in Misura per misura, Shakespeare metta in scena una specie di ge...Continua
Maria Cristina...
Ha scritto il 05/03/15
SPOILER ALERT
L'opera é estremamente interessante, moderna nella costruzione dei personaggi e nello svolgersi della vicenda, nonostante il pretesto, o meglio il dramma, che muove la storia risulti agli occhi di un lettore moderno quasi incomprensibile; l'idea che...Continua
domus
Ha scritto il 22/01/15
Autorità e giudizio

Giudizi e commenti sul comportamento degli esseri umani, fatti dal duca.

Conte di...
Ha scritto il 08/01/13
Proposta indecente
Traendo ispirazione da un passo dei Vangeli ("Perocché di qual giudizio voi giudicherete, sarete giudicati, e della misura che voi misurerete, sarà altresì misurato a voi), questa commedia a tinte fosche non può certamente inserirsi nell'Olimpo delle...Continua
Manuela O
Ha scritto il 25/06/12
Shakespeare e che dire di più?

Continua col suo stile a rapire cuore e anima. Sublime, in tutto. Genere, trama, personaggi. Non si può descrivere qualcosa di immenso.


vain
Ha scritto il Jan 27, 2010, 14:31
BARGELLO Vieni qua, manigoldo. Saresti capace di tagliare la testa a un uomo? POMPEO Sì, signore, purché si tratti di uno scapolo. Un uomo ammogliato è il capo della sua sposa, e io non potrei mai tagliare la testa a una donna.
Pag. 149
  • 1 commento
vain
Ha scritto il Jan 26, 2010, 19:08
CLAUDIO Se anelo alla vita mi accorgo che cerco la morte, e, cercando la morte, trovo la vita. Che venga, dunque.
Pag. 117
vain
Ha scritto il Jan 26, 2010, 19:08
ANGELO La saggezza calunnia sè stessa per brillare meglio.
Pag. 107
vain
Ha scritto il Jan 26, 2010, 19:06
ANGELO [...] La mia stessa serietà di cui vado orgoglioso, adesso - non mi senta uomo vivo - la scambierei volentieri con la leggerezza della piuma che l'aria muove senza scopo di qua e di là.
Pag. 103
vain
Ha scritto il Jan 26, 2010, 19:05
ANGELO ANGELO: Da te; proprio dalla tua virtù! Che è questo? che è questo? E' colpa sua o mia? Di chi tenta e di chi è tentato, quale pecca di più? Ah, non è lei, né ella vuole tentarmi; ma son io che, giacendo presso la violetta nel sole, faccio...Continua
Pag. 97

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

...
Ha scritto il Aug 02, 2017, 10:56
collocaz. C.b.0012

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi