Ipad, YouTube, Twitter, Facebook, wi-fi, outlet, happy hour, giovinezza, velocità, bellezza, magrezza. Sono i miti d'oggi, i simboli che danno corpo a sogni e incubi, passioni e ossessioni del presente. Ologrammi della mutazione antropologica di cui ...Continua
Ha scritto il 11/09/13
Quando si leggono molti saggi di politica ritornare alle origini, all'antropologia è sempre rilassante, questo testo lo è..tra l'altro ci sono delle analisi veramente simpatiche...
Ha scritto il 11/11/12


Pezzi usciti su <<Repubblica>> - due o tre pagine che affrontano
l'umanità.
Infelicissimo il titolo, velocissimi gli affondi, come si addice
a un quotidiano ma assolutamente fuoriluogo per un libro.
Utili
...Continua
  • 1 commento
Ha scritto il 29/09/12
Continuazione ideale del libro famosissimo di Barthes.
Degno continuatore.
La scrittura è scorrevolissima e l'analisi è precisa, ironica, dottissima.
Vengono esaminati diversi miti della società odierna, tutti effettivamente importanti. ...Continua
Ha scritto il 16/09/12
Senza nulla togliere al megalomane che ha scelto il titolo (Barthes si sganascia nella tomba), il libro soffre troppo il tempo nuovo. Riflessioni liquide, buone appena per un elzeviro (con tutto il rispetto...), che per loro natura scappan via tra le ...Continua
  • 2 mi piace
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi