Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Modernità liquida

By Zygmunt Bauman

(112)

| Paperback | 9788842097358

Like Modernità liquida ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

La metafora della liquidità, da quando Bauman l'ha coniata, ha marcato i nostri anni ed è entrata nel linguaggio comune per descrivere la modernità nella quale viviamo. Individualizzata, privatizzata, incerta, flessibile, vulnerabile, nella quale a u Continue

La metafora della liquidità, da quando Bauman l'ha coniata, ha marcato i nostri anni ed è entrata nel linguaggio comune per descrivere la modernità nella quale viviamo. Individualizzata, privatizzata, incerta, flessibile, vulnerabile, nella quale a una libertà senza precedenti fanno da contraltare una gioia ambigua e un desiderio impossibile da saziare.

28 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Libro molto “colto” e universitario, che spiega la visione dell'autore sulla modernità e il perché della definizione del mondo “post moderno” come liquido (opposto a quello passato, “solido”). Analizza cinque punti (tanti quanti i capitoli) nei quali ...(continue)

    Libro molto “colto” e universitario, che spiega la visione dell'autore sulla modernità e il perché della definizione del mondo “post moderno” come liquido (opposto a quello passato, “solido”). Analizza cinque punti (tanti quanti i capitoli) nei quali cerca di applicare la nozione di modernità liquida a vari aspetti dalla vita. Si tratta di un'analisi della situazione attuale (la versione in oggetto ha una breve prefazione scritta nel giugno 2011), da cui ognuno può trarre le sue conclusioni. Bauman infatti non si sbilancia nel prevedere le conseguenze dalla modernità liquida. Non ho apprezzato la presenza delle note solo alla fine del volume e non a fondo pagina. Inoltre alcune citazioni sono lasciate in lingua originale senza traduzione (francese, tedesco, latino...).

    Is this helpful?

    òmo dè càrton said on Apr 28, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Uno sguardo lucido e irreprensibile sulla contemporaneità

    Recensione Modernità liquida

    Bauman dà voce con dettaglio e precisione ai particolari che connotano la nostra attualità, le nevrosi, l'ansia, la perdita del senso, la mancanza di una comunità che precedentemente occupava il centro della vita delle p ...(continue)

    Recensione Modernità liquida

    Bauman dà voce con dettaglio e precisione ai particolari che connotano la nostra attualità, le nevrosi, l'ansia, la perdita del senso, la mancanza di una comunità che precedentemente occupava il centro della vita delle persone. Persone che, con la liquefazione delle meta-narrazioni e delle relazioni tradizionali, si sono trasformate da cittadini ad individui, con le responsabilità, prima condivise con l'entità statale, adesso addossate unicamente sull'individuo singolo.

    La relazione lavoro-capitale è ormai dissolta, un divorzio irreversibile, perché voluto da chi, con la globalizzazione e la fluidificazione dei rapporti spazio-temporali, ha fatto e continua a fare affari, lasciando invece il lavoratore ancorato saldamente a terra, nello stesso luogo, con lo stesso lavoro, con le stesse difficoltà di sempre.

    Bauman ci sottolinea come flessibilità e deregolamentazione sono parziali e non universali, sono condizioni reali solo per le élite del capitale e non per l'individuo singolo, ormai soggiogato al potere di delocalizzazione del datore di lavoro e dell'impresa.

    Le due facce della globalizzazione sono, dunque: flessibilità per pochi e irrigidimento e solitudine per i più.

    Ecco che nascono le ansie e le paure: per la sicurezza, per la salute, per il benessere, per l’alterità. L’Altro diviene minaccia, perché non ritrovando più i nostri tratti identitari tentiamo di rimetterli in piedi tracciando limiti e confini molto stretti, oltre i quali il resto diviene fosco e temibile.

    Ecco perché nascono le cosiddette "comunità gruccia" temporanee, usa e getta, per appagare quel momentaneo bisogno di raccoglimento e supporto che l'individuo può avvertire improvvisamente, e che subito dopo aver assolto la loro funzione svaniscono tanto velocemente quanto sono apparse. Perché? Perché sono fittizie, volubili, vaghe, surrogati non sedimentati storicamente. Esempi di queste comunità-gruccia sono la new age, i talk show, le “città fortezza”, dove gli individui fanno confluire le proprie ansie, o semplicemente si appagano osservando quelle altrui, o dove si cera disperatamente un appiglio a qualcosa di sovra-individuale, anche se non meglio identificato, basta che funzioni. Ma non funziona.

    Le meta-narrazioni di Lyotard, cui Bauman fa riferimento, come il Destino, la Storia, il Progresso o la Religione, sono decadute e decedute, e sarà difficile ripristinarle, se non si rallenta la velocità frettolosa di cui siamo caduti vittime, se non si abbandona la performance consumistica a cui ci sottoponiamo in ogni aspetto della nostra esistenza, dal fitness, alle relazioni sentimentali, dal lavoro all'accumulo di oggetti e rifiuti.

    Is this helpful?

    Valelola said on Feb 18, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Probabilmente devo arrendermi all'idea che i libri di sociologia non fanno per me. Di questo sono arrivato a pagina 50 senza averne ricavato nulla. Ma probabilmente è colpa mia.

    Is this helpful?

    Marco said on Feb 11, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Un libro imperdibile per chiunque voglia capire qualcosa di più della realtà che stiamo vivendo. Un sociologo che ben oltre la disciplina diventa filosofo e interprete del tempo presente. Imperdibile.

    Is this helpful?

    Stefano Zampieri said on Dec 15, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (112)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 294 Pages
  • ISBN-10: 8842097357
  • ISBN-13: 9788842097358
  • Publisher: Laterza (I Robinson)
  • Publish date: 2011-09-01
  • Also available as: Others
Improve_data of this book