Momo è una ragazzina di dieci anni, o giù di lì. È orfana, ma è circondata da una grande famiglia di persone che gli vogliono bene. Ha una grande virtù: sa ascoltare gli altri in una maniera assolutamente unica. E ha una grande ricchezza: il tempo. P ...Continua
Ha scritto il 11/12/17
una fiaba modernissima dove invece che la strega cattiva ci sono i signori grigi ( quelli grazie ai quali noi spesso diciamo “ non ho tempo “ ) che ci spersonalizzano, ci rendono aridi e stressati.

in tutto questo bellissima la figura della
...Continua
Ha scritto il 19/08/17
Un libro per tutti, da leggere in compagnia, ai propri nipotini o gustare da soli.
Un libro fantasy, come solo Ende sa scrivere, dove trovi i segreti del vivere scoprendo te stesso e gli altri.
Dove non solo vivi il valore del tempo, ma scopr
...Continua
  • 1 commento
Ha scritto il 17/08/17
Avevo questo libro sullp scaffale (del salotto) da ormai diversi anni. Ora mi pento di non averlo preso in mano prima.

ASPETTI POSITIVI:
- Un racconto leggero e profondo allo stesso tempo. Mi ricorda un po' Il piccolo principe: per un ba
...Continua
Ha scritto il 23/06/17
consiglio di luglio
Ha scritto il 09/04/17
GIANLUCA CARDILLO
Questo libro parla di una ragazzina di 10 anni di nome Momo che è orfana e non vive con nessuno.Un giorno si ritrova in una cittadina di cui non si sa il nome dove una famiglia non molto ricca la accoglie. Momo è una ragazzina taciturna ma molto comp ...Continua

Ha scritto il Oct 04, 2016, 21:12
"Nessuno si rendeva conto che, risparmiando tempo, in realtà risparmiava tutt'altro. Nessuno voleva ammettere che la sua vita diventava sempre più povera, sempre più monotona e sempre più fredda.
Se ne rendevano conto i bambini, invece, perch
...Continua
Pag. 69
Ha scritto il Sep 06, 2016, 16:57
"Esiste un grande eppur quotidiano mistero. Tutti gli uomini ne partecipano ma pochissimi si fermano a rifletterci. Quasi tutti si limitano a prenderlo come viene e non se ne meravigliano affatto. Questo mistero è il tempo. Esistono calendari ed orol ...Continua
Ha scritto il May 15, 2014, 17:18
«Addio, piccola Momo. È stato un grande piacere che tu abbia ascoltato anche me».
Pag. 212
  • 1 commento
Ha scritto il May 15, 2014, 17:17
«E come fa questa malattia?».
«Dapprincipio non si nota gran che. Capita che un giorno uno non ha più voglia di niente. Niente lo interessa, si annoia; questa svogliatezza non passa, resta e aumenta. Peggiora di giorno in giorno, di settimana in
...Continua
Pag. 208
Ha scritto il May 15, 2014, 17:15
«FINITO». Per la prima volta nella sua vita, Momo capì il tremendo valore di questa parola. Mai prima di allora aveva sentito il cuore tanto oppresso.
Pag. 162

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il May 13, 2017, 09:48
833.914 R END INTRA
Ha scritto il Dec 13, 2014, 16:01
Vedi, Momo, è così: certe volte si ha davanti una strada lunghissima. Si crede che è troppo lunga, che mai si potrà finire, uno pensa." Guardò un po' in avanti davanti a sé e poi proseguì: "E allora si comincia a fare in fretta. E ogni volta che alzi ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 2075
  • 1988
  • 639
  • 123
  • 26
Aggiungi