Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Momo

By Michael Ende

(357)

| Others | 9788805018215

Like Momo ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

491 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    MANIFESTO CONTRO L’ATTACCO DEI SIGNORI GRIGI!

    Quest’opera è una bellissima favola, con stupende immagini metafisiche (vedi, ad esempio, la descrizione della “Casa di Nessun Luogo” o della nascita delle “Orefiori”) che ci parla del grande valore che il tempo possiede quando viene speso dall’esser ...(continue)

    Quest’opera è una bellissima favola, con stupende immagini metafisiche (vedi, ad esempio, la descrizione della “Casa di Nessun Luogo” o della nascita delle “Orefiori”) che ci parla del grande valore che il tempo possiede quando viene speso dall’essere umano per coltivare i propri affetti. Infatti, come Ende fa dire a Mastro Hora, “[…] come voi avete occhi per vedere la luce, e orecchi per sentire i suoni, così avete un cuore per percepire il tempo. E tutto il tempo che il cuore non percepisce è perduto, come i colori dell’arcobaleno per un cieco o il canto dell’usignolo per un sordo. Purtroppo, però, ci sono cuori ciechi e sordi che, anche se battono, non sentono” (Pag. 147-148). Questi ultimi sono i cuori traviati dai Signori Grigi, nemici giurati della piccola Momo; cuori che battono, apparentemente per non perdere tempo, al solo scopo di concretizzare i desideri e le ambizioni degli esseri umani, ma che in realtà perdono l’essenza del tempo stesso, ovvero l’affetto verso le persone amate.
    Momo, la piccola protagonista di quest’opera, è una povera orfanella con la grande capacità, ormai sempre più rara, di saper ascoltare le persone e far sviluppare, in esse, la loro immaginazione; sicuramente un tenero personaggio femminile della letteratura al quale mi sono profondamente affezionato e che, è il caso di dire, mi è entrato nel cuore!
    Personalmente, ritengo che questa favola possa essere molto utile a tutti, grandi e piccini, in tempi come i nostri dove egoismo ed ambizioni personali la fanno sempre più da padroni!
    ATTENZIONE, i Signori Grigi ci attaccano!

    Is this helpful?

    Cyber Alexandros said on Jul 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Però il tempo è un bel po' più complicato da spiegare!

    Is this helpful?

    Sirycyae said on Jun 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    tempo al tempo e a noi

    In una città senza nome i Signori Grigi lavorano per impadronirsi del tempo, indispensabile per la loro sopravvivenza, convincendo gli abitanti a ‘risparmiare’. Solo che non si accumula niente: semplicemente, si vive meno. Quando i Grigi hanno quasi ...(continue)

    In una città senza nome i Signori Grigi lavorano per impadronirsi del tempo, indispensabile per la loro sopravvivenza, convincendo gli abitanti a ‘risparmiare’. Solo che non si accumula niente: semplicemente, si vive meno. Quando i Grigi hanno quasi prosciugato la vita di tutti gli uomini, il misterioso amministratore del tempo Mastro Hora decide di intervenire: ‘trattiene’ il tempo ed invia a combattere gli eserciti cinerei la tartaruga Cassiopea, che si avvale del coraggio di Momo, la bambina dalle misteriose origini che vive nell’anfiteatro abbandonato fuori dalla città con i suoi amici, a cui presta magica ed affettuosa attenzione: Momo ha solo un’ora per riprendere il tempo rubato e cacciare via i Grigi. L’attualità di questo fantasy, dove ogni cosa è simbolo, fa un po’ paura: consumismo, disattenzione, frenesia sono la quotidianità. Ma se pensiamo che serva un deus ex machina per uscirne, allora siamo già sconfitti: perché è l’umanissima Momo la chiave per tornare a una civiltà che sia appunto fatta a misura dei cives, dei suoi cittadini. Prendere un bel respiro, guardarsi intorno, ascoltarsi, magari una volta al giorno: yes we can!

    Is this helpful?

    Paola Rinaldi @pippipaoli said on May 31, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il tempo è denaro! Il tempo è prezioso. Chi ha tempo non aspetti il tempo. Tempus fugit!
    Insomma, il tempo, realtà immateriale e sostanziale. Importantissimo utilizzarlo bene. Anche perché il tempo a disposizione è limitato (le due cattiverie della v ...(continue)

    Il tempo è denaro! Il tempo è prezioso. Chi ha tempo non aspetti il tempo. Tempus fugit!
    Insomma, il tempo, realtà immateriale e sostanziale. Importantissimo utilizzarlo bene. Anche perché il tempo a disposizione è limitato (le due cattiverie della vita: tempo limitato e nessuna conoscenza di “quanto” tempo abbiamo a disposizione).
    Dunque il tempo è prezioso, e gli “uomini in grigio” lo hanno capito benissimo. Infatti costruiscono banche del tempo e, come le banche custodi del denaro, sottraggono avidamente il “tempo” all’umanità, con la scusa di “custodirlo” bene e meglio. E l’umanità rincorre, senza risparmiarsi, il risparmio di tempo. E allora tutto diventa triste.
    Per fortuna c’è Momo, una bambina con la capacità di risolvere il problema.
    Una bella favola, più utile agli adulti, forse, che ai bimbi.

    Is this helpful?

    Maxx said on May 27, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una favola profetica che dice molto di come il mondo gira e dove finirà un giorno.. forse.

    Is this helpful?

    Marco Zabel said on May 20, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'ultima parte ha migliorato la mia opinione sul libro, anche se proprio sul finale... dai, gli cade di bocca..
    Perché "è giusto"?

    Anche se all'inizio non ero convinta, pare per colpa di una traduzione orrenda, alcune note sono riuscite lo stesso a ...(continue)

    L'ultima parte ha migliorato la mia opinione sul libro, anche se proprio sul finale... dai, gli cade di bocca..
    Perché "è giusto"?

    Anche se all'inizio non ero convinta, pare per colpa di una traduzione orrenda, alcune note sono riuscite lo stesso a colpirmi, devo rendergli merito.

    Is this helpful?

    Ka said on May 15, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book