Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano

By Eric-Emmanuel Schmitt

(309)

| Mass Market Paperback | 9788876418587

Like Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

213 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Non mi interessa perdere tempo a leggere una cosa già scritta. E anche molto, molto meglio.

    Is this helpful?

    Xenja said on Aug 8, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Non so se gli scritti di Schmitt siano da definirsi racconti lunghi o romanzi brevi ma so per certo che sono dei piccoli e perfetti capolavori.

    "O-oh, Momo, siamo tra i ricchi: guarda, ci sono dei cassonetti."
    "E allora?"
    "Quando vuoi sapere se il p ...(continue)

    Non so se gli scritti di Schmitt siano da definirsi racconti lunghi o romanzi brevi ma so per certo che sono dei piccoli e perfetti capolavori.

    "O-oh, Momo, siamo tra i ricchi: guarda, ci sono dei cassonetti."
    "E allora?"
    "Quando vuoi sapere se il posto dove ti trovi é ricco o povero, guarda la spazzatura. Se non vedi immondizia né pattumiere, vuol dire che é molto ricco. Se vedi pattumiere ma non immondizia, é ricco. Se l'immondizia é accanto alle pattumiere, non é né ricco né povero: è turistico. Se vedi l'immondizia e non le pattumiere, é povero. E se c'é la gente che abita in mezzo ai rifiuti, vuol dire che é molto, molto povero. Qui sono ricchi."
    "Beh, siamo in Svizzera!"

    Is this helpful?

    Babx said on Jul 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    una bella favola animata da buoni sentimenti...

    Is this helpful?

    Simona said on Jun 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    E' una favola e come tale secondo me va presa.
    Narra le vicende di Mosè, adolescente ebreo abbandonato dalla madre in tenera età e poi dal padre, e di Mensieur Ibrahim, musulmano e titolare di una drogheria .
    La solitudine e il bisogno di essere amat ...(continue)

    E' una favola e come tale secondo me va presa.
    Narra le vicende di Mosè, adolescente ebreo abbandonato dalla madre in tenera età e poi dal padre, e di Mensieur Ibrahim, musulmano e titolare di una drogheria .
    La solitudine e il bisogno di essere amato da una parte e la saggezza e una ricca vita interiore dall'altra si incontrano e con poche parole intrecciano i loro destini in un quartiere della periferia parigina dove povertà e degrado fanno da cornice ad una storia molto toccante e poetica anche se non priva di ironia.
    Il punto di forza di questo breve racconto sta nell'approccio alle questioni di fede: la religione non come un modo d'essere che ci definisce di fronte agli altri (e che si contrappone agli altri), ma come strumento personale di crescita e di conoscenza interiore, come approccio positivo alla vita.Come ricerca di un armonia con ciò che ci circonda : come i dervisci che ruotando perdono tutti i punti di riferimento e "diventano fiaccole che si consumano in un grande fuoco".

    Is this helpful?

    Alisea said on Jun 4, 2014 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Dopo quello di Gary, un altro Momo a Parigi, nella Parigi di Rue Bleu. Favola leggera e piacevole su come porgersi con gli altri e capire l'altro: islamico? arabo? ebreo? Arabo vuol dire bottega aperta la notte e la domenica. E il cuore aperto ...(continue)

    Dopo quello di Gary, un altro Momo a Parigi, nella Parigi di Rue Bleu. Favola leggera e piacevole su come porgersi con gli altri e capire l'altro: islamico? arabo? ebreo? Arabo vuol dire bottega aperta la notte e la domenica. E il cuore aperto di Monsieur Ibrahim a tutte le ore...

    Is this helpful?

    Chiara White said on Apr 30, 2014 | 1 feedback

  • 2 people find this helpful

    Questo romanzo delizioso racconta l'amicizia tra Momo, bambino ebreo abbandonato dalla madre, e Ibrahim, un anziano commerciante arabo. In una Parigi multi-etnica e piena di colori, Momo riesce a comprendere qualcosa del mondo degli adulti, che un pa ...(continue)

    Questo romanzo delizioso racconta l'amicizia tra Momo, bambino ebreo abbandonato dalla madre, e Ibrahim, un anziano commerciante arabo. In una Parigi multi-etnica e piena di colori, Momo riesce a comprendere qualcosa del mondo degli adulti, che un padre riservato e depresso non gli ha permesso di capire. Bellissimo romanzo sulla tolleranza, e sull'amicizia e il rispetto tra due persone lontanissime per età, usanze e religione. Da leggere per apprezzare le diversità.

    Is this helpful?

    Mauro Torquati57 said on Apr 23, 2014 | 1 feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book