Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Mont-Oriol

Di

Editore: Newton & Compton (I Classici Superten 18)

3.7
(142)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 250 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Francese , Inglese , Spagnolo , Ungherese , Tedesco , Russo

Isbn-10: 8879832379 | Isbn-13: 9788879832373 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Luca Premi ; Prefazione: Mario Picchi

Disponibile anche come: Rilegato in pelle

Genere: Fiction & Literature , Romance

Ti piace Mont-Oriol?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Nell'estate del 1883 Maupassant andò in Auvergne, nel cuore della Francia, a fare le cure termali, e gli nacque l'idea d'un romanzo, ambientato in una nuova città termale, effimero simbolo delle trasformazioni anche violente cui era soggetta la Francia alle soglie della Belle-Epoque. Feroce satira dell'avidità contadina e della finanza parigina che si fronteggiano e si contrastano, con in mezzo una tronfia classe medica degna della frusta di Moliere, il romanzo "è una storia di passione molto esaltata, ardente e poetica" (così la definì l'autore a un'amica) e insieme una nuova dimostrazione dell'impossibile unione fra uomo e donna.
Ordina per
  • 3

    Non il migliore Maupassant ma il racconto è godibile. Attraverso l'ironia egli denuncia tutta l'ipocrisia della classe benestante dell'epoca, tra manipolazioni furbesche e ladrerie disinvolte. Suggestive le descrizioni dell'Alvernia.

    ha scritto il 

  • 4

    Bel racconto; la parte più bella e divertente è la satira riguardante i medici e le cure sempre più astruse con cui rivaleggiano per acquisire quanta più clientela possibile. Ben disegnato il protagonista maschile di questa storia adultera, in cui troviamo tutte le caratteristiche del successivo ...continua

    Bel racconto; la parte più bella e divertente è la satira riguardante i medici e le cure sempre più astruse con cui rivaleggiano per acquisire quanta più clientela possibile. Ben disegnato il protagonista maschile di questa storia adultera, in cui troviamo tutte le caratteristiche del successivo Bel Ami e, sembra, dello stesso Maupassant.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Paolo Brètigny è un grandissimo bastardo.

    PS: Il romanzo si deve leggere per l'ironia sui medici e la loro presunzione e per le splendide descrizioni dell'Alvernia *_*

    ha scritto il 

  • 4

    Il grande bluff

    Attualissimo questo romanzo di Maupassant che con penna scaltra descrive satiricamente inganni, speculazioni, falsi certificati di medici disonesti e ingenui creduloni. Non manca la storia d’amore, forte e crudele. Fra quelli letti, per me, il migliore di Maupassant.

    ha scritto il