Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Moonlight

Di

2.9
(49)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8804608501 | Isbn-13: 9788804608509 | Data di pubblicazione: 

Genere: Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy , Teens

Ti piace Moonlight?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 2

    forse è più un 3-

    Gwen è una 16enne cicciottella e ignorata dal resto del mondo. E' fidanzata a distanza con il suo migliore amico, Wish, che da 4 anni si è trasferito dall'altra parte della costa statunitense. Gwen vive nel panificio ereditato dalla mamma con questa e la sorella minore. Un bel giorno Wish dice a ...continua

    Gwen è una 16enne cicciottella e ignorata dal resto del mondo. E' fidanzata a distanza con il suo migliore amico, Wish, che da 4 anni si è trasferito dall'altra parte della costa statunitense. Gwen vive nel panificio ereditato dalla mamma con questa e la sorella minore. Un bel giorno Wish dice a Gwen che sta per fare ritorno da lei.... ma questo porterà con sè un catena di problemi.

    Il libro non è malissimo. La scrittura è scorrevole e leggera. La protagonista è autoironica e simpatica. Credo però che il tema dei Luminari sia trattato decisamente in modo superficiale. Forse perchè sarebbe stato il caso che il libro fosse scritto dal punto di vista di Wish oppure con la focalizzazione esterna.
    Un'altra cosa che mi ha portato a non dare 3 stelline piene è che forse per me è un po' troppo adolescenziale.
    In ogni caso, comunque, una lettura piacevole e a tratti divertente.

    ha scritto il 

  • 2

    I pregi di questo libro sono lo stile scorrevole, l'autoironia della protagonista e il protagonista che si rivela meno perfetto di quello che è, risultando più verosimile.


    Poco background, poteri misteriosi che rimangono sullo sfondo senza essere approfonditi, il personaggio emarginato/tep ...continua

    I pregi di questo libro sono lo stile scorrevole, l'autoironia della protagonista e il protagonista che si rivela meno perfetto di quello che è, risultando più verosimile.

    Poco background, poteri misteriosi che rimangono sullo sfondo senza essere approfonditi, il personaggio emarginato/teppista che si rivela un alleato che sa tutto (risultando così il deus ex machina della situazione, conclusione prevedibile...
    un peccato, poteva essere qualcosa di originale rispetto ai numerosi altri libri fantasy / urban fantasy.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    0

    della stessa autrice mi era piaciuto più il primo: fairy love.
    in moonlight ho trovato dialoghi quasi troppo adolescenziali, (e mi spiegate perchè in ogni capito qualcuno saluta con ehilà??? faceva sembrare i dialoghi abbastanza stupidi, non mi sono sembrati dialoghi soddisfacenti o abbasta ...continua

    della stessa autrice mi era piaciuto più il primo: fairy love.
    in moonlight ho trovato dialoghi quasi troppo adolescenziali, (e mi spiegate perchè in ogni capito qualcuno saluta con ehilà??? faceva sembrare i dialoghi abbastanza stupidi, non mi sono sembrati dialoghi soddisfacenti o abbastanza adulti, ma considerando che i protagonisti sono adolescenti..va beh..)..
    la trama all'inizio è stata anche carina, ma proseguendo con la storia sorgono un po' di domande, tipo: perchè far fare tutte quelle paturnie alla protagonista? lei si descrive grassa e brutta ma dalla storia sembra proprio che sia lei a non farsi notare visto che poi di punto in bianco, sembra che tutti la notino, e amio parere non solo per la relazione con wish..
    poi perchè inserire nella trama sti luminati? non è che non c'entrava, ma quasi.. insomma la storia reggeva anche se il tipo avesse avuto un trauma provocato da un "pesante disco da hockey" XD per dire un oggetto a caso..anche con un pianoforte caduto dal nulla reggeva..
    terza e "ultima" domanda: christian guarda caso era un luminato? e guarda caso alla fine della storia va dietro alla protagonista?
    boh sta di fatto che è stata una lettura carina e veloce ma nulla di più

    ha scritto il 

  • 3

    due stelline e mezzo

    A meno che non abbiate soldi da sprecare non prendete il libro! Trama praticamente inesistente fino a oltre la metà del libro....storia assurda..sembra uno di quei libri per bambini dove alla protagonista ne succedono di tutti i colori -.- le cose poi rimangono anche irrisolte...


    **SPOILER ...continua

    A meno che non abbiate soldi da sprecare non prendete il libro! Trama praticamente inesistente fino a oltre la metà del libro....storia assurda..sembra uno di quei libri per bambini dove alla protagonista ne succedono di tutti i colori -.- le cose poi rimangono anche irrisolte...

    **SPOILER**
    Io non ho mica capito alla fine come facesse Wish a provocare piogge,uragani ecc. o__O posso capire il calore ma per il resto non vedo nessun collegamento inoltre....le stelle ti cambiavano proprio esteriormente l'aspetto o ti rendevano affascinante? Non è spiegato assolutamente in modo adeguato...contando che erano le ultime 50 pagine praticamente! E poi avrebbe dovuto essere una cosa innovativa la protagonista con qualche kg in più (cosa assolutamente normale!) ma qua si va all'esagerazione cioè una che mangia dieci ciambelline di fila non è una ragazza con qualche kg in più! E' una ragazza con problemi,si passa dal voler dire "si è belli per come si è dentro" a "mangiate pure quante schifezze volete quando volete tanto siete belli dentro"....per una questione puramente "salutare" non mi sembra il caso di spronare nessuno ad ingozzarsi!

    Comunque l'ho letto e sicuramente non lo leggerò più...alla fine ci ho messo un giorno ma è un libro assolutamente inutile.

    ha scritto il 

  • 3

    2 + 4 = 3... :D

    Mi è piaciuto molto il modo di scrivere dell'autrice. Scorrevole,incalzante ed ironico ( a volte un pelino troppo).
    Non mi è piaciuta la storia e men che meno com'è stata sviluppata.
    Può sembrare un controsenso, ma è davvero un libro che mi ha tenuta incollata alle sue pagine fino all ...continua

    Mi è piaciuto molto il modo di scrivere dell'autrice. Scorrevole,incalzante ed ironico ( a volte un pelino troppo).
    Non mi è piaciuta la storia e men che meno com'è stata sviluppata.
    Può sembrare un controsenso, ma è davvero un libro che mi ha tenuta incollata alle sue pagine fino alla fine e comunque non mi è piaciuto molto XD
    Ma veniamo ai dettagli:
    E' narrato in prima persona. Per più della prima metà del libro non succede nulla. Abbiamo la protagonista che si lagna, autoinsulta, autosfotte per il suo peso.
    Tra l'altro sono 106 kg e l'altezza? non lo dice... e c'è una bella differenza se uno è alto 150 cm o 180 cm -_-
    La parte sui poteri di Wish dura veramente poco, pochissimo, secondo me.
    Storia d'amore inesistente.

    Le descrizioni dei personaggi sono minime. Lei è grassa, con gli occhi blu e le guance rosse. Io me la sono immaginata come la moglie di David Gnomo.
    Ha i capelli crespi, suda in continuazione, si macchia spesso e volentieri e altre sfighe che al momento mi sfuggono. Diciamo pure che è la regina del pianeta degli sfigati.E non è neanche troppo simpatica -.-''
    Una signora/attrice le passa i vestiti firmati. Ma... lei non pesa 106 kg, quindi, il toppino di Jacobs come cavolo fa ad andarle? O_O
    La storia tra lui e lei non regge. Diciamo pure che tutta la storia non regge.
    E il controsenso: lui che ha un' ossessione per la bellezza si fidanza( o comunque non fa una piega quando la vede) con una che è una palla di lardo (parole della protagonista)

    Bah... ci sono anche altre cose... ma queste mi bastano per dare 4 stelline alla narrazione e 2 alla storia.

    http://quellicheilibri.forumcommunity.net/?t=49040560#lastpost

    ha scritto il 

  • 0

    Moonlight, di Cyn Balog

    http://www.booksblog.it/post/8683/moonlight-di-cyn-balog

    Moonlight è un romanzo paranormal romance YA autoconclusivo di Cyn Balog, già autrice di Fairy Love, suo romanzo d’esordio.

    ha scritto il