Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Moordenaar zonder gezicht / druk 1

By Henning Mankell

(2)

| Others | 9789044505122

Like Moordenaar zonder gezicht / druk 1 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Het onderzoek naar de gruwelijke moord op een oud boerenechtpaar op het Zweedse
platteland dreigt telkens vast te lopen door tegenwerking van pers en ...

322 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Aunque dicen por ahí que las dos primeras no son de lo mejor del autor ni de la saga, a mí me ha encantado. El libro es muy ameno y fácil de leer y la historia es muy entretenida. Además, sirve para conocer a Wallander, el protagonista de la saga, y ...(continue)

    Aunque dicen por ahí que las dos primeras no son de lo mejor del autor ni de la saga, a mí me ha encantado. El libro es muy ameno y fácil de leer y la historia es muy entretenida. Además, sirve para conocer a Wallander, el protagonista de la saga, y a algunos de sus compañeros.

    Is this helpful?

    Isa de Marcos said on Sep 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Giallo Freddo

    Mi sono affezionato al commissario Wallander (affascinato da Kenneth Branagh che lo interpreta!), guardando la serie tv su laEffe, e poi, dopo quattro episodi, ho deciso di acquistare il 1° giallo della serie. mi piace molto: è bello il personaggio, ...(continue)

    Mi sono affezionato al commissario Wallander (affascinato da Kenneth Branagh che lo interpreta!), guardando la serie tv su laEffe, e poi, dopo quattro episodi, ho deciso di acquistare il 1° giallo della serie. mi piace molto: è bello il personaggio, insicuro, nervoso e pieno di difetti; è bella lì'ambientazione, così diversa dal nostro paesaggio; ed è bravo Mankell, ad intrugliare gli ingredienti, per elaborare un cocktail degno dei migliori giallisti. al prossimo!

    Is this helpful?

    Stefano Protomartire Leroy said on Aug 22, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Piacevole lettura

    Questa è la prima inchiesta del Commissario Kurt Wallander. Il romanzo si costruisce lungo tre assi: 1) la vicenda poliziesca; 2) il paesaggio sociale svedese (immigrazione, realtà contadina, crimini provinciali e varia umanità svedese); 3) la storia ...(continue)

    Questa è la prima inchiesta del Commissario Kurt Wallander. Il romanzo si costruisce lungo tre assi: 1) la vicenda poliziesca; 2) il paesaggio sociale svedese (immigrazione, realtà contadina, crimini provinciali e varia umanità svedese); 3) la storia personale e familiare del commissario Wallander (famiglia scoppiata, debolezze sentimentali, scarsa cura di sé, anziano padre confuso, alcolismo in agguato).
    Nella loro casa di campagna due anziani coniugi vengono percossi fino ad essere massacrati brutalmente, da una o più persone. Tutti puntano il dito contro gli immigrati extracomunitari. Il commissario Wallander si occupa del caso e le indagini, dopo una corposa narrazione, accompagneranno il lettore fino alla verità. In questo libro si fa la conoscenza del commissario, con la sua malinconica umanità, e della sua squadra investigativa.
    Piacevole lettura e storia interessante.

    Is this helpful?

    Fagis said on Aug 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    un pò lentino ma non male.. non troppo intrigante ma si fa leggere ritardando lo scioglimento dell'indagine..

    Is this helpful?

    La Ale said on Aug 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Primo incontro con Mankell

    Ho avuto l'impressione che l'indagine scorresse un po' lenta, ma alla fine la soluzione del crimine mi ha soddisfatta, e questo è l'aspetto più importante di un buon giallo. Ho apprezzato lo stile senza fronzoli, essenziale e freddo, proprio come i p ...(continue)

    Ho avuto l'impressione che l'indagine scorresse un po' lenta, ma alla fine la soluzione del crimine mi ha soddisfatta, e questo è l'aspetto più importante di un buon giallo. Ho apprezzato lo stile senza fronzoli, essenziale e freddo, proprio come i pungenti paesaggi svedesi in cui la storia è ambientata.

    Is this helpful?

    Alice ◕‿◕ said on Aug 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'atmosfera e il personaggio mi piacciono molto. Anche il tempo storico. Non sembra ma grazie all'evolversi della tecnologia gli anni '90 paiono preistoria, almeno per quanto riguarda le indagini. Insomma un eroe maledetto capitato lì ma che vorrebbe ...(continue)

    L'atmosfera e il personaggio mi piacciono molto. Anche il tempo storico. Non sembra ma grazie all'evolversi della tecnologia gli anni '90 paiono preistoria, almeno per quanto riguarda le indagini. Insomma un eroe maledetto capitato lì ma che vorrebbe essere altrove fare altro, essere altro. Insieme mettiamo una provincia rarefatta, umile, contadina sullo sfondo, più i mutamenti che hanno cambiato società e cultura a fine secolo scorso che come una testa d'ariete irrompono a modificare certezze e prospettive. Un bel mix ben scritto (tradotto) che lascia supporre altrettante letture interessanti.

    Is this helpful?

    Dea dei serpenti said on Jul 25, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book