Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Mornings in Jenin

By Susan Abulhawa

(6)

| eBook | 9781408810811

Like Mornings in Jenin ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Palestine, 1948. A mother clutches her six-month-old son as Israeli
soldiers march through the village of Ein Hod. In a split second, her
son is snatched from her arms and the fate of the Abulheja family is
changed forever. Forced Continue

Palestine, 1948. A mother clutches her six-month-old son as Israeli
soldiers march through the village of Ein Hod. In a split second, her
son is snatched from her arms and the fate of the Abulheja family is
changed forever. Forced into a refugee camp in Jenin and exiled from the
ancient village that is their lifeblood, the family struggles to
rebuild their world. Their stories unfold through the eyes of the
youngest sibling, Amal, the daughter born in the camp who will
eventually find herself alone in the United States; the eldest son who
loses everything in the struggle for freedom; the stolen son who grows
up as an Israeli, becoming an enemy soldier to his own brother.


Mornings in Jenin is a devastating novel of love and loss,
war and oppression, and heartbreak and hope, spanning five countries and
four generations of one of the most intractable conflicts of our
lifetime.

198 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Molto belli e dolorosi gli intrecci e le storie raccontati.
    Peccato per la scrittura, che solo a tratti ho trovato buona. Prolisso e un po' caotico, probabilmente esagerato negli spostamenti dei vari personaggi. Buchi e incongruenze narrative, non s ...(continue)

    Molto belli e dolorosi gli intrecci e le storie raccontati.
    Peccato per la scrittura, che solo a tratti ho trovato buona. Prolisso e un po' caotico, probabilmente esagerato negli spostamenti dei vari personaggi. Buchi e incongruenze narrative, non so dire se anche per responsabilità della traduzione.

    Is this helpful?

    Giordana said on Jul 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La storia di una famiglia palestinese sopraffatta dalla guerra raccontata con umanità e coraggio. Un libro che al di la'di una scrittura non sempre all'altezza, non lascia indifferenti.Un libro che tocca la mente e il cuore.

    Is this helpful?

    Valentina said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Un libro intenso, bellissimo, una travagliata storia di una famiglia in Palestina: il conflitto arabo-israeliano visto dalla parte dei palestinesi.

    Non ero riuscita mai a capire fino in fondo come fosse incominciato e in che modo continuasse ad alimentarsi il conflitto, da che parte stessero la ragione e i torti, perché i media ci bombardano di interpretazioni falsate.
    E’ difficile riuscire a ...(continue)

    Non ero riuscita mai a capire fino in fondo come fosse incominciato e in che modo continuasse ad alimentarsi il conflitto, da che parte stessero la ragione e i torti, perché i media ci bombardano di interpretazioni falsate.
    E’ difficile riuscire a districare l’intera vicenda dei due popoli che si fanno la guerra da 70 anni, rinnovandosi ogni giorno l’odio reciproco. Si rimane senza fiato e inermi davanti a questa tragedia e spossati dalla consapevolezza del non poter intervenire in alcun modo.
    Questo filmato mi ha aiutato ad approfondire l’argomento:

    https://www.youtube.com/watch?v=vdNKohTbuWw&app=desktop

    E’ un romanzo, dunque la storia inventata di una famiglia, ma si tratta di una storia d’amore e di guerra vera nei contenuti, disumana e disperata, intessuta nelle radici profonde della realtà attuale di frammenti di autentiche tragedie cucite insieme, che ci catapultano nel vivo della sciagurata e infinita storia del conflitto.
    Fin dalla prima pagina si entra in un mondo profondamente diverso da quello occidentale, in una cultura lontana dalla nostra, dagli usi e costumi talmente differenti dai nostri, ai confini della nostra conoscenza.
    Amori familiari profondi, consuetudini quotidiane e ritmi di lavoro diversi dai nostri, scanditi dalla preghiera, profonda appartenenza alla propria terra, rapporti fraterni intensi, assai rari nella nostra civiltà, lacerati dalla violenza, costretti a ripiegarsi su se stessi, ad annullarsi o a rincorrersi per non perdersi, sfregiati nella loro intimità; famiglie intimamente unite dilaniate dalla una guerra eterna e disperata, odio e amore contrapposti, vendette trasversali, soprusi, crudeltà infinite che nella storia due popoli rimbalzano dall’uno all’altro senza possibilità di risoluzione.

    Is this helpful?

    Oliviabigbunny said on Jul 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Grazie a questo libro comincio a capire quel conflitto infinito.

    Is this helpful?

    carotina said on Jul 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    romanzo etnico

    documento storico
    istruttivo
    contenuti forti
    vita vera
    guerra
    madri
    amori
    figli
    tragedie
    però però però però però però però però ............
    ho un'altra idea dello scrivere

    Is this helpful?

    Nut45 said on Jun 17, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bello

    Trisssste ma trisssste, però!

    Is this helpful?

    Mila said on Jun 16, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book