Morti di fama

Iperconnessi e sradicati tra le maglie del web

Voto medio di 54
| 15 contributi totali di cui 14 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Benvenuti nella Nuova Rete, il tendone da circo sotto il quale folle oceaniche si creano un'identità e fanno di loro stesse un prodotto da promuovere, un marchio. Benvenuti dove miliardi di utenti documentano, condividono, amplificano e pubblicizzano ...Continua
Gianluca Attoli
Ha scritto il 16/06/17
Agile, intelligente, con citazioni azzeccate, ma viziato da diverse approssimazioni che fanno trasparire un po' di sciatteria nell'approfondimento della materia. Ne cito solo due, musicali: la band Ok Go, longeva e di un certo spessore per chi segue...Continua
Michele
Ha scritto il 30/11/15
Dopo aver letto l’introduzione, la tentazione di riportarlo in biblioteca è forte ma vado avanti e mi dico che una possibilità va data a tutti. In effetti il libro, a metà tra un racconto e un saggio, si lascia leggere. Lo stile è un po’ “paraculo” m...Continua
simo_scaffidi
Ha scritto il 13/10/14
leggendo "Morti di fama" sarò io il protagonista, non i miei nemici; io la voce narrante, loro le figure di sfondo e questo mi turba
"Non l’avrei mai comprato perché so benissimo che Marco Zuccadalbergo & Co. lucrano quotidianamente e senza scrupolo alcuno sulla mia vita. Perché so che la rete non è un enclave pacificata e che i ritornelli sul web buono, partecipativo e democratic...Continua
Claudio Marchisio
Ha scritto il 30/08/14
Forse è meglio ch'io mi taccia?

In un mondo dove o si è hyper-specializzati o non si sa nulla, avere qualcosa da dire è comunque indice di presunzione?

Poimandres1525
Ha scritto il 18/08/14
Analitica rapsodica di una pratica
Un libro non necessariamente imprescindibile, ma che ha il merito di disvelare alcuni dei dispositivi agenti nel contesto dei social. La coppia Lipperini-Arduino, in felice connubio autoriale, regala - tratteggiandola rapsodicamente - un'immagine com...Continua

Michele
Ha scritto il Nov 30, 2015, 10:30
il potere lungi dall'impedire il sapere, lo produce. Micheal Foucault, Microfisica del potere

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi