Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Mucchio d'ossa

Di

Editore: Mondadori (I Miti)

3.8
(3545)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 608 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi semplificata , Spagnolo , Francese , Chi tradizionale , Olandese , Tedesco , Giapponese , Turco , Russo , Polacco , Ceco , Ungherese , Croato , Portoghese , Svedese , Indonesiano , Rumeno

Isbn-10: 880450806X | Isbn-13: 9788804508069 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Tullio Dobner

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico

Genere: Fiction & Literature , Horror , Mystery & Thrillers

Ti piace Mucchio d'ossa?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Stagnante come le acque del lago

    Ho visto recentemente lo scenehhiato tratto dal libro e mi è piaciuto, e continuavo a chiedermi perchè il libro non mi fosse piaciuto. L'ho riletto e ho ancora la sensazione che non sia stato King a scriverlo, ovvero c'è qualcosa di King ma manca l'affabulazione, la capacità di catturare il letto ...continua

    Ho visto recentemente lo scenehhiato tratto dal libro e mi è piaciuto, e continuavo a chiedermi perchè il libro non mi fosse piaciuto. L'ho riletto e ho ancora la sensazione che non sia stato King a scriverlo, ovvero c'è qualcosa di King ma manca l'affabulazione, la capacità di catturare il lettore e di condurlo a spasso nella storia. Introspettivo, orrorifico quanto basta, bella trama, ma se l'avessi scritto io sarebbe un capolavoro (non è che io scriva) ma scritto da King...del resto rientra in quel periodo in cui tutti i suoi libri mi trasmettevano questo, forse queste sono "le noci" che King ha messo da parte, forse la vena era esaurita, non so ma non convince appieno, non è il King che amo.

    ha scritto il 

  • 2

    Posiziono la tagliola per la terza volta allo stesso modo. Stavolta il ragno è più rapido e devo fare attenzione. Entro nel suo raggio d/azione, aspetto che la zampa si alza e al momento giusto, ecco, mi levo e la tagliola strappa via l’ultima zampa. Il ragno lancia un ultimo grido, poi muore. Il ...continua

    Posiziono la tagliola per la terza volta allo stesso modo. Stavolta il ragno è più rapido e devo fare attenzione. Entro nel suo raggio d/azione, aspetto che la zampa si alza e al momento giusto, ecco, mi levo e la tagliola strappa via l’ultima zampa. Il ragno lancia un ultimo grido, poi muore. Il corpo casca a terra e dietro la carcassa vedo una porta nera. Cammino verso destra verso il ragno e prima di arrampicarmi lo guardo in tutti i suoi occhi. Cerco la mia immagine, ma purtroppo non la trovo, vedo solamente i miei due occhi luminosi, e fluidi e fosforescenti. Afferro un ciuffo della peluria del ragno e mi arrampico. Sono presto dall/altra parte proprio davanti alla porta. Do una leggera spinta e la porta si apre, in fondo vedo mia sorella, stesa, che si sta voltando verso di me. Mi tende la mano io le tendo la mano, ma siamo ancora molto distanti. Poi improvvisamente tra di noi compaiono delle parole. Non so che fare, cosa sono adesso queste parole? Mia sorella mi sta dicendo qualcosa ma non la sento. Cerco di leggere le parole, sono nomi, nomi di persone che non ho mai conosciuto. Mi muovo verso le parole, faccio un passo ma mi devo subito bloccare, le parole mi impediscono il passaggio. Mia sorella ora è seduta e ancora tende la mano verso di me. Adesso le parole sembrano diminuire, ecco, questa è l/ultima, ma appena svanisce cadono dal cielo le gelatine luminose, le stesse che ho raccolto prima, ce ne sono talmente tante che illuminano ogni cosa, mi abbagliano gli occhi, per un attimo non vedo più niente. Poi vedo qualcosa.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Ho comprato il libro dopo aver visto il film, fatto abbastanza bene, e mi sono incuriosita..
    Me ne sono innamorata! La trama è leggermente diversa, ma i punti cardinali sono rimasti uguali: il Male (che poi non è nemmeno tanto maligno, nel senso che da un lato si capisce il perchè di tanto odio, ...continua

    Ho comprato il libro dopo aver visto il film, fatto abbastanza bene, e mi sono incuriosita.. Me ne sono innamorata! La trama è leggermente diversa, ma i punti cardinali sono rimasti uguali: il Male (che poi non è nemmeno tanto maligno, nel senso che da un lato si capisce il perchè di tanto odio, però resta cmq un entità che vuole la distruzione della linea di sangue delle persone che la uccisero) e il Bene, con in mezzo la lotta per salvare la vita di una bambina. Lo consiglio a tutti quelli che adorano le storie di case possedute..

    ha scritto il 

  • 3

    mickael noonan es un escritor que pierde a su joven mujer repentinamente,lo cual le causa una profunda depresion que le impide seguir escribiendo hasta que 4 años despues decide trasladarse a su casa de veraneo donde por una casualidad conoce a una joven madre viuda y su hija y empieza a descubri ...continua

    mickael noonan es un escritor que pierde a su joven mujer repentinamente,lo cual le causa una profunda depresion que le impide seguir escribiendo hasta que 4 años despues decide trasladarse a su casa de veraneo donde por una casualidad conoce a una joven madre viuda y su hija y empieza a descubrir la historia misteriosa de ese pequeño pueblo y sus habitantes vivos y fantasmales...

    ha scritto il 

  • 2

    troppo prolisso

    La storia è bella, ma non basta. Il romanzo è troppo prolisso e lunghi tratti sono noiosi. E' frustrante dover leggere decine e decine di pagine con lo "scorrimento veloce" per non mollare la lettura. 200 pagine in meno e avrei dato anche 4 stelle.

    ha scritto il 

  • 5

    Questo libro è stato una calamita per me, appena me ne separavo non vedevo l'ora di continuarne la lettura. Avrei voluto dare quattro stelline e mezzo perché ho trovato sotto alcuni aspetti una certa somiglianza con La metà oscura dello stesso autore, ma la cosa non ha rovinato l'effetto sorpresa ...continua

    Questo libro è stato una calamita per me, appena me ne separavo non vedevo l'ora di continuarne la lettura. Avrei voluto dare quattro stelline e mezzo perché ho trovato sotto alcuni aspetti una certa somiglianza con La metà oscura dello stesso autore, ma la cosa non ha rovinato l'effetto sorpresa della storia.

    ha scritto il 

  • 5

    Sono rimasta molto colpita da questo romanzo che è entrato tra i miei preferiti; la storia è avvincente, scorrevole e ben scritta ed i personaggi sono descritti soprattutto attraverso le loro azioni ed abitudini dando la possibilità al lettore di affezionarvisi.
    L'ho letto solo una volta anni fa ...continua

    Sono rimasta molto colpita da questo romanzo che è entrato tra i miei preferiti; la storia è avvincente, scorrevole e ben scritta ed i personaggi sono descritti soprattutto attraverso le loro azioni ed abitudini dando la possibilità al lettore di affezionarvisi. L'ho letto solo una volta anni fa ma lo ricordo ancora. A mio parere consigliato vivamente.

    ha scritto il 

Ordina per