Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Musica per organi caldi

By Charles Bukowski

(244)

| Paperback | 9788807721670

Like Musica per organi caldi ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

116 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Musica per

    é Lui, è Charles Bukowski in persona! Non racconta di gente vip e ricconi, racconta di uomini che l'america dimentica in ogni angolo di strada.
    "Gli ubriaconi delle tre del mattino, in ogni angolo d'America, stavano fissando inerti i muri, avevano de ...(continue)

    é Lui, è Charles Bukowski in persona! Non racconta di gente vip e ricconi, racconta di uomini che l'america dimentica in ogni angolo di strada.
    "Gli ubriaconi delle tre del mattino, in ogni angolo d'America, stavano fissando inerti i muri, avevano deciso di arrendersi".

    Is this helpful?

    Jeff said on Jul 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Racconti brevi, scritti bene e molto scorrevoli.
    I temi sono sempre i soliti: Scrittori, alcol, bar, sesso, corse di cavalli...
    Stupendo il racconto "Sbronza in interurbana"

    Is this helpful?

    Cavallini D said on Jun 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Che dire? La classica bellissima raccolta di racconti bukowskiani. Un autore che si ama o si odia alla follia. Personalmente non smetterei mai di leggerlo e anche stavolta a libro terminato il senso di distacco è stato fortissimo. Ma perchè si può am ...(continue)

    Che dire? La classica bellissima raccolta di racconti bukowskiani. Un autore che si ama o si odia alla follia. Personalmente non smetterei mai di leggerlo e anche stavolta a libro terminato il senso di distacco è stato fortissimo. Ma perchè si può amare Bukowski, un autore che fa del degrado, della sudicia lussuria, degli istinti animaleschi e dell'alcolismo i propri cavalli di battaglia? Ovvio, per lo stile, per la prosa divertente e scorrevole, per la schiettezza nell'espressione dei concetti e per quella sensazione che ti lascia in bocca ogni sua frase, come a voler dire "il mondo non ti regala un bel niente, cazzo!". Unica la sua capacità di rendere pura poesia la dura vita di un poeta fallito, sempre sull'orlo della sifilide e dell'indigenza più totale. Molti ritengono Bukowski uno scrittore ripetitivo, quasi monomaniacale, io lo ritengo un genio assoluto dal talento inarrivabile.

    Is this helpful?

    Dino Ballerini said on Jan 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Storie crude, e brevi, spesso divertenti (quanto basta) ma con retrogusto amaro. Alcol, a fiumi. Sigarette, cavalli. Figa, tanta. Sesso, anche questo, crudo. Uno dei modi migliori di terminare la giornata, a letto, prima di spegnere la luce.

    Is this helpful?

    Domenico said on Sep 16, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bah?

    Sinceramente non mi capacito di tutto l'entusiasmo per questo libro..forse sarò stata io a non cogliere l'essenza dello scrittore.
    In ogni caso la mia esperienza è stata davvero pessima, mi passa la voglia di leggere qualcosaltro di Bukowski.

    Is this helpful?

    MissVanille said on Aug 18, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection

Margin notes of this book