Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

My lady Nicotine

Di

Editore: Donzelli

3.6
(12)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 125 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8860363586 | Isbn-13: 9788860363589 | Data di pubblicazione: 

Ti piace My lady Nicotine?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    Premessa: non sono e non sono mai stata una fumatrice. Ma questi simpatici aneddoti e digressioni sul mondo del fumo e dintorni l'ho trovato esilarante, veramente godibile. Quasi meglio di una fumata, probabilmente..

    ha scritto il 

  • 4

    Il famoso Barrie, il padre di peter Pan, era alla fine un gran fumatore. Ma un fumatore talmente appassionato da dedicare a questa sua passione/condanna un elogio per raccontare in modo davvero delizioso tutti i suoi tentativi assolutamente falliti in partenza di smettere.
    Le sigaette sono il sal ...continua

    Il famoso Barrie, il padre di peter Pan, era alla fine un gran fumatore. Ma un fumatore talmente appassionato da dedicare a questa sua passione/condanna un elogio per raccontare in modo davvero delizioso tutti i suoi tentativi assolutamente falliti in partenza di smettere. Le sigaette sono il sale della vita, il nostro collante sociale, la nostra consolazione ed il nostro premio! Agguantate un posacenere e affondate nel divano!!!!

    ha scritto il 

  • 0

    My lady Nicotine, di James M. Barrie

    http://www.booksblog.it/post/4901/my-lady-nicotine-di-james-m-barrie


    «Mi piacerebbe poter dire che ho smesso di fumare perché consideravo la cosa un’infima forma di schiavitù, tanto deplorevole per ragioni morali che fisiche, ma avevo rinunciato al più godibile dei piaceri per la sola e un ...continua

    http://www.booksblog.it/post/4901/my-lady-nicotine-di-james-m-barrie

    «Mi piacerebbe poter dire che ho smesso di fumare perché consideravo la cosa un’infima forma di schiavitù, tanto deplorevole per ragioni morali che fisiche, ma avevo rinunciato al più godibile dei piaceri per la sola e unica ragione che la gentildonna disposta a gettarsi tra le mie braccia mi chiese di scegliere tra quello e lei».

    ha scritto il 

  • 3

    Pubblicato nel 1895, nove anni prima della comparsa sulle scene londinesi di Peter Pan, "My Lady Nicotine" è qui proposto per la prima volta al pubblico italiano, in un'edizione arricchita dai disegni che il pittore americano Prendergast creò per l'edizione inglese. Una serie spassosa di storie e ...continua

    Pubblicato nel 1895, nove anni prima della comparsa sulle scene londinesi di Peter Pan, "My Lady Nicotine" è qui proposto per la prima volta al pubblico italiano, in un'edizione arricchita dai disegni che il pittore americano Prendergast creò per l'edizione inglese. Una serie spassosa di storie e aneddoti che Barrie snocciola quasi all'insegna di un unico motto: come affrancarsi dal fumo senza smettere di pensarci. Sospese tra sogno e rievocazione, le scene di una vita alla nicotina si susseguono alternando i ritratti dei vecchi compagni di fumo ai loro tic, alle manie e ai rituali. Finite le storie, il proposito di non fumare dell'autore-progonista non arretra di un passo.

    ha scritto il