Nana opens in 1867, the year of the World Fair, when Paris, thronged by a cosmopolitan elite, was a perfect target for Zola's scathing denunciation of hypocrisy and fin-de-siecle moral corruption. In this new translation, the fate of Nana--the Helen ...Continua
Ayaël
Ha scritto il 23/10/09
Lecture Scolaire

Lu au lycée, en seconde.

Egiz (in...
Ha scritto il 08/05/09

Nana tourne au mythe, sans cesser d'être réelle.
(Flaubert)


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi