Nascita del superuomo

Urania 62

Voto medio di 446
| 69 contributi totali di cui 60 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 28/06/17
Un libro molto particolare, intenso e onirico. Tutti i pezzi finiscono con il combaciare perfettamente ed il finale è particolarmente moderno ed evocativo. Non meraviglia che sia un libro culto.
  • Rispondi
Ha scritto il 16/11/16
SPOILER ALERT
Iniziamo male con la traduzione: correttamente il titolo non doveva essere reso "Nascita del superuomo" (ricorderebbe un certo Nietszche) ma "Più che umano".I protagonisti del romanzo non sono affatto dei Superuomini, ma anzi, al contrario - ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 07/09/16
Un libro particolare, intenso, a tratti inquietante, che sfiora i temi dell'evoluzione umana e del progresso verso un esistenza "superiore".
  • Rispondi
Ha scritto il 28/08/16
Cosa si prova ad essere un organo?
Mi piace l'approccio a quello che è un tema complesso e di grande portata, descritto attraverso le vite ed i sentimenti delle persone che compongono questo umano gestalt, non come termiti di un termitaio, cellule di un organismo o parti di una ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il 15/06/15
More than human, less than three stars
Il problema paradossalmente è che Sturgeon sa scrivere. E' molto poetico, levigato, liquido. E' raro che inserisca frasi banali o periodi in eccesso. Quello che deve raccontare lo racconta e lo fa con una profondità cerebrale che capiterà di ..." Continua...
  • Rispondi

Ha scritto il Dec 23, 2016, 15:49
Smisi di piangere per non so che motivo: credo che la gente pianga soltanto quando ha la possibilità di ricevere aiuto.
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 04, 2011, 15:44
"La molteplicità è la nostra prima caratteristica; l'unità è la seconda. Come le tue parti sanno di essere parti di te, così tu devi sapere che noi siamo parte dell'umanità."Gerry comprese allora che le cose che lo facevano vergognare, ognuna di ... Continua...
Pag. 269
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 04, 2011, 15:25
Janie dice che hai bisogno di una morale. Sai cos'è una morale? La morale è l'obbedienza a regole che le persone stabiliscono per aiutarti a vivere tra loro.Tu non hai bisogno di una morale. Nessun sistema di regole morali può valere per te. Tu ... Continua...
Pag. 263
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 04, 2011, 14:04
"Ascolta," disse lei con passione, "noi non siamo un fenomeno da baraccone. Siamo l'Homo Gestalt, capisci? Siamo un'entità unica, un nuovo tipo di essere umano. Non siamo stati inventati. Ci siamo evoluti. Siamo lo stadio successivo. Siamo soli; ... Continua...
Pag. 244
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 04, 2011, 13:47
"Ci siamo imbattuti nel problema di cosa fosse quella cosa per me più importante della sicurezza garantita da miss Kew. Ora capisce cos'era? Quella sicurezza aveva ridotto il mio organismo gestaltico in punto di morte. Io giunsi alla conclusione ... Continua...
Pag. 168
  • 1 commento
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi