Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Nathan Never Maxi n. 4

Grida nel buio / Un caso dal passato

Di ,,,

Editore: Sergio Bonelli Editore

3.9
(17)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 292 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000102349 | Data di pubblicazione: 

Illustrazione di copertina: Roberto De Angelis

Genere: Comics & Graphic Novels , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Nathan Never Maxi n. 4?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Grida nel buio
Soggetto e sceneggiatura: Michele Medda
Disegni: Mario Rossi

Durante la scorta a un pericoloso criminale, Nathan Never precipita in una zona devastata della città che è controllata dai misteriosi e violentissimi “Screamers”. I pochi abitanti rimasti in quell’area dimenticata della megalopoli, organizzatisi in bande, cercano di resistere all’assalto di esseri che ben poco sembrano avere di umano…
Un caso dal passato
Soggetto e sceneggiatura: Stefano Piani
Disegni: Paolo Di Clemente

In un remoto futuro, nella città di Tamara, una giovane donna compie un’indagine sul passato, attraverso le registrazioni video raccolte nel corso dei secoli da ogni telecamera attiva nel mondo. E, in questo modo, viene coinvolta, senza prevederlo, in un’indagine che Nathan e Branko hanno affrontato decenni prima e che forse non è davvero del tutto risolta…
Ordina per
  • 3

    Allora questo numero non è da buttare ma per arrivare a dire che sia bello ce ne vuole!la prima storia è un rimescolamento di tutte le storie filmiche su scimmie e affini, ritrovaimo infatti forti citazioni (o plagi ma il discorso è fine) dalla saga del pianeta delle scimmie classica e dal reboot ...continua

    Allora questo numero non è da buttare ma per arrivare a dire che sia bello ce ne vuole!la prima storia è un rimescolamento di tutte le storie filmiche su scimmie e affini, ritrovaimo infatti forti citazioni (o plagi ma il discorso è fine) dalla saga del pianeta delle scimmie classica e dal reboot di tim burton , ma anche vecchie chicche come Link non vengono dimenticate.Il pastrocchio però è forte e a fronte di un po di azione presente la storia è troppo povera per essere decente.
    La seconda storia invece mi ha lasciato piacevolmente sorpreso e se fosse stata una stotria unica dicerto avrebbe avuto una stelletta in più ; il meccanismo dell'indagine nel passato mi giunge(quasi)originale e la storia non mi ha lasciato amereggiato,diciamo che meriterebbe di essere acquistato quest 'albo solo per la seconda storia ;)

    ha scritto il 

  • 3

    Brutto voto per questo Maxi Nathan Never e me ne dispiaccio. Considero Michele Medda uno dei migliori sceneggiatori italiani e lui lo sa, sa quanto vorrei rivederlo all'opera su Tex e sa quanto io abbia stima di lui, ma forse per la prima volta dopo tanti anni, questa sua storia mi ha lasciato be ...continua

    Brutto voto per questo Maxi Nathan Never e me ne dispiaccio. Considero Michele Medda uno dei migliori sceneggiatori italiani e lui lo sa, sa quanto vorrei rivederlo all'opera su Tex e sa quanto io abbia stima di lui, ma forse per la prima volta dopo tanti anni, questa sua storia mi ha lasciato ben poco. Discreto il secondo episodio.

    ha scritto il