Nel mare ci sono i coccodrilli

Storia vera di Enaiatollah Akbari

Voto medio di 2849
| 699 contributi totali di cui 601 recensioni , 94 citazioni , 1 immagine , 3 note , 0 video
Se nasci in Afghanistan, nel posto sbagliato e nel momento sbagliato, può capitare che, anche se sei un bambino alto come una capra, e uno dei migliori a giocare a Buzul-bazi, qualcuno reclami la tua vita. Tuo padre è morto lavorando per un ricco sig ...Continua
Lorimeyers82
Ha scritto il 07/11/18
È un libro corto, ma che rimarrà a lungo nei miei ricordi. È la storia vera di un ragazzino di 10 anni afgano che per sfuggire dalla mafia locale viene portato dalla madre in Pakistan e lì abbandonato al suo destino. La madre gli regala una seconda o...Continua
KiaS
Ha scritto il 22/09/18
null
Un libro molto commovente che descrive le peripezie di un bambino afgano alla ricerca di una vita. Lui ce l'ha fatta ma molti si perdono e questo dovrebbe far riflettere i governi dei paesi "occidentali" sulla necessità di politiche di accoglienza. ...Continua
Club di piccoli...
Ha scritto il 14/09/18
Il libro parla di questo ragazzo che per la guerra abbandonò il proprio paese per potersi permettere un futuro. Nella vita ne ha passate molte anche se l’eta non era molto elevata ovvero 10 anni all’incirca. Girò un sacco di posti e ne vide di tutti...Continua
pavelo
Ha scritto il 29/08/18
" .. Mi hanno visto e - credo a causa dei miei vestiti sporchissimi, o per i capelli incrostati di catrame, o per la mia faccia - hanno rallentato e si sono fermati. Mi hanno chiesto se andava tutto bene, se avevo bisogno di qualcosa, un gesto che mi...Continua
Claudia
Ha scritto il 18/08/18
La storia drammatica di un giovane profugo, un bambino, che dall'età di dieci anni vive alla ricerca di un luogo chiamato libertà. Afghanistan, Pakistan, Iran, Turchia, Grecia e Italia. Calpestare terre sconosciute, attraversare il mare, superare mon...Continua

Leonaltro
Ha scritto il Sep 03, 2017, 12:36
Se tutti gli italiani sono cosi, ho pensato, questo è un posto in cui potrei anche fermarmi.
Pag. 141
Angebet
Ha scritto il Apr 07, 2017, 12:50
"Un desiderio bisogna sempre averlo davanti agli occhi, come un asino una carota, è nel tentativo di soddisfare i nostri desideri che troviamo la forza di rialzarci, e se un desiderio, qualunque sia, lo si tiene in alto, a una spanna dalla fronte, al...Continua
Galbara
Ha scritto il Jan 23, 2017, 22:24
Voglio trovare lavoro a Istanbul, ho ripetuto. Ed è quello che ho cercato di fare ancora per un paio di mesi. Ci ho provato con tutto me stesso, ma non era facile, no, non era proprio facile. E quando una cosa è così poco facile da diventare impossib...Continua
Pag. 102
Galbara
Ha scritto il Jan 23, 2017, 22:24
Mi diceva: Io ti presterei dei soldi per partire, ma non te li presto perché non voglio essere responsabile del tuo dolore. E anche altri dicevano come lui, ma non sono sicuro che fossero sinceri, forse erano tirchi e basta.
Pag. 87
Galbara
Ha scritto il Jan 23, 2017, 22:21
[…] anche qui è pericoloso, be’, sapete cosa vi dico? Sono pronto a tutto. La voce era ferma. Ma per la mia inconsapevolezza. Avessi saputo cosa mi attendeva, non sarei partito. O forse sì. Non lo so. Di certo lo avrei detto in un altro modo
Pag. 86

Morena
Ha scritto il Feb 13, 2018, 11:12

Biblioteca Vitale
Ha scritto il Nov 06, 2018, 20:13
Biblioteca...
Ha scritto il Jun 21, 2018, 08:27
Biblioteca...
Ha scritto il Jan 05, 2016, 13:01
Collocazione: NR 847

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi