Nemico, amico, amante...

Voto medio di 2.139
| 395 contributi totali di cui 375 recensioni , 19 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Nove racconti perfetti: la musica del quotidiano, il gioco smorzato dei sentimenti e delle allusioni. Da Flannery O'Connor a Henry James, da Chechov a Tolstoj, non c'è un autore di racconti al quale Alice Munro non sia stata paragonata. Ma la sua ... Continua
Ha scritto il 02/09/17
"Siamo così, dolcemente complicate..."
Leggere questi racconti è come osservare un bonsai o un fiocco di neve con i suoi cristalli che s'incrociano che si allontanano.Paolo Conte una volta disse che come la lucertola è il riassunto di un coccodrillo, un tango può essere il riassunto ..." Continua...
  • 4 mi piace
Ha scritto il 21/08/17
Nutrivo delle grosse aspettative sulla Munro. E, in effetti, muovendomi da una vicenda all'altra, ho colto vari spunti di riflessione, ad esempio su quanto la psiche femminile possa divergere rispetto a quella maschile. Uno fra tanti. Non posso, ..." Continua...
Ha scritto il 18/05/17
Avevo la curiosità di leggere quest'autrice da anni...poi alla fine mi sono decisa di comprare un suo libro. Partivo prevenuta, questo lo ammetto. Però il premio Nobel, i titoli, la storia...insomma, mi sono fatta rapire. Di tutti i racconti ne ho ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 06/05/17
Ottima capacità di introspezione e perizia della narrazione sono gli elementi che caratterizzano le opere di questa scrittrice, unitamente alla capacita' innovativa nella conduzione della o delle storie.Mancano nei racconti quelle regole ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 27/04/17
I racconti che mi hanno coinvolta maggiormente sono "Ortiche" e "The Bear Came Over the Mountain". Mi sento di definirli di una bellezza struggente. Sono rimasta con una sensazione di chiaro scompiglio interiore. La bellezza di certe descrizioni... ..." Continua...
  • 6 mi piace
  • 2 commenti

Ha scritto il Aug 03, 2014, 08:02
“In quel preciso momento le pareva di essere in sintonia con il modo in cui dovevano sentirsi le persone quando provavano l'impulso di scrivere quelle cose; era in sintonia la sua rabbia, la sua furia meschina (che fosse poi proprio meschina?), e ... Continua...
Pag. 55
Ha scritto il Aug 03, 2014, 08:00
“Non che si fosse improvvisamente messa in testa di essere bella, o roba del genere. Era solo che gli occhi avevano un bel colore, se fossero stati un pezzo di stoffa.”

Pag. 10
Ha scritto il Oct 08, 2012, 13:37
"Se tutto questo fosse successo nella sua vita normale di un tempo, forse a quel punto avrebbe incominciato ad aver paura. Ma nella sua vita normale di un tempo lei non si sarebbe mai trovata lì"
Pag. 80
Ha scritto il Feb 27, 2011, 20:44
[...] era rimasta a fissare la schiuma sollevata dalla scia della nave, e le era passato per la mente il pensiero che in un certo genere di storia - di quelle che nessuno scrive più - la cosa giusta da fare sarebbe stata gettarsi nell'acqua. Così ... Continua...
Pag. 234
  • 1 commento
Ha scritto il Feb 27, 2011, 20:37
Quello che Lorna aveva davvero voglia di fare non era più cercare, ma sedersi per terra, al centro del quadrato di linoleum. Restare seduta per ore non tanto per osservare la stanza di lui, ma per sprofondarci dentro. Per rimanere in quello spazio ... Continua...
Pag. 198
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 19, 2016, 15:26
813.54
MUN 14822
Letteratura Americana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi