Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Nessun dove

By Neil Gaiman

(374)

| Others | 9788834714478

Like Nessun dove ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Richard Mayhew è un giovane uomo d'affari: un singolo atto di generosità lo catapulta fuori da una vita tranquilla e prevedibile e lo proietta in un mondo che gli appare al tempo stesso stranamente familiare e incredibilmente bizzarro. Incontra una r Continue

Richard Mayhew è un giovane uomo d'affari: un singolo atto di generosità lo catapulta fuori da una vita tranquilla e prevedibile e lo proietta in un mondo che gli appare al tempo stesso stranamente familiare e incredibilmente bizzarro. Incontra una ragazza di nome Porta, perseguitata da persone che vogliono ucciderla, un angelo che vive in un salone illuminato dalle candele, un signore, Old Bailey, che abita sui tetti. Scopre che esistono ratti intelligenti e un Conte, il cui seguito vive su una carrozza di un treno della metropolitana; che un ponte nella notte fa la guardia alla pericolosa via che conduce a Knightsbridge, dove vive il Popolo delle Fogne; che esiste una Bestia in quel mondo sotterraneo dove è possibile sperimentare pericoli e piaceri che superano la più fervida immaginazione...

716 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    我實在欣賞不了蓋曼的黑色幽默……不過連我也不得不承認,尼爾蓋曼功力之深厚是當代許多暢銷作家(不只限於奇幻)遠遠不及的。

    Is this helpful?

    Emily said on Oct 25, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Era da un po' che non mi capitava di leggere un fantasy dalla struttura così classica. "Nessun dove" lo ha reso estremamente piacevole.
    Ho amato l'ambientazione e i personaggi, la leggerezza della scrittura e la sua capacità non solo di far sorridere ...(continue)

    Era da un po' che non mi capitava di leggere un fantasy dalla struttura così classica. "Nessun dove" lo ha reso estremamente piacevole.
    Ho amato l'ambientazione e i personaggi, la leggerezza della scrittura e la sua capacità non solo di far sorridere, ma anche di fare male (- Mr Vandemar, gli faccia male).
    Sì, ok, la struttura è classica, ma la trama inanella una serie di colpi di scena non scontati. Dall'incipit alla conclusione è una volata quasi ininterrotta, veramente difficile distogliere l'attenzione. E peraltro il finale dà una chiusura perfetta. Quando ho finito di leggere non ho potuto fare a meno di sorridere.
    Particolarissima la presenza della violenza. A volte è decisamente forte, altre volte semplicemente macabra. Nel complesso mi è risultata molto azzeccata, mi ha messo davanti a un mondo fantastico tutt'altro che idilliaco. Certi momenti della storia sono quasi crudeli, anzi.
    Ma fa parte del gioco, della personalità di Londra Sotto.
    I nomi di luoghi reali tradotti in luoghi e personaggi fantastici.
    L'eleganza e l'altezzosità di De Carabas.
    La determinazione di Porta, il colore strano dei suoi occhi e le sue risate quando si ubriaca con Richard.
    Il Richard che in apertura è a una festa in suo onore e non si diverte ed è lì che intraprende la strada per costruirsi una vita tranquilla.
    Hunter dalla pelle caramellata.
    Quei due stramaledetti bastardi di Croup e Vandemar. Professionali, comici e detestabili.
    Old Bailey, sugli amati tetti di Londra, impastranato nel suo cappotto di piume.
    La piccola Anestesia che parla coi ratti.

    Meglio fermarsi. Mi resta un oceano di ricordi molto vividi, dopo la lettura di questo romanzo. Mi sembra di essere stato lì, a Londra Sotto, con i protagonisti. Mi sembra di avvertire la spaccatura tra quel mondo e questo, con il pusto di vista di Richard. Con un bel po' di nostalgia.
    Forse qualche mancanza l'ho avvertita nei termini della mancanza di qualche pausa in più dedicata alla caratterizzazione dei personaggi (che un po' si appiattisce nel fluire degli eventi, anche se non in tutti i casi). Ma ciò non cambia l'impatto che il romanzo ha avuto su di me.

    Neil Gaiman approvato! Di sicuro leggerò altre sue fatiche.

    Is this helpful?

    Nicolaj said on Oct 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Delusione.

    Un fantasy abbastanza banalotto, lo stile non è niente di che. Sembra un film americano dalla trama abbastanza scontata.

    Is this helpful?

    Andrea Mercatelli said on Sep 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Personajes inolvidables, argumento muy bueno... pero aún así, sigo sin pillarle el punto a las historias de Gaiman.
    Me hubiera gustado que hubiera una mayor explicación sobre el mundo de abajo, pero te dejan con la miel en los labios, nombrando sere ...(continue)

    Personajes inolvidables, argumento muy bueno... pero aún así, sigo sin pillarle el punto a las historias de Gaiman.
    Me hubiera gustado que hubiera una mayor explicación sobre el mundo de abajo, pero te dejan con la miel en los labios, nombrando seres y lugares y luego nada.
    Es una historia que hubiera dado más de sí. Mucho más. Pero bueno, mejor eso a que hubiera terminado aburriendo.

    Is this helpful?

    Caravan said on Sep 4, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book