Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Nessun testimone

Di

Editore: TEA (Teadue; 1540)

3.9
(490)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 694 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Francese

Isbn-10: 8850215223 | Isbn-13: 9788850215225 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Maria Cristina Pietri , Enzo Verrengia

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , Tascabile economico

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Nessun testimone?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Thomas Lynley torna a indagare affiancato dalla sua collega Barbara Havers e da Winston Nkata, da poco promosso detective, e il caso che devono affrontare richiederà tutte le loro abilità deduttive. Per le strade di Londra si muove un sinistro assassino. Sulla sua strada ha lasciato il corpo nudo e mutilato di un giovane adolescente e una serie di macabri indizi lasciano pensare all'opera di un serial killer. Lynley scopre presto che l'assassino ha già colpito altre tre volte, senza che la polizia sia arrivata a collegare i casi o a dare loro importanza. La ragione purtroppo è molto semplice: le prime vittime erano ragazzi neri.
Ordina per
  • 5

    Nessun testimone

    Un magistrale thriller-noir che si legge molto volentieri; la trama è subito coinvolgente e la descrizione è minuziosa sia per i personaggi, sia per i vari contesti ambientali. Nella cornice del giallo investigativo ben si inserisce un dramma familiare che colpisce uno dei protagonisti. Molto con ...continua

    Un magistrale thriller-noir che si legge molto volentieri; la trama è subito coinvolgente e la descrizione è minuziosa sia per i personaggi, sia per i vari contesti ambientali. Nella cornice del giallo investigativo ben si inserisce un dramma familiare che colpisce uno dei protagonisti. Molto consigliato.

    ha scritto il 

  • 3

    Decisamente la capacità di sintesi non appartiene a questa autrice; un risultato significativamente più efficace si sarebbe potuto ottenere con la metà delle pagine e con meno ridondanza, nei dialoghi, come nella narrazione. Lo svipluppo della trama è tutto sommato prevedibile. Gratuitamente crud ...continua

    Decisamente la capacità di sintesi non appartiene a questa autrice; un risultato significativamente più efficace si sarebbe potuto ottenere con la metà delle pagine e con meno ridondanza, nei dialoghi, come nella narrazione. Lo svipluppo della trama è tutto sommato prevedibile. Gratuitamente crudele il finale.

    ha scritto il 

  • 5

    Bel giallo avvincente e storia complessa, personaggi ben scolpiti, psicologie accurate, ben incastonate le storie parallele. L'autrice si dilunga un po' troppo sulla tragedia finale e il ritmo rallenta palesemente, ma è un peccato veniale riscattato dall'effetto sorpresa che lascia davvero attoni ...continua

    Bel giallo avvincente e storia complessa, personaggi ben scolpiti, psicologie accurate, ben incastonate le storie parallele. L'autrice si dilunga un po' troppo sulla tragedia finale e il ritmo rallenta palesemente, ma è un peccato veniale riscattato dall'effetto sorpresa che lascia davvero attoniti.

    ha scritto il 

  • 4

    Sniff!

    Bello e commovente. Quattro stelle solo perché nel finale la George ha riproposto una dinamica troppo simile ad un altro suo romanzo. Confermo la cotta per l'ispettore Linley, che però tradirei volentieri con il sergente Nkata. Mentre mi auguro di avere al più presto una vicina di casa o un'amica ...continua

    Bello e commovente. Quattro stelle solo perché nel finale la George ha riproposto una dinamica troppo simile ad un altro suo romanzo. Confermo la cotta per l'ispettore Linley, che però tradirei volentieri con il sergente Nkata. Mentre mi auguro di avere al più presto una vicina di casa o un'amica come Barbara.

    ha scritto il