Nessuno può portarti un fiore

Voto medio di 184
| 43 contributi totali di cui 37 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
L'immaginazione e la memoria storica di Pino Cacucci sono affollate di ribelli. Non sono necessariamente eroi a tutto tondo. Non hanno necessariamente il rigore ideologico di una dottrina o il vigore di una fede politica. Non sono necessariamente ent ...Continua
Irene Elle
Ha scritto il 12/02/18
E ritorno a Cacucci, autore che ho molto amato con le letture inerenti il Messico e che conferma la sua bravura anche in "Nessuno può portarti un fiore". Una narrazione semplice, ma precisa ed intrigante. Egli scova e porta alla luce vite importanti...Continua
Cento_book
Ha scritto il 02/02/18
«Antonieta venne sepolta nel cimitero di Thiais, sulla strada per Fontainebleau, dove otto anni dopo riposerà Joseph Roth. Ma per allora, di Antonieta non restava neppure la tomba: nel 1936 scadeva la concessione e, non essendosi presentato alcun par...Continua
Stefanino
Ha scritto il 28/10/17
“-Se hai una pistola puoi rapinare una banca, ma se hai una banca puoi rapinare tutti- sostiene Bill Maher, ed è una sorta di aggiornamento della domanda retorica di Bertolt Brecht: -È un crimine più grave rapinare una banca o fondare una banca?." ...Continua
  • 3 mi piace
ginocchiaapunta
Ha scritto il 23/01/17
è che a me piacciono le storie di amore e di anarchia. soprattutto quando di amore ce n'è poco e di anarchia a volontà. che poi, detto tra noi, cosa mai sarà quest'anarchia se non una forma di amore profondo e devastante verso la giustizia e l'umanit...Continua
  • 1 mi piace
Dani Carpi
Ha scritto il 25/01/16
Sempre con il suo stile a metà fra la narrazione e la biografia, Cacucci raccoglie in questo libro sette episodi di chi la Storia con la S maiuscola forse non l’ha scritta, perché come si sa quello è compito esclusivo dei vincitori e questa è l’amara...Continua

michl
Ha scritto il Feb 27, 2014, 22:58
[...] a te che sei diventata partigiana per voglia di vivere, e non di sacrificio.
Pag. 51
  • 1 commento
Pitichi...
Ha scritto il Jul 30, 2013, 15:17
"Se hai una pistola puoi rapinare una banca, ma se hai una banca puoi rapinare tutti," sostiene Bill Maher, ed è una sorta di aggiornamento della domanda retorica di Bertold Brecht: "E' un crimine più grave rapinare una banca o fondare una banca?"....Continua
Pag. 201
  • 1 commento
Pitichi...
Ha scritto il Jul 30, 2013, 15:15
Ladri sono i parassiti che possiedono tutto quello che noi lavoratori produciamo [...].
Pag. 168
  • 1 commento
Pitichi...
Ha scritto il Jul 30, 2013, 15:14
[...] voi sapete meglio di me che è furto lo sfruttamento dell'uomo sull'uomo, che se al mondo vi sono dei ladri, questi vanno cercati tra coloro che oziando gozzovigliano a spese dei miserabili, i quali producono tutto, con le proprie mani martoriat...Continua
Pag. 162
  • 1 commento
Pitichi...
Ha scritto il Jul 29, 2013, 12:57
[...] ho pensato che i cuori dei ribelli, chissà, forse continuano a battere nei cuori degli altri ribelli che restano, e dei ribelli che verranno. Perché nessuno muore mai del tutto finché c'è qualcuno che lo ricorda, finché resta viva la memoria di...Continua
Pag. 84
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi