Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Neverwhere

By

Publisher: Headline Book Publishing

4.2
(4296)

Language:English | Number of Pages: 352 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Chi traditional , French , German , Italian , Spanish , Portuguese , Russian , Czech , Japanese , Polish , Danish , Indonesian

Isbn-10: 0747266689 | Isbn-13: 9780747266686 | Publish date:  | Edition Export Ed

Also available as: Mass Market Paperback , Hardcover , Audio Cassette , School & Library Binding , Audio CD , eBook , Others

Category: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Do you like Neverwhere ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Under the streets of London there's a world most people could never even dream of. A city of monsters and saints, murderers and angels, and pale girls in black velvet. Richard Mayhew is a young businessman who is about to find out more than he bargained for about this other London. A single act of kindness catapults him out of his safe and predictable life and into a world that is at once eerily familiar and yet utterly bizarre. There's a girl named Door, an Angel called Islington, an Earl who holds Court on the carriage of a Tube train, a Beast in a labyrinth, and dangers and delights beyond imagining ...And Richard, who only wants to go home, is to find a strange destiny waiting for him below the streets of his native city. Includes extra material exclusive to Headline Review's edition
Sorting by
  • 4

    Il fantasy tipico di Gaiman

    Leggo pochissimi fantasy ma questo è un romanzo moderno, bello, avvincente e divertente. Un fantasy tipico di Gaiman (se avete apprezzato American Gods , godrete pure con questo).
    Fenomenale la descri ...continue

    Leggo pochissimi fantasy ma questo è un romanzo moderno, bello, avvincente e divertente. Un fantasy tipico di Gaiman (se avete apprezzato American Gods , godrete pure con questo).
    Fenomenale la descrizione di Londra, atmosfere e quartieri della City ben caratterizzati e capacità di immedesimazione altissima.
    Personaggi stupendi e particolari (mi divertirò a leggere la graphic novel per vedere se li ho "immaginati" come realmente sono) soprattutto i "cattivi", Croup e Vanderar su tutti.
    Il protagonista Richard è un assoluto antieroe, fifone, neutrale, succube del proprio lavoro e della propria compagna... cosa c'è di meglio per un antieroe simile farsi un viaggio nella Londra di Sotto fatta di fate, orchi, bestie, topi parlanti etc etc!? La Londra di Sotto cosi lontana e diversa dalla City che è sopra, tutto lavoro, confusione e vita reale?
    Finale scontato ma non troppo a parer mio bellissimo.

    Ora sotto con la graphic novel per godermi altre 3-4 orette di puro godimento in fantasy di Gaiman.

    In poche parole, non consigliato, di più. Deve essere nella libreria di ognuno di noi :)

    said on 

  • 4

    GAIMAN AL SUO MEGLIO

    Bellissimo romanzo, che non si fa mancare nulla: ambientazione urban fantasy affascinante, ottimi personaggi (a partire dal protagonista ai vari comprimari), trama intrigante, stile scorrevole ma mai ...continue

    Bellissimo romanzo, che non si fa mancare nulla: ambientazione urban fantasy affascinante, ottimi personaggi (a partire dal protagonista ai vari comprimari), trama intrigante, stile scorrevole ma mai banale, titpico dell'autore.
    Avventura, divertimento, drammaticità, poesia, romanticismo, non manca nulla, perfino alcune riflessioni sul nostro stile di vita.

    said on 

  • 4

    Solo dopo aver terminato la lettura ho scoperto che Neverwhere è nato prima come serie tv che come romanzo. In effetti lo stile è così “visivo” che pare quasi di leggere una sceneggiatura, è facile im ...continue

    Solo dopo aver terminato la lettura ho scoperto che Neverwhere è nato prima come serie tv che come romanzo. In effetti lo stile è così “visivo” che pare quasi di leggere una sceneggiatura, è facile immaginare di assistere alla storia chi si svolge su di uno schermo. A giudicare dagli spezzoni presenti su YouTube, i telefilm devono essere belli come il libro, che è un vero prodigio dell’immaginazione. La vicenda si svolge in una città familiare a molti quale Londra, a partire da alcuni luoghi molto noti della capitale inglese Gaiman ne disegna una mappa ed una storia parallele, aprendo vertiginose prospettive fantastiche sul “mondo di sotto”, una bizzarra dimensione che scopriamo insieme al protagonista, un imbranato impiegato che conduce una vita molto ordinaria, e col quale non è difficile immedesimarsi. Gaiman ritrae con tinte vivaci una galleria memorabile di personaggi (mister Croup e mister Vandermar sono fra le figure più malvage ed abbiette che un lettore possa incontrare), narra con piglio veloce ed avvincente. Le pagine sono illuminate dalla fantasia e la suspense è tale che le si divora, dimenticandosi facilmente degli altri impegni ed incombenze che ci attendono nella giornata.

    said on 

  • 5

    Nessun Dove di Neil Gaiman

    Questo è il primo libro che leggo di questo autore.
    Ne avevo sentito parlare tanto e mi sono convinta a leggerlo.

    Il libro è ambientato a Londra, dove troviamo il nostro protagonista Richard un uomo c ...continue

    Questo è il primo libro che leggo di questo autore.
    Ne avevo sentito parlare tanto e mi sono convinta a leggerlo.

    Il libro è ambientato a Londra, dove troviamo il nostro protagonista Richard un uomo che ha la sua routine con lavoro, la sua casa e la sua fidanzata Jessica.....
    Tutto procede "bene" fino ad una sera nella quale Richard salva una ragazza comparsa dal nulla che sta ferita su un marciapiede.
    La ragazza si chiama Porta e vive a Londra-di-sotto.........

    Non voglio dire troppo della trama perchè è fantastico poterla scoprire mentre si legge il legge il libro.
    Verrete trasportati in un modo strano e pericoloso che vi farà stare incollati al libro per sapere come finirà la storia.

    E' anche un libro di crescita personale e di amicizia. Un libro che fa ridere, fa commuovere e fa anche storcere il naso.

    Se si potessero dare 6 stelle a questo libro io le darei.......

    said on 

  • 0

    Non è un brutto libro; mi piace Gaiman, perchè scrive in modo chiaro e divertente, e a tratti mi ricorda il mio amato Roahl Dahl. Però questo Neverwhere...sarà che lo leggevo tra un libro e un altro, ...continue

    Non è un brutto libro; mi piace Gaiman, perchè scrive in modo chiaro e divertente, e a tratti mi ricorda il mio amato Roahl Dahl. Però questo Neverwhere...sarà che lo leggevo tra un libro e un altro, sarà che alcune parti sono noiose e altre interessanti...l'ho abbandonato. Magari lo riprenderò in futuro, e cercherò di leggerlo in una volta sola.

    said on 

  • 4

    Salta subito all'occhio ciò di cui vuole parlare Gaiman in questo romanzo, anche se sarebbe più corretto scrivere "di chi vuole parlare".
    Gli abitanti della Londra sotterranea sono i reietti della so ...continue

    Salta subito all'occhio ciò di cui vuole parlare Gaiman in questo romanzo, anche se sarebbe più corretto scrivere "di chi vuole parlare".
    Gli abitanti della Londra sotterranea sono i reietti della società: barboni, senza tetto, emarginati, chiamateli come vi pare, sono loro che popolano questa magica città e che posseggono capacità fuori dal normale.
    Sono loro, le persone a cui nessuno da importanza, quelle a cui Neil da un ruolo centrale nella vicenda.
    Persone che raramente diventano i protagonisti di un romanzo, qui lo sono.
    La recensione completa sul mio blog: http://capitolonero.blogspot.it/2015/06/nessun-dove-neil-gaiman.html

    said on 

  • 3

    meh. ci ho messo oltre un mese a finirlo, perchè in realtà non mi prendeva abbastanza. certo gaiman è un ottimo scrittore, ma questo libro mi è sembrato un po' troppo scontato, un po' banale. forse ci ...continue

    meh. ci ho messo oltre un mese a finirlo, perchè in realtà non mi prendeva abbastanza. certo gaiman è un ottimo scrittore, ma questo libro mi è sembrato un po' troppo scontato, un po' banale. forse ci mette un po' troppo a ingranare davvero, forse il protagonista impiega troppo tempo a passare da inetto ad eroe, forse la magia è troppo poco particolare... non lo so, non mi ha entusiasmato anche se ha recuperato molto nella seconda metà del libro.

    said on 

  • 5

    Cadere tra le fessure

    E d'un tratto la tua vita, inconsapevolmente poco significativa, cade in un'altra dimensione, da tutti rifuggita al punto da diventare invisibile...
    In perfetto stile Gaiman, la sfida alle convenzioni ...continue

    E d'un tratto la tua vita, inconsapevolmente poco significativa, cade in un'altra dimensione, da tutti rifuggita al punto da diventare invisibile...
    In perfetto stile Gaiman, la sfida alle convenzioni e alle TRAPPOLE pirandelliane del mondo sociale diventa una realtà altra in cui la povertà diventa magia, l'orrore cannibalismo.
    Sarò forse l'unica, ma lo ritengo il capolavoro di Gaiman.

    said on 

Sorting by