Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Nicholas Nickleby

By Charles Dickens

(1)

| Audio CD | 9780786161447

Like Nicholas Nickleby ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

21 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 8 people find this helpful

    Viveva un tempo, in una località appartata della contea del Devonshire, un certo signor Goffredo Nickleby.....

    Questo è il terzo romanzo di Charles Dickens, pubblicato originariamente in capitoli tra l’aprile del 1838 e l’ottobre del 1839.
    Nicholas Nickleby , più affettuosamente Nicola, è figlio di un gentiluomo caduto in disgrazia. E’ un bel ragazzo di sani ...(continue)

    Questo è il terzo romanzo di Charles Dickens, pubblicato originariamente in capitoli tra l’aprile del 1838 e l’ottobre del 1839.
    Nicholas Nickleby , più affettuosamente Nicola, è figlio di un gentiluomo caduto in disgrazia. E’ un bel ragazzo di sani principi, ma dal carattere impetuoso, il in cui dominano sentimento e passione. Non ha avuto molto dalla vita, ma ha saputo conquistarsi il suo posto in società con uno sforzo non indifferente, con lavoro e dedizione , spesso rischiando di perdere tutto. Le sue innumerevoli vicende iniziano con la morte di suo padre.

    Nicola rimasto senza mezzi, deve provvedere oltre che se stesso anche alla madre e alla sorella Kate. Lo zio Ralph, pur avendo la possibilità, si rifiuta di provvedere al loro sostentamento. Nasce così l’esigenza di trovare un lavoro. Nicola lo trova come assistente insegnante presso la scuola “Dotheboys Hall” nello Yorkshire diretta dal Signor Wackford Squeers, uomo spregevole e opportunista. Il suo arrivo alla scuola è una sorta di discesa agli inferi, qui iniziano tutta una serie di avventure e disavventure.

    In realtà tutto il romanzo è un alternarsi di tragedia e commedia in cui Dickens spesso insiste sulle caratteristiche drammatiche ( l’intento di denuncia sociale è evidente per i vari temi affrontati) per poi alleggerire il tutto sfumando talvolta con risoluzioni un tantino forzate che fanno sorridere.
    In questo romanzo ci sono moltissimi personaggi tra primari e secondari. Davvero tanti. Dickens rappresenta questa molteplicità di personaggi con una grande vitalità e caratterizzazione, talvolta i secondari sono superiori a quelli principali e per ognuno di loro si potrebbe scrivere un romanzo a parte.
    Il romanzo in realtà è un gran pentolone ribollente di episodi, personaggi, intrecci favorito senza dubbio dal fatto che l’intera opera fu composta a puntate. Resta difficile talvolta mantenere il controllo su tutto questo materiale. La sovrabbondanza è una caratteristica di questo scrittore amata da molti, ma al tempo stesso (per i nostri tempi moderni) è un tantino di difficile comprensione, insomma bisogna stare attenti a non perdere il filo. Nel complesso è un gran bel libro. Mi è piaciuto molto nonostante la sua mole imponente.
    Nicholas Nickleby è stato adattato anche per il cinema e per la televisore. Sono usciti diversi film anche recenti, ma uno dei più degni di nota è l’adattamento televisivo fatto dalla Rai con il super fantastico Arnoldo Foà, (Franco Volpi, Aroldo Tieri, Antonio Cifariello, Evi Maltagliati, Lyla Rocca, Grazia Maria Spina e molti altri bravissimi!) andato in onda in sei puntate nel 1958 che si può vedere qui :

    http://www.youtube.com/watch?v=kLSdNLt8wxk

    Guadatelo è un gran bel sceneggiato :)

    Is this helpful?

    KatieLaRochejaquelein said on Jun 2, 2014 | 5 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Anche ascoltato grazie a Liber Liber!

    Forse ci sono un po' troppi personaggi (e comunque i Fratelli Cheeryble sono inquietanti...)

    Is this helpful?

    ookyoo said on Mar 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Davvero un racconto di avventure che, si sente, e' adattissimo alla pubblicazione a puntate (tipica dei romanzi ottocenteschi, Dickens soprattutto). Non e' tra i miei preferiti di questo autore amatissimo, ma la lettura e' piacevolissima, i personagg ...(continue)

    Davvero un racconto di avventure che, si sente, e' adattissimo alla pubblicazione a puntate (tipica dei romanzi ottocenteschi, Dickens soprattutto). Non e' tra i miei preferiti di questo autore amatissimo, ma la lettura e' piacevolissima, i personaggi delineati in modo superbo, la drammaticità ottimamente compensata dall'ironia sottile e caustica. Che dire, io un Dickens lo leggo sempre molto volentieri, penso possiate farlo anche voi con questo ed altri suoi romanzi, assolutamente senza rimpianti.

    Is this helpful?

    Brilz said on Mar 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'opera di Dickens è lunghissima ma si mantiene quasi sempre su altissimi livelli narrativi. Nicola è un personaggio di grande spessore, così come tutti i membri della sua famiglia (in bene e in male, parlando dello zio Rodolfo). Le vicende si susseg ...(continue)

    L'opera di Dickens è lunghissima ma si mantiene quasi sempre su altissimi livelli narrativi. Nicola è un personaggio di grande spessore, così come tutti i membri della sua famiglia (in bene e in male, parlando dello zio Rodolfo). Le vicende si susseguono senza un attimo di respiro, mentre i rapporti tra i personaggi si fanno via via più complessi. L'unica pecca è che l'autore tende un po' troppo al melodramma e quindi a tratti il libro risulta un po' "sdolcinato".
    La conclusione, anche se molto prevedibile, è raccontata con tale maestria da risultare comunque commovente.

    Is this helpful?

    Daniele said on Nov 5, 2012 | Add your feedback

  • 5 people find this helpful

    Con un tono ironicamente critico Dickens narra la storia di Nicholas Nickleby, degna degli intrecci e delle complicazioni umane, tipici nella letteratura dell’autore.

    Il giovane Nicholas Nickleby si trova a dover sostenere la sua famiglia, dopo la ...(continue)

    Con un tono ironicamente critico Dickens narra la storia di Nicholas Nickleby, degna degli intrecci e delle complicazioni umane, tipici nella letteratura dell’autore.

    Il giovane Nicholas Nickleby si trova a dover sostenere la sua famiglia, dopo la perdita del padre. La famiglia, trasferitasi nella caotica Londra cerca appoggio nella figura del fratello del defunto, Ralph Nickleby, che si rivela, ben presto, nella sua natura perfida ed egoistica.

    Fondendo drammaticità, spunti critici, satira e avventura, Dickens costruisce una trama ricca di fascino, con personaggi psicologicamente intensi e con ambientazioni particolareggiate.

    Is this helpful?

    gι☼яиαтα ∂ι ѕ☼ℓє said on Oct 14, 2012 | 1 feedback

Book Details

Improve_data of this book