Niente di grave

Voto medio di 104
| 17 contributi totali di cui 17 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Justine Lévy, figlia del filosofo Bernard-Henry Lévy, ripercorre e trasfiguranella narrazione reali vicende autobiografiche: l'amore per Adrien (al secoloRafhaël Enthoven), nato nell'adolescenza e proseguito nell'età adulta,l'incontro di Adrien con ... Continua
Ha scritto il 23/03/15
se l'autrice non fosse la figlia del filosofo, se chi le ha portato via il marito non fosse Carla Bruni, sarebbe mai stato pubblicato questo libro?
Ha scritto il 19/01/15
La vita. Niente di grave
Un racconto coraggioso del dolore di vivere e del prezzo che si paga per crescere.Anche una donna come l'autrice, figlia di un famoso filosofo francese, appartenente ad un mondo cosiddetto dorato paga un prezzo molto alto, perchè la vita non fa ...Continua
Ha scritto il 20/01/12
una figlia famosa scrive del suo rapporto con il famosissimo padre e la madre ammalata di cancro
Ha scritto il 22/10/11
Che lagna
Eccerto deludente! Mi aspettavo i retroscena gustosi di uno dei celebri androscippi di Carlà e invece ho trovato un lungo, troppo lungo (e pensare che l'ho anche mollato a metà!) sfogo lagnoso e vendicativo. Vendicativo ci stava pure, così ...Continua
  • 2 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 27/06/11
la scrittrice mi ha incuriosito. sicuramente una persona intelligente. Il libro è piuttosto drammatico in alcuni punti alquanto terribile. Parla di aborto terapeutico che la protagonista si deve fare perchè non si è accorta dell'avanzata ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi