Night

(Elie Wiesel Collection Ser.)

Average vote of 1.730
| 27 total contributions of which 21 reviews , 5 quotes , 0 images , 1 note , 0 video
Night -- A terrifying account of the Nazi death camp horror that turns a young Jewish boy into an agonized witness to the death of his family...the death of his innocence...and the death of his God. Penetrating and powerful, as personal as The Diary ... Continua
Ha scritto il 23/04/16
This book was one that I had previously read in highschool - reading it again as a adult allows for a lot of the messages to be more clear and understandable when it relates to the holocaust.
Ha scritto il 09/02/15
nothing is more frightening than losing one's bearing at night. Fear, sad and strong sense of abandonment. genocide is the worst experience can one have. hope everyone can learn the history of not only Israel, but also all other tribes that ...Continua
Ha scritto il 24/09/14
Notte metafora di morte
Anche chi è avvezzo alla consuetudine di leggere e ascoltare le angoscianti narrazioni degli orrori dell'olocausto, troverà speciale questo straordinario libro, e assisterà con sgomento all'uccisione di Dio nell'anima violentata e calpestata di ...Continua
Ha scritto il 30/08/13
(Un di Velt Hot Geshvign) Night by Elie WieselTranslated from the French by Marion WieselNarrated George GuidallNobel Peace Laureatenon-fic> memoir>Hist> war> WWII> nazi> holocaust> anti-semeticshort> 120 pagesOne of those books that are too ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 30/08/13
...Continua

Ha scritto il Aug 07, 2012, 12:31
Oggi non imploravo più.Non ero più capace di gemere.Mi sentivo, al contrario, molto forte.Ero io l'accusatore e l'accusato Dio.I miei occhi si erano aperti, ed ero solo al mondo, terribilmente solo, senza Dio, senza uomini: senza amore nè ...Continua
Pag. 69
Ha scritto il Aug 07, 2012, 12:25
... Ormai non mi interessavo ad altro che alla mia scodella quotidiana di zuppa, al mio pezzo di pane raffermo. il pane, la zuppa: tutta la mia vita. Ero un corpo. Forse ancora meno: uno stomaco affamato.a pp. 98 e 99 episodio di prigionieri in ...Continua
Pag. 56
  • 1 commento
Ha scritto il Aug 07, 2012, 12:17
La notte era completamente passata. Lo studente del Talmud, il ragazzo che ero, si erano consumati nelle fiamme ... Una fiamma nera si era introdotta nella mia anima e l'aveva divorata.
Pag. 42
Ha scritto il Aug 07, 2012, 12:15
Notte .... Le stelle non erano che le scintille del grande fuoco che ci divorava. Quando questo fuoco si sarebbe estinto, un giorno, non ci sarebbe stato più nulla in cielo, ma solo delle stelle spente, degli occhi morti.
Pag. 27
Ha scritto il Aug 07, 2012, 12:13
... fino all'ultimo un germe di fiducia restava nei cuori
Pag. 22

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi