Voto medio di 4992
| 636 contributi totali di cui 489 recensioni , 147 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Carl Streator è un uomo solitario. Ha quarant'anni, è vedovo e fa il giornalista. Mentre lavora a un reportage sulla sindrome della morte improvvisa del neonato scopre qualcosa di terribile: la presenza in tutti i luoghi dove sono morti dei bambini p ...Continua
Alecor84
Ha scritto il 06/06/18
null

Romanzo salvato in extremis dal finale.

Dannyy
Ha scritto il 03/02/18
Un inquietante fascino
Ma che bella sorpresa, l'ho iniziato con titubanza, senza conoscere particolarmente l'autore ed invece questa lettura un po' inquietante mi ha preso e coinvolto nelle sue atmosfere, nelle sue stranezze, nelle rabbie dei protagonisti. Intrigante, ma...Continua
Hari Seldon
Ha scritto il 05/09/17

Palahniuk non delude. Anche il tocco di sovrannaturale che si trova in "Ninna Nanna" è ben gestito nella logica del racconto.

Jess
Ha scritto il 12/08/17

Un libro carino per passare il tempo. Me lo avevano spacciato per qualcosa di più, ma pazienza.

Federica
Ha scritto il 06/07/17
Pretenzioso
Nella seconda di copertina l'accenno alla trama e la descrizione del thriller fanno sperare di leggere qualcosa di sconvolgente e innovativo, invece la suspense non è altissima, la storia poco verosimile e poco strutturata, nemmeno molto valorizzata...Continua

Mastroalek
Ha scritto il Jul 25, 2017, 16:41
c'è sempre qualcosa di estraneo che vive attraverso di te. La tua vita è il veicolo attraverso il quale qualcosa giunge su questa terra. Uno spirito malvagio. Una teoria. Una campagna di marketing. Una strategia politica. Una dottrina religiosa..
Pag. 235
Irene
Ha scritto il Apr 01, 2015, 20:54
Forse gli esseri umani sono solo cuccioli di coccodrillo che Dio ha buttato nel cesso.
Pag. 123
Irene
Ha scritto il Mar 30, 2015, 10:56
Forse non finiamo all'inferno per quello che facciamo. Forse finiamo all'inferno per quello che non facciamo . Per le cose che lasciamo a metà.
Pag. 77
Irene
Ha scritto il Mar 29, 2015, 18:38
Pietre e bastoni ti rompono le ossa,ma le parole possono fare un male cane.
Pag. 67
Irene
Ha scritto il Mar 29, 2015, 18:37
Pietre e bastoni ti rompono le ossa,ma occhio a quelle cazzo di parole.
Pag. 53

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi