No Logo

No Space, No Choice, No Jobs

By

Publisher: Picador USA

3.9
(2533)

Language: English | Number of Pages: 502 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , Chi traditional , French , German , Italian , Dutch , Swedish , Catalan , Chi simplified , Finnish , Polish

Isbn-10: 0312429274 | Isbn-13: 9780312429270 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , eBook , Others

Category: Non-fiction

Do you like No Logo ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
NO LOGO was an international bestseller and "a movement bible" ("The New York
Times"). Naomi Klein's second book, "The Shock Doctrine," was hailed as a ...
Sorting by
  • 5

    Questo saggio...

    ... un po' datato, ( anni 90 ), è comunque " powerful " per quegli anni e attualissimo ancora oggi.
    Il tema della pervasività della pubblicità e della spregiudicata potenza dei marchi è non solo non d ...continue

    ... un po' datato, ( anni 90 ), è comunque " powerful " per quegli anni e attualissimo ancora oggi.
    Il tema della pervasività della pubblicità e della spregiudicata potenza dei marchi è non solo non diminuita da allora ma semmai radicata e sedimentata nella nostra vita da occidentali; non fosse altro che appunto noi, il ricco e pasciuto occidente, non ci siamo ben resi conto della nostra decadenza e continuiamo a tenere il culo seduti su una polveriera creata da noi stessi ma di cui non abbiamo più in mano il detonatore.
    Abbiamo esagerato.
    E continuiamo.
    E quando succederà sarà stata solo colpa nostra.
    Complimenti alla giovane ricercatrice per la minuziosità delle ricerche delle fonti e per il metodo.

    said on 

  • 4

    Un approfondimento sulle motivazioni e sulle metodologie del genericamente detto "Movimento No-Global" degli anni '00. Però, leggendolo a 15 anni di distanza, viene spontaneo chiedersi "Cos'è cambiato ...continue

    Un approfondimento sulle motivazioni e sulle metodologie del genericamente detto "Movimento No-Global" degli anni '00. Però, leggendolo a 15 anni di distanza, viene spontaneo chiedersi "Cos'è cambiato in questi 15 anni?".

    said on 

  • 5

    saggio fondamentale per capire che crederci liberi è solo un'illusione. Lascia l'amaro in bocca ma è il prezzo da pagare per aprire gli occhi.

    said on 

  • 5

    Una obra maestra. Lo mejor que he leido en años sobre el capitalismo, las multinacionales y la lucha anti-corporativa. Considero que el anticonsumismo total, la organización y la militancia son las ún ...continue

    Una obra maestra. Lo mejor que he leido en años sobre el capitalismo, las multinacionales y la lucha anti-corporativa. Considero que el anticonsumismo total, la organización y la militancia son las únicas maneras (de manera conjunta) de revertir la situación y recuperar el poder de manos de las multinacionales.

    said on 

  • 4

    in ritardo di quasi 15 anni rispetto al resto del mondo, finalmente ho affrontato "no logo".
    che dire?
    rispetto ad allora il mondo è cambiato parecchio, sia sul fronte delle multinazionali che su quel ...continue

    in ritardo di quasi 15 anni rispetto al resto del mondo, finalmente ho affrontato "no logo".
    che dire?
    rispetto ad allora il mondo è cambiato parecchio, sia sul fronte delle multinazionali che su quello della lotta al consumismo e alle sue logiche: eppure il libro non risulta affatto invecchiato, c'è dell'ottimo lavoro di giornalismo dietro, affiancato ad analisi socio-politiche decisamente efficaci.
    resto in parte perplesso rispetto alle conclusioni, ma in generale va bene così.

    said on 

Sorting by
Sorting by