Nobody's Baby but Mine

By

Publisher: Avon

4.1
(515)

Language: English | Number of Pages: 376 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Chi traditional , German , Japanese , Spanish , French , Italian , Dutch , Hungarian , Croatian

Isbn-10: 0380782340 | Isbn-13: 9780380782345 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Audio Cassette , eBook

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Do you like Nobody's Baby but Mine ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
The Plan

Genius physics professor Dr. Jane Darlington desperately wants a baby. But finding a father won't be easy. Jane's super-intelligence made her feel like a freak when she was growing up, and she's determined to spare her own child that suffering. Which means she must find someone very special to father her child. Someone very…well…stupid.

The Target

Cal Bonner, the Chicago Stars legendary quarterback, seems like the perfect choice. But his champion good looks and down-home ways are deceiving. Dr. Jane learns too late that this good ol' boy is a lot smarter than he lets on -- and he's not about to be used and abandoned by a brainy, baby-mad schemer.

The Explosion

A brilliant, lonely woman who dreams only of motherhood…A take-no-prisoners tough guy who'll settle for nothing less than surrender…Can passion and physical attraction propel two strong-willed yet vulnerable people to a totally unexpected love?

Sorting by
  • 4

    Ok precisiamo che l'inizio di questo libro non è dei migliori ma meno male si riprendere subito dopo un paio di capitoli. Una lettura scorrevole e molto molto divertente da farti davvero sbellicare in ...continue

    Ok precisiamo che l'inizio di questo libro non è dei migliori ma meno male si riprendere subito dopo un paio di capitoli. Una lettura scorrevole e molto molto divertente da farti davvero sbellicare in alcuni punti.
    Cal e Jane all'inizio sembrano due completi opposti , sotto le loro corazze che anno costruito nei vari anni della loro vita ma con il passare del tempo iniziano a togliersi piano piano, in questo modo si riesce a comprendere i motivi di vari dei loro comportamenti e sentimenti in diverse occasioni.
    Oltre a loro ci saranno divertentissimi personaggi a fare da contorno alla storia come la nonna Annie e il giovane Tucker, compagno di squadra di Cal, ma non può mancare la famiglia di Cal: mamma, papà e il fratello minore sacerdote che insieme ne combineranno davvero di tutti i colori.
    Per concludere quindi la Phillips con questo libro mi ha davvero fatto divertire l'unica pecca è l'inizio che poteva gestire diversamente.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    SERIE CHICAGO STARS n. 3

    Lettura di gruppo E&L

    Dopo un inizio secondo me molto simile al precedente in cui Jane l'ho trovata irritante, mi è strapiaciuto. Assurdo ma bello. Assurdo perché Jane scienziato brillante in crisi pe ...continue

    Lettura di gruppo E&L

    Dopo un inizio secondo me molto simile al precedente in cui Jane l'ho trovata irritante, mi è strapiaciuto. Assurdo ma bello. Assurdo perché Jane scienziato brillante in crisi perché vuole un bambino , ma non vuole una relazione perché crede di non essere in grado di amare, quando vede Cal in tv pensa sia uno stupido e decide per questo di avere un figlio da lui, perché sennò alla banca del seme ci sono troppi geni e quindi il figlio rischia di nascere intelligente e lei non vuole che soffra come ha sofferto lei. Così grazie alla vicina impicciona riesce ad incontrarlo e riesce nel suo intento. Da qui in poi Ci sono stati dei momenti in cui avevo il magone perché davvero troppo pieni di emozione e altri in cui piangevo dal ridere. La nonna è la migliore. Anche la storia parallela tra i genitori di Cal è stata molto intensa. I battibecchi tra Jane e cal sono davvero esilaranti. Fanno letteralmente scintille e soprattutto sono davvero teneri...
    Questa serie mi sta proprio stupendo.
    Quattro stelle però perché l'inizio non è stato all'altezza del resto del libro.

    said on 

  • 4

    Lettura di gruppo: grupp E&L

    Dopo la titubanza iniale, e aver giudicato troppo velicemente questo bellissimo libro, mi sono dovuta ricredere.
    Mi sono goduta ogni singola pagina e ogni singola parola il momento del parto poi mi h ...continue

    Dopo la titubanza iniale, e aver giudicato troppo velicemente questo bellissimo libro, mi sono dovuta ricredere.
    Mi sono goduta ogni singola pagina e ogni singola parola il momento del parto poi mi ha commossa. Mi e' dipiaciuto quando l'ho finito avrei voluto che continuasse.

    said on 

  • 3

    Stavolta la Phillips ha creato una situazione abbastanza assurda, cosa che non mi ha fatto amare alla follia il fisico Jane Darlington. Non saprei in che altro modo dirlo, ma la professoressa in quest ...continue

    Stavolta la Phillips ha creato una situazione abbastanza assurda, cosa che non mi ha fatto amare alla follia il fisico Jane Darlington. Non saprei in che altro modo dirlo, ma la professoressa in questione tenta di fregare il giocatore di football Cal Bonner per restare incinta. Superati già da molto i 30 anni, il desiderio di Jane di avere un figlio e amarlo quanto il padre non ha mai fatto con lei diviene sempre più forte, purtroppo però il suo fidanzato l'ha lasciata da poco e vede questo suo sogno sfumare sempre più. Decide così che ha solo bisogno di un uomo per compiere il misfatto, possibilmente un uomo stupido e quale esemplare migliore se non uno sportivo? Ci tengo a precisare che questo è il pensiero di Jane, perché io non mi sognerei mai di catalogare la gente come fa lei. In questo libro quello che mi ha irritato di più è proprio l'input alla storia e il pensiero così ottuso di Jane Darlington. Un genio nella fisica e in diecimila altre discipline, ma molto ignorante sugli altri fronti. Comunque se dovessi pensare alla storia senza tutto ciò che l'ha scatenata, direi che questo libro mi è piaciuto un sacco. Mi piace il rapporto contrastato tra Cal e Jane, mi piace il modo in cui si avvicinano e mettono da parte i pregiudizi (sì, anche Jane). L'unico problemino è solo la situazione che ha portato a tutto questo, ma il resto è okay.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    2

    Mi sa che non è ben chiaro il concetto di Q.I....

    Eccallà!!! Lo sapevo che prima o poi sarebbe accaduto!
    Susan, mi hai fatto avvelenare il dente. Eh sì! Mannaggia a te.
    Ma come puoi avermi partorito una cosa simile? Ma why??? Ma whyyyyyyy???
    Andiamo ...continue

    Eccallà!!! Lo sapevo che prima o poi sarebbe accaduto!
    Susan, mi hai fatto avvelenare il dente. Eh sì! Mannaggia a te.
    Ma come puoi avermi partorito una cosa simile? Ma why??? Ma whyyyyyyy???
    Andiamo con ordine, va la :D
    Inizio questo libro con grandi speranze, conscia che la serie Chicago Stars è bella e degna di nota. Qui la protagonista è Jane e anche se non mi fa onore già il nome mi urta il sistema nervoso poichè mi ricorda quella mentecatta della Confraternita. E a quanto pare, un nome è un destino.
    Il lui della situation è Cal Bonner, un rude giocatore che le vuole giovani e sceme.
    Detto ciò possiamo far partire il delirio.
    Jane vuole un bambino; ormai ha 34 anni e si sente pronta a diventare madre. E' un pezzo grosso, lei. E' un genio con un QI altissimo, teme che il suo povero pampino venga fuori come un piccolo Sheldon Cooper e che quindi avrà una brutta infanzia. Soluzione? Trovare un uomo rincoglionito, ma proprio stupido. Uno che a malapena sa allacciarsi le scarpe. Per la logica delle medie matematica con questi due incroci genetici dovrebbe venirne fuori un essere normodotato. Piccolo problema: Jane non ha l'uomo in questione a portata di mano. Non ha amici ne un fidanzato. Come fare? La banca del seme sembrerebbe la soluzione più logica ed intelligente, io la approvo pure. Se non che... a Jane non va di essere messa incinta da una provetta fredda e anonima. Le manca anche il sesso alla cicisbea.
    E allora cosa le viene in mente dall'alto del suo QI elevatissimo? (cosa che viene rimarcata più e più e più volte!)
    Fingersi una prostituta e quagliare con un giocare di football. Perchè sì, tutti i giocatori di football saranno sicuramente dei dementi, no?
    ... Io sono pietrificata dallo sgomento mentre leggo °-°
    Morbosamente curiosa di sapere se questa cafonata di piano avrà mai successo vado avanti e scopro che lo scemo del villaggio scelto per il rituale di accoppiamento è niente popò di meno che Cal Bonner e che Jane ha bisogno di chiavarselo due volte prima di capire che il suo brillante piano non ha da farsi se non buca il preservativo.
    Sono sconvolta. Ma devo sapere, il che rende questo libro diabolico perchè sono impossibilitata a smettere di leggere.
    Jane rimane incinta. Viene scoperta a causa di un'estetista comare che non sa farsi i fatti suoi e lui che fa? La cita in giudizio levandole anche le mutande e portandole via il bambino come chiunque, usato in quel modo, avrebbe fatto? Ma anche no.
    No, lui vorrebbe strozzarla ma... la porta a casa sua per seguire bene la gravidanza.
    WHAT THE FUCK!!!!!!
    Sono ormai senza parole. Perfino la salivazione mi si è azzerata.
    I due convivono nell'astio e ciò che accade in mezzo è di poca rilevanza.
    Il pezzo clou arriva quando si scopre che Cal non è il bifolco campagnolo che questa testa di water credeva. Eh no, cara la mia cretina! Cal è un genio nel suo piccolo :D Ahahahhaha! E lei cosa fa? Impazzisce e gli si scaglia contro, pestandolo con foga e urlandogli contro che è colpa sua. Chiunque l'avrebbe fatta internare, ma Cal no. Lei lo odia perchè il loro PAMPINO verrà fuori molto intelligente e lui si sente offeso perchè lei sperava fosse un idiota. Nel mentre il pampino è nella pancia che si batte la manina in fronte e pensa -Questi due sono scemi! Ma perchè a me????- E ha ragione, povera anima.
    Tocca poi a Cal avere il suo momento di arrabbiatura inutile poichè scopre che la cara Gianna ha 34 anni e non 27. SACRILEGIOOOOOOOO!!!!!
    Come può lui sentirsi attratto da quella vecchiona con un piede nella fossa? Per Cal è un grande momento di confusione. Io sono più sconvolta dal fatto che lui si senta attratto da lei, ma dettagli.
    Trallalalì, trallallà, i due passano varie peripezie futili poi quagliano. Ebbene sì. L'ammmmore sboccia nonostante l'improbabilità più alta.
    Finchè Cal non fa il pisquano, ovvio. E Gianna che fa? Si rintana tra le montagne con la mamma di lui, in sciopero dal marito, e la nonna di lui, che ha bisogno di manodopera.
    L'epicità della follia.
    Cal cerca di farsi perdonare, ma Gianna resiste e fa la preziosa quando non potrebbe permetterselo finchè il PAMPINO decide che sti due imbecilli gli hanno rotto gli zebedei ed è tempo di uscire e farsi una vita, possibilmente lontano da loro.
    Nasce Rosie, la PAMPINA! Cal scopre di voler fare il medico -le illuminazioni post-placenta in mano!- e Jane lo lovva alla follia per aver scelto di elevarsi al suo livello.
    La fregatura più grossa se la prende Rosie che scopre di non poter fuggire poichè le sue belle gambottine cicciute non le permettono ancora di correre.
    -Noooooo! Sono costretta con sti due mongoloidi fino alla maggiore età!!! Pietààààà!!!-
    Fine.

    Io non so se certe autrici si drogano o meno, ma questa storia è un parto mentale malato. Non posso dire nulla sullo stile della scrittura. La Phillips è brava, poco da aggiungere. Ma allora perchè se possiedi il dono della scrittura dovevi dar vita a questo manicomio? ç__ç Susan dimmi perchè!!!!

    E qualcuno mi dica chi sceglie le copertine italiane della serie... °-° Questa è imbarazzante.

    said on 

  • 5

    Questa volta la Phillips mi ha conquistata, ho amato tutto di questo libro, dall'ironia alla passione.
    I personaggi poi! Per una volta ho trovato personaggi che valessero la storia in cui sono stati i ...continue

    Questa volta la Phillips mi ha conquistata, ho amato tutto di questo libro, dall'ironia alla passione.
    I personaggi poi! Per una volta ho trovato personaggi che valessero la storia in cui sono stati inseriti

    said on 

  • 3

    Insomma.. la protagonista non mi è piaciuta, e ho trovato un po' squallida e non divertente la storia basata su un espediente del genere per avere un figlio..

    said on 

  • 3

    Carino, ma manca di qualcosa... eccede invece in altre... L'idea della storia è carina, anche se non originale, dal momento che è molto simile ad altri romanzi della stessa autrice, ma porta troppo al ...continue

    Carino, ma manca di qualcosa... eccede invece in altre... L'idea della storia è carina, anche se non originale, dal momento che è molto simile ad altri romanzi della stessa autrice, ma porta troppo all'eccesso la cecità dei sentimenti fra Jane e Cal... a volte si arriva a innervosirsi piuttosto che essere partecipi del loro amore...

    said on