Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Nobody Does It Better

Gossip Girl 7

By

Publisher: Bloomsbury Publishing PLC

3.4
(616)

Language:English | Number of Pages: 240 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Chi traditional , Japanese , Italian , Spanish

Isbn-10: 0747576092 | Isbn-13: 9780747576099 | Publish date: 

Also available as: School & Library Binding , Audio CD , Library Binding , Hardcover , Others , Mass Market Paperback , eBook

Category: Entertainment , Fiction & Literature , Teens

Do you like Nobody Does It Better ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
The uptown girls are headed downtown as Serena and Jenny take on their new fabulous roles as rock-star model girlfriends of New York's hottest band, The Raves. Meanwhile, Dan is too busy drowning his sorrows in empty bottles to notice a mysterious French beauty who has a penchant for dirty, Jim Morrison wannabe lead singers. Blair takes residence at the Plaza to think about her future. Will she become a gun-toting international spy or Manhattan's snobbiest society hostess? Decisions are so difficult! Sounds like everyone needs a day off at the spa. And Senior Spa Day promises to serve up further doses of scandal for New York's busiest private-school vixens.
Sorting by
  • 2

    Non tanto soddisfatta

    Forse perchè avendo già visto al serie sono rimasta un po' delusa. Non è la prima volta che leggo un libro dopo averne visto il film (mi è capitato con "Quasi Amici"-"Il diavolo custode") ma questa volta non ne sono rimasta molto soddisfatta.

    said on 

  • 2

    Molto simile alla serie tv che ho visto e rivisto e, probabilmente per questo, risulta un tantino noioso. La scrittura non è malaccio ma gli argomenti sono troppo "teen". Niente di che, non proseguirò con gli altri.

    said on 

  • 2

    Attenzione non è come il telefilm!!!!!

    http://gillyinbooksland.blogspot.it/2014/06/recensione-gossip-girl-di-cecily-von.html


    Ok. È ufficiale … devo smetterla di leggere libri da cui sono tratti telefilm o film di successo che mi hanno fatto impazzire perché se prima mi appassiono alla trasposizione su pellicola è quasi sicuro c ...continue

    http://gillyinbooksland.blogspot.it/2014/06/recensione-gossip-girl-di-cecily-von.html

    Ok. È ufficiale … devo smetterla di leggere libri da cui sono tratti telefilm o film di successo che mi hanno fatto impazzire perché se prima mi appassiono alla trasposizione su pellicola è quasi sicuro che i romanzi non saranno all’altezza. Mi è successo con Il Diavolo Veste Prada, mi è capitato nuovamente con Sex and The City e ora eccolo qua … Gossip Girl! Si lo so, nel 99% dei casi il romanzo è sempre meglio della trasposizione, ma a me è capitato qualche volta di rimanere delusa dall’opera originale, come in questo caso.
    Il mio indice di gradimento, ovviamente scarso, in questo caso deriva di sicuro dalle aspettative molto alte che avevo su alcuni personaggi e sugli avvenimenti più importanti che li riguardano.

    Come avrete ben capito amo il telefilm, in particolar modo una coppia, anzi si può dire che sono stata letteralmente ossessionata dalla storia di Blair e Chuck (degli altri, scusatemi, ma non me ne poteva e non me ne può importare di meno) fino a che non si è conclusa la sesta e ultima stagione. Ora … leggere come ma soprattutto con CHI Blair perde la verginità è stato un vero e proprio shock da cui non mi riprenderò mai più. Roba che una parte di me si è alzata dalla sedia e ha cominciato a sbattere la testa al muro.
    A parte questo (che poi è il motivo principale della mia delusione) il romanzo in sé si legge molto bene. Ho impiegato meno di una settimana a finirlo e considerando che l’ho letto in lingua originale per me è un record.
    Lo stile è decisamente scorrevole , si vede che è diretto a un pubblico molto giovane e se non avessi avuto particolari aspettative sicuramente lo avrei apprezzato di più. Il mio errore è stato quello di aspettarmi una storia fedele al telefilm che avevo tanto amato e il mio consiglio per chi vuole leggerlo è proprio quello di tener ben presente che il libro e quello che abbiamo visto in tv sono due cose diverse, anche se vagamente lo ricorda, e che i personaggi usciti dalla penna di Cecily von Ziegesar presentano delle personalità del tutto differenti.

    Ora … ormai ho il secondo volume in libreria (li ho comprati assieme) e perciò lo leggerò, ma la mia piccola Blair trasformata così proprio non mi va giù!  (Si lo so che c’è stato prima il romanzo, ma lasciatemi sfogare la mia delusione! XD)

    Una cosa sicuramente carina che ho trovato nel libro è stata la parte che riporta le pagine del blog di Gossip Girl. Ero abituata ad una voce e non mi sarei mai immaginata quella impaginazione se non l’avessi vista.

    Per ora finisco qua il mio sfogo … alla prossima e … xo xo!!!

    said on 

  • 3

    Gossip Girl

    E' il primo libro della serie, è un libro scorrevole, leggero, certo se l'avessi letto quando ero adolescente mi sarebbe piaciuto di più. Però nel complesso non c'è male. Voto: 3 stelline e mezzo!

    said on 

  • 3

    因為最近一直在看影片,所以對照小說的形容突然有點連結不起來。另外,我還是不喜歡書裡面有錯字,更別說是把他寫成她的那些部分。

    said on 

  • 4

    Non male!

    Ok, non sarà un capolavoro, ma a me è piaciuto!! E anzi, avendo letto tutte le recensioni negative di anobii, mi aspettavo molto peggio!! E' ovviamente un libro leggero, con un trama semplice e senza particolare spessore, ma la lettura si rivela veloce e scorrevole, e anche abbastanza piacevole. ...continue

    Ok, non sarà un capolavoro, ma a me è piaciuto!! E anzi, avendo letto tutte le recensioni negative di anobii, mi aspettavo molto peggio!! E' ovviamente un libro leggero, con un trama semplice e senza particolare spessore, ma la lettura si rivela veloce e scorrevole, e anche abbastanza piacevole. Se un fan di Gossip Girl (Come me :) ) lo legge, tenendo ben presente che molte cose differiscono dal telefilm, lo può benissimo apprezzare! :)
    Unica pecca, l'aver condensato tutto il primo episodio della prima stagione in un libro (Anche se in teoria sarebbe il contrario!)

    said on 

  • 2

    Non è stata una brutta lettura però non è un libro particolarmente bello o intrigante. So che non ho più l'età per apprezzare in pieno questo genere di romanzi e infatti non ho intenzione di essere troppo critica.
    Ho comprato questo libro perché costava poco ed ero curiosa di vedere da dove ...continue

    Non è stata una brutta lettura però non è un libro particolarmente bello o intrigante. So che non ho più l'età per apprezzare in pieno questo genere di romanzi e infatti non ho intenzione di essere troppo critica.
    Ho comprato questo libro perché costava poco ed ero curiosa di vedere da dove avessero pescato quei personaggi che amo tanto. Ma la serie tv è molto diversa da questo libro, i personaggi sono meno superficiali, più furbi e più "umani". Qui invece sono insopportabili, crudeli, bevono e fumano continuamente. Poi imperdonabile il personaggio di Chuck, che tristezza! E anche Nate, mamma mia irriconoscibile.
    La storia è piuttosto fiacca, magari il motivo è perché si tratta del primo di una serie lunga, però non c'è assolutamente niente degli intrighi, dei misteri e del casini del telefilm; magari, essendo il primo, la sua ragion d'essere è presentare i vari personaggi, ma secondo me è possibile farlo anche evitando di creare una storia piatta e lineare, una semplice cronaca di eventi, di angherie e di maldicenze. Pazienza.
    Una tipica lettura estiva da adolescenti. Anche se esiste di meglio, davvero di meglio.

    said on 

  • 3

    You know you love me ;)

    Non male ... io ho conosciuto prima il telefilm e devo dire che è abbastanza simile al romanzo dal quale è stato tratto (per lo meno, parlando di questo 1° volume della serie).


    Ci vengono raccontate le vite, gli eccessi, i problemi dei ragazzi dell'Upper East Side di Manhattan. Adolescenti ...continue

    Non male ... io ho conosciuto prima il telefilm e devo dire che è abbastanza simile al romanzo dal quale è stato tratto (per lo meno, parlando di questo 1° volume della serie).

    Ci vengono raccontate le vite, gli eccessi, i problemi dei ragazzi dell'Upper East Side di Manhattan. Adolescenti cresciuti troppo in fretta senza che gli sia mai stato detto NO. Uno sguardo sulla solitudine portata dai troppi SI, le invidie, i rancori.

    Un romanzo che ci mostra che non è tutto oro quello che luccica e che ciò che veramente conta è chi siamo veramente, cosa abbiamo dentro.

    Ps: leggerlo in inglese direi che merita :)

    said on 

Sorting by