ZeroZen
Ha scritto il 13/07/18
Personalmento l'ho trovato eccezionale. Scritto nel 1922, prima della manifestazione dei totalitarismi, prima dell'Olocausto, prima dell'omologazione di massa. 1922, primo anno di Stalin al potere, ma prima dello stalinismo. A volte il testo sembra f...Continua
Xander Lavelle ...
Ha scritto il 17/05/18
Molto difficile da leggere: uno stile freddo e, al tempo stesso, surrealista. Non riesco ad immedesimarmi con il protagonista, a comprendere il suo percorso. Letto oggi, in effetti, dopo il più celebre 1984 che davvero strazia e rappresenta una ditta...Continua
I Ritrovati, i...
Ha scritto il 13/04/18

Non sono sicuro che la prosa visionaria e fiorita dell'autore sia la più adatta alla materia distopica, che pure è originale e a tratti cruda - considerato che il romanzo risale al 1922.

Caffefondente
Ha scritto il 10/01/18
Filosofia politico-esistenziale maderizzata
La ingenua urgenza di dimostrare la ineluttabilità dell'amore come ambiguo mezzo di liberazione del sentire e dell'agire, seppure con un linguaggio narrativo sperimentale, banalizza questa storia che appare datata in un periodo come il nostro,ii cui...Continua
Antonio
Ha scritto il 15/08/17
Mentre si leggono le pagine di questo libro è come entrare in un sogno. Ogni pagina ti stordisce cercando di comprenderla pienamente e continuando a vorticare nella nebbia. Impostato come le pagine di un diario; un resoconto delle giornate di un uomo...Continua

Vandergraaf
Ha scritto il Sep 18, 2016, 17:16
Ecco, immaginate un piano, una superficie, mettiamo uno specchio. Su questa superficie siamo noi due, voi ed io — ecco, dobbiamo socchiudere gli occhi contro il sole, ecco, vedrete una scintilla elettrica nel tubo, ecco ancora vi è balenata l'ombra d...Continua
ilcavallodibrunilde
Ha scritto il Jun 25, 2016, 12:43
In un periodo di tempo imprecisato, successivo ad una epocale guerra che avrebbe determinato la caduta di un vecchio sistema culturale e la fondazione di un inedito modello societario, uno scienziato, di nome D 503, avverte la necessità di scrivere c...Continua
Zanzathedog
Ha scritto il Apr 05, 2014, 19:52
-L'ho prenotato io - con rosea gioia ha schiuso la bocca O-90. Avrebbe fatto meglio a tacere: non ce n'era assolutamente bisogno. La cara O è, nel complesso, come dire... la velocità della sua lingua non è tarata adeguatamente: la velocità al secondo...Continua
Pag. 15
real_gone
Ha scritto il Dec 30, 2009, 16:11
La conoscenza, convinta di essere assolutamente esatta, si chiama fede.
Pag. 50
real_gone
Ha scritto il Dec 30, 2009, 16:11
“Se questo significa che siete d’accordo con me – parliamo come parlano gli adulti quando i bambini sono andati via: diciamo pure tutto. Io chiedo: per che cosa hanno pregato e sognato gli uomini, fin da quando sono in fasce? Per che cosa si sono tor...Continua
Pag. 172

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi