Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Noi abbiamo un sogno

Riflessioni ed emozioni nel rispetto degli animali

Di

Editore: Bompiani (Saggi Tascabili, 333)

4.2
(21)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 96 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8845256030 | Isbn-13: 9788845256035 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Prefazione: Goffredo Fofi

Genere: Pets

Ti piace Noi abbiamo un sogno?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Argomento scottante quello trattato da Annamaria Manzoni: la condizione degli animali nel mondo di oggi. L'autrice affronta l'argomento attraverso un'analisi-resoconto delle sevizie cui sono sottoposti gli "ex amici dell'uomo", che viene arricchita da citazioni di grandi esponenti della cultura internazionale, del presente e del passato. Un forte pathos "civico"pervade il libro, perché la ferocia quotidiana che viene esercitata nei luoghi della vivisezione, nei mattatoi, nelle arene, nelle zone di caccia è sintomo di un mondo che non rispetta l'essere vivente.
Ordina per
  • 0

    La scrittrice analizza la relazione esistente tra uomo e animale: il più delle volte è un legame impari dove a comandare è l’uomo e l’animale perde addirittura la sua natura per diventare cosa. Ed è grazie a questa trasformazione (da animale a cosa) che scaturiscono le varie barbarie sugli animal ...continua

    La scrittrice analizza la relazione esistente tra uomo e animale: il più delle volte è un legame impari dove a comandare è l’uomo e l’animale perde addirittura la sua natura per diventare cosa. Ed è grazie a questa trasformazione (da animale a cosa) che scaturiscono le varie barbarie sugli animali: violenze, maltrattamenti, uccisioni… e spesso queste azioni vengono addirittura normalizzate dall’uomo. Basti pensare a tutto il processo di macellazione o di produzione di latte e latticini: la sofferenza animale passa in secondo piano, il più delle volte non viene nemmeno considerata. La Manzoni riesce a spiegare molto bene i meccanismi mentali attuati dall’uomo in queste circostanze. E’ fondamentale poi la sua riflessione riguardo i cosiddetti animali da compagnia: chi decide quali sono gli animali di serie A e quelli di serie B?

    Recensione di Elena Bernabè - Continua su http://www.eticamente.net/535/recensione-libro-noi-abbiamo-un-sogno-di-annamaria-manzoni.html

    ha scritto il 

  • 5

    Lo rende speciale e lo distingue dagli altri trattati sull'argomento il fatto che siano analizzati i processi psicologici e sociali alla base dello sfruttamento animale nella società odierna. Da leggere assolutamente.

    ha scritto il 

  • 5

    L'indignazione per la violenza che gli uomini esercitano su altri uomini non ci deve far trascurare la violenza che gli uomini esercitano sugli animali.

    C’è una differenza palpabile quando si legge un libro scritto con il cuore e la conoscenza, piuttosto che con la scienza delle supposizioni e la convinzione di un’inesistente superiorità. Annamaria Manzoni appartiene alla prima categoria e non fatico a dire che questo libro è davvero molto bello ...continua

    C’è una differenza palpabile quando si legge un libro scritto con il cuore e la conoscenza, piuttosto che con la scienza delle supposizioni e la convinzione di un’inesistente superiorità. Annamaria Manzoni appartiene alla prima categoria e non fatico a dire che questo libro è davvero molto bello e gradevole. Le parole che lo formano sono anelli forti di una metaforica catena ancora più resistente. Come potrebbero, i mistificatori di una realtà nascosta, abbattere le consolidate, esperte e ragionevolissime opinioni dell’autrice? Troppo facile schierarsi dalla parte di quello che credono “il più forte” (l’animale umano) e deridere coloro che difendono il diritto alla vita e al rispetto di ogni creatura vivente. È facile perché la “massa” si è evoluta (?) ed è cresciuta nutrita dalle false pubblicità, dal sapiente pennello di chi ha ridipinto e ridipinge la realtà con colori che hanno la pretesa di nasconderla. Sciaguratamente ci riescono. Ma non con tutti! Esistono tante persone, come la Manzoni, che non si sono accontentate della superficie e sono scese nel buio dell’abisso (mal)celato ai nostri occhi: grazie alla loro forza hanno visto. E ciò che hanno visto ha cambiato radicalmente il loro cuore, la loro vita e il significato di ogni gesto. Sono lieto di aver desiderato l’immergermi nelle pagine di “Noi abbiamo un sogno”. Lieto perché fa sentire meno soli nella lunga battaglia contro (e PER) le coscienze dell’animale uomo, e inoltre dimostra quanto le teorie illusorie della “massa” siano facilmente degradabili e distruttibili. Il problema rimangono coloro che non vogliono sentire/sapere e nascondono il viso nelle mani gondanti di sangue…

    ha scritto il 

  • 5

    per chi ha cuore e cervello collegati

    E' un librino piccolo di quelli che stanno in borsa senza dare fastidio,e vorrei che lo leggessero tutti, anche quelli che non amano gli animali .Non è un libro "animalista"direi che è un riuscito tentativo di capire la follia degli uomini.
    La prefazione è di Goffredo Fofi.

    ha scritto il 

Ordina per