Noi moriamo a Stalingrado

di | Editore: Longanesi
Voto medio di 61
| 11 contributi totali di cui 11 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Erano contadini, artigiani, operai, commercianti. Settantasette italiani, trai 20 e i 35 anni, precipitati nel peggior mattatoio della seconda guerramondiale: Stalingrado. Erano del 127° e 248° autoreparto: avevano portatouomini e rifornimenti alla V ...Continua
Axel Heyst
Ha scritto il 22/01/17
L'autore ricostruisce il calvario di 77 di soldati italiani finiti casualmente a Stalingrado proprio nei giorni dell'attacco sovietico che intrappolò la VI armata tedesca fino al suo annientamento, complici gli insensati ordini di Hitler di non abban...Continua
H. P. Lovecraft
Ha scritto il 17/02/13
Un libro raro
Un libro davvero prezioso che squarcia almeno in parte le tenebre che hanno sempre avvolto gli "Italiani di Stalingrado", dimenticati dallo stato (e sai che novità) e dalla storia.L'autore, con sensibilità straordinaria prima ricostruisce il quadro s...Continua
Chángjǐnglù
Ha scritto il 12/07/12

è un libro che ho sul comodino da leggere, voglio leggere assolutamente, ma ogni volta che vedo il titolo mi viene tristezza e lo sostituisco con un altro

prima o poi lo leggo, non si discute

bazbaz
Ha scritto il 15/10/11
Struggente
Questo libro è una scrupolosa testimonianza che descrive la sorte dei soldati italiani mandati nell'inferno di Stalingrado. Grazie alle lettere pervenute ai familiari, le testimonianze dei superstiti e i documenti ufficiali della campagna di Russia,...Continua
Sarvegu
Ha scritto il 07/06/11
"disperso" è dolorosamente meglio di "caduto". "disperso" è una parola che dura tutta la vita di chi lo sta aspettando

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi