Non capisco un'acca

Di

Editore: HACCA

4.6
(8)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 100 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8889920645 | Isbn-13: 9788889920640 | Data di pubblicazione: 

Ti piace Non capisco un'acca?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
...e se esistesse un alfabeto fatto solo di acca? Beninteso, di parole formate con la parola acca. Prima ipotesi: non si capirebbe un’acca. Ipotesi alternativa: ne siete sicuri?
Ordina per
  • 4

    Se ne siete capaci provate a mettere un freno all’estro irriverente e geniale di Maurizio Ceccato, grafico di carriera e di gusto, di spessore e ardore, alto nello slancio fisico basso nel tono vocale ...continua

    Se ne siete capaci provate a mettere un freno all’estro irriverente e geniale di Maurizio Ceccato, grafico di carriera e di gusto, di spessore e ardore, alto nello slancio fisico basso nel tono vocale.

    Nel corso degli anni abbiamo potuto godere delle sue opere in veste di art director e abbiamo cominciato a sospettare che il nostrano criminale grafico avesse qualcosa di autoriale per la testa che stava per esplodere, quando abbiamo visto il monumentale Watt (opera di Ifix Studio-ovvero Ceccato- e Oblique Studio- ovvero il raffinato Leonardo Luccone) e poi quando ci è giunta in redazione una bocca muta senza nient’altro a corredo esplicativo.

    L’immagine, che ci giravamo per le mani tra sguardi interrogativi, portava seco l’imprinting dell’autore ma abbiamo pensato che ci sarebbe stato detto da qualcuno! E anche quando abbiamo provato a saperne di più dalla casa editrice niente di niente. E poi … e poi ecco il colpo gobbo! Il libro Non capisco un’acca (Hacca Edizioni) e il Ceccato come autore.

    Una volta cominciato a leggere questa opera, libro è riduttivo, romanzo non è esatto, saggio neppure, ci siamo ritrovati in un mondo di filastrocche, ritornelli, anghinghò tutte le Hacca sul comò!

    L’inesauribile vena creativa grafica si è messa a disposizione di una singola lettera, l’H. Tutto ruota alle tre aste meno comprese del vocabolario facendo divertire in modo infantile e intelligente il lettore.

    Un libro unico, da raccontarsi e raccontare anche ai propri ragazzi.

    Chiccha vera e propria da custodire gelosamente, aprire, sfogliare, leggere attentamente oppure no. Tanto il risultato resta sempre lo stesso: sbalorditivo.

    ha scritto il