Non dire notte

Voto medio di 1013
| 181 contributi totali di cui 162 recensioni , 19 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Boris
Ha scritto il 23/05/18
Costruire un paese
Oz scrisse questo romanzo nei primi anni '90. Ha un incedere incerto, procede con difficoltà, più o meno come la creazione del paese ai bordi del deserto del Negev ove si svolge la vicenda. Forse qui si parla proprio della difficoltà di Israele a tro...Continua
Ornella Mancin
Ha scritto il 04/06/17
Amos Oz riesce a portarti dentro il quotidiano e dentro le relazioni con noncuranza. Racconta senza raccontare: è la vita stessa che penetra nel lettore . Non c'è nulla di eccezionale in questa coppia Theo e Noa ,nulla di speciale da raccontare epp...Continua
Chiara Turco
Ha scritto il 02/04/17
asciugare il sentimentalismo
"L'unica via per aiutarla è non cercare di aiutarla. Solo diventare piccoli. Congelarsi. Confondersi con il muro. Fermi. Davvero la finestra c'è ed è rimasta aperta? Davvero spero che voli fuori? Oppure sto in agguato, fermo, la fisso dal buio con gl...Continua
Crash
Ha scritto il 01/12/16
null
Il senso del titolo è racchiuso (ben nascosto) in uno dei tanti racconti nel racconto, e fa riferimento alla parola che, in arabo, significa "notte". Ma non si limita a questo, perché si tratta di un libro molto notturno: di riflessioni al chiaro di...Continua
Mauro Torquati57
Ha scritto il 19/05/16
"Questo è il deserto nelle notti d'estate: antico. Indifferente. Vitreo. Né morto né vivo. Presente."
Uno scorcio di vita di Theo e Noa: Lui un uomo un po' spento e un po' stanco, che resta a guardare da spettatore attento ma distante le passioni e le testarde "lotte" di questa sua compagna giovane e ancora piena di ideali. Tutto intorno i loro silen...Continua

Raffa
Ha scritto il Jul 02, 2010, 14:33
«Anche oggi ha detto che, finita la scuola, andrà a Beer Sheva. Ha promesso di fare benzina e di cercare di non tornare tardi. Del resto non le ho chiesto quando pensava di tornare e non l'ho pregata di non fare tardi. Come se fosse entrata per sbagl...Continua
Pag. 47
aly24j
Ha scritto il Feb 14, 2010, 20:29
Sapere. Ma cosa significa sapere... L'acqua bolle. Vieni, beviamone ancora una tazza. Sapere è uscire dalla tua stessa pelle. Almeno provarci. Qualche volta.
Pag. 152
aly24j
Ha scritto il Feb 14, 2010, 20:28
Uno può stare con un altro, cent'anni, giorno e notte senza interruzione, dormirci insieme, e non serve a niente, alla fine non sai ancora niente di quello lì.
Pag. 149
Francesina
Ha scritto il Sep 20, 2009, 14:39
Se si ha un briciolo di bontà si trova bontà ovunque.
Daniela *
Ha scritto il Jun 28, 2009, 13:40
Ho spento la luce del soffitto e gli ho sfilato la cinturacon il suo odore di cuoio vecchio e sudore , sono affondata tra i peli del suo torace, le mie dita che provavano a fare di lui quel che le sue avevano fatto mentre riparavano la mia macchina d...Continua
Pag. 152

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi