Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Non lasciarmi

By Kazuo Ishiguro

(286)

| Hardcover

Like Non lasciarmi ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

1187 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Never Let Me Go...

    era molto carino all'inizio, soprattutto la parte di Hailsham e i ricordi di Kathy sono descritti molto bene, poi dai Cottage è salita l'ansia e la tristezza.
    Però è un bel romanzo, non esattamente il mio genere, ma rimane una piacevole lettura.

    Is this helpful?

    Narcissus Noir said on Oct 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    ????

    Forse sarò l'unica voce fuori dal coro, ma proprio non mi è piaciuto: l'ho trovato piatto, noioso, scialbo, lento e insipido...Ed ora son pronta al linciaggio.. ;)

    Is this helpful?

    Claudia Di Giulio said on Oct 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Povere creature.

    Anche prima di leggere questo romanzo, la vicenda non mi era nuova: avevo visto il film, non soffermandomi affatto sulle questioni importanti che solleva, ridendo dei personaggi stravaganti e delle loro incomprensioni. Leggendo il libro, ho visto la ...(continue)

    Anche prima di leggere questo romanzo, la vicenda non mi era nuova: avevo visto il film, non soffermandomi affatto sulle questioni importanti che solleva, ridendo dei personaggi stravaganti e delle loro incomprensioni. Leggendo il libro, ho visto la trama da un'altra prospettiva: una lunga infanzia felice, unico dono che l'umanità è capace di dare alle persone di cui più a bisogno per sopravvivere: cloni, capaci di sopportare più di un trapianto, sfruttati, fatti a pezzi come carne da macello. Per spiegare al mondo che anche loro hanno un'anima, continuando però a trattarli come pedine di un gioco mortale. Quelle povere creature.

    Is this helpful?

    Dasfidania. said on Sep 24, 2014 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Umano, troppo umano

    Più ci ripenso e più mi è piaciuto. Ishiguro mi è entrato nei pensieri. Cose di questo mondo, come recitava il titolo dell'Orso d'oro a Berlino di qualche anno fa. Molto, molto emozionante.

    Is this helpful?

    Mila said on Sep 22, 2014 | 2 feedbacks

  • 3 people find this helpful

    Ishiguro non è nuovo a storie crudeli e struggenti, come il suo celebre "Quel che resta del giorno", ma in questo romanzo trova un modo originale di raccontare la ricerca di un'identità e di un futuro e, al contempo, l'impossibilità della speranza."N ...(continue)

    Ishiguro non è nuovo a storie crudeli e struggenti, come il suo celebre "Quel che resta del giorno", ma in questo romanzo trova un modo originale di raccontare la ricerca di un'identità e di un futuro e, al contempo, l'impossibilità della speranza."Non lasciarmi" è la storia di un destino impietoso a cui non ci si può ribellare. Ma perché? Se conoscere la verità equivale a poter scegliere, perché i protagonisti rinunciano a questa libertà?
    Questo è il vero mistero del romanzo e di questi personaggi così dolorosamente simili a noi e, nello stesso tempo, non veramente conoscibili.

    Is this helpful?

    Vandoren18 said on Sep 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Etica della clonazione

    http://www.roarmagazine.it/libri/non-lasciarmi-recensio… Che non sia una storia comune lo si comprende subito, fin dalla prima riga. Un nome, Kathy H., che ricorda nitidamente i nomi fittizi presenti talvolta sui giornali ma anche e soprattutt ...(continue)

    http://www.roarmagazine.it/libri/non-lasciarmi-recensio…

    Che non sia una storia comune lo si comprende subito, fin dalla prima riga. Un nome, Kathy H., che ricorda nitidamente i nomi fittizi presenti talvolta sui giornali ma anche e soprattutto la narrativa angosciante e spersonalizzante di Kafka fatta di personaggi spesso indicati in modo parziale e criptico, dal cognome di una sola lettera (come il protagonista de Il Processo, il signor K.). La narrazione sa mantenere una certa dose di mistero: il lettore non capisce immediatamente cosa di strano ci sia in quei ragazzini, perché la loro salute sia ritenuta così importante o la misteriosa Madame raccolga i disegni degli studenti. Svela gradualmente la verità, compatibilmente con la crescita e la maturità dei protagonisti.

    Is this helpful?

    RoarMagazine said on Sep 2, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book