Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Non parlo di me

Di

Editore: Ibis

4.4
(9)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 87 | Formato: Altri

Isbn-10: 8871640381 | Isbn-13: 9788871640389 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback

Ti piace Non parlo di me?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    Un libro piccolo piccolo, che mi ha aiutata immensamente. Aiutata a capire, a capirmi e a trovare coraggio.
    Ma Pirandello su di me ha sempre fatto quest'effetto.
    Ricordo il primo vero incontro a scuola con quest'autore, alle superiori. Sì, vero, avrebbero dovuto presentarci prima, e f ...continua

    Un libro piccolo piccolo, che mi ha aiutata immensamente. Aiutata a capire, a capirmi e a trovare coraggio.
    Ma Pirandello su di me ha sempre fatto quest'effetto.
    Ricordo il primo vero incontro a scuola con quest'autore, alle superiori. Sì, vero, avrebbero dovuto presentarci prima, e forse l'hanno anche fatto, ma era sempre "fine programma", e il fine programma veniva liquidato con riassunti per autore di dieci righe. E voglio vederti ad appassionarti al bignami del bignami di un punto di vista sul mondo.
    Invece alle superiori fu amore a prima vista. Un colpo di fulmine con i fiocchi.
    (Forse anche perché, dopo tutti gli autori depressi e giudicanti studiati prima, con l'arrivo di Pirandello sembrava quasi di farsi un giro al Carnevale di Rio? Beh...).
    La sua mente, il suo spirito, la sua capacità di guardare nel profondo degli uomini e raccontarlo, ma con leggerezza e semplicità, mettendoci spesso tanta ironia, e senza giudicare. Perché Pirandello osservava e poi raccontava a modo suo, con sicula schiettezza.
    Ma, sicula schiettezza a parte, è proprio questo che fanno gli scrittori, in fin dei conti.
    Eppure in lui ho sempre trovato qualcosa di più, qualcosa che in questo mini-libro, composto di alcuni articoli da lui scritti negli ultimi anni della sua vita, trova conferma in un'analisi gentile e convinta di se stesso e di chi vede la vita come lui l'ha vista: con occhi da artista.

    Un grazie enorme a Nadia che me l'ha regalato, dando nuova linfa al mio mondo.
    E un grazie ancora più grande a Pirandello stesso, perché con le sue parole mi ha fatto capire che, anche se non sono un'artista, il mio modo di vivere il mondo e vedere le cose non è poi così alieno.
    Grazie Maestro, ovunque tu sia, davvero, di cuore, grazie.

    ha scritto il 

Ordina per