Non ricordo perchè ti amo

Voto medio di 48
| 11 contributi totali di cui 9 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Che odio sentirsi chiedere: "Ti ricordi di quella volta?" Già, che odio, se uno non la ricorda. O meglio, se non ricorda niente degli ultimi quattro anni della sua vita. Dopo aver subito un lieve trauma cranico, Naomi soffre infatti di una parziale a ...Continua
Lallyd
Ha scritto il 09/08/12

Storia bellina soprattutto all'inizio..poi diventa un po' infantile..effettivamente i personaggi hanno 16-17 anni quindi è poi una narrazione coerente alla loro età...

HearMeMeow
Ha scritto il 17/05/12
Per Chloe la mamma aveva affrontato le doglie, il sudore e diciasette chili in più. Ma se non altro aveva dovuto compiere soltanto il tragitto da casa sua all' ospedale, a pochi isolati di distanza. Per me aveva compilato una montagna di moduli, inc...Continua
Lu
Ha scritto il 29/12/11

Probabilmente se l'avessi letto a 17 18 anni mi sarebbe piaciuto,leggero. Un incrocio di cottarelle tra ragazzini del liceo...

Margherita Dolcevita
Ha scritto il 14/11/10
Non ricordo perché lo volevo leggere. Davvero. Ce l'avevo in lista desideri da 3 anni, da quando era uscito. Probabilmente quando vedo rosa in copertina impazzisco e voglio il libro a tutti i costi, anche se ricorda più una cagatella per adolescenti...Continua
Iside
Ha scritto il 27/08/10
Quando l'amnesia si trasforma in una seconda possibilità
Innanzitutto, dimenticate il titolo smielato italiano (questo vizio degli editori italiani di cambiare titolo sinceramente non lo capirò mai), e tenete a mente solo "Memoirs of a Teenage Amnesiac". Già meglio, no? È un bel libro, tutto sommato. Per a...Continua

Gianna Sandri
Ha scritto il Jul 08, 2014, 21:38
Tanto poi dimentichi tutto. Prima dimentichi tutto quello che hai studiato: le date di storia e il teorema di Pitagora. In particolare dimentichi quello che non hai imparato veramente, ma che hai mandato a memoria la sera prima. Dimentichi i nomi dei...Continua
Pag. 291
Gianna Sandri
Ha scritto il Jul 08, 2014, 21:29
Per Chloe la mamma aveva affrontato le doglie, il sudore e diciasette chili in più. Ma se non altro aveva dovuto compiere soltanto il tragitto da casa sua all' ospedale, a pochi isolati di distanza. Per me aveva compilato una montagna di moduli, inc...Continua
Pag. 263

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi