Norwegian Wood

Tokyo Blues

Voto medio di 21748
| 2.771 contributi totali di cui 2.232 recensioni , 522 citazioni , 0 immagini , 15 note , 2 video
Uno dei più clamorosi successi letterari giapponesi di tutti i tempi è anche il libro più intimo, introspettivo di Murakami, che qui si stacca dalle atmosfere oniriche e surreali che lo hanno reso famoso, per esplorare il mondo in ombra dei sentiment ...Continua
Salgalaluna
Ha scritto il 08/10/18

Watanabe va all'università e scopre l'amore e il sesso, colonna sonora anni '60.

Ludovica
Ha scritto il 06/10/18
SPOILER ALERT
Tinte tenui
Credo che il tema principale di questo romanzo sia il suicidio: cosa ti ci spinge, cosa lascia in chi resta. Non si può non notare il fatto che il numero di personaggi cui Murakami riserva la sorte di questo gesto estremo è statisticamente surreale,...Continua
Bluette
Ha scritto il 30/09/18
Norwegian Wood è un canto straziante di una sirena ferita, un legame leggero in bilico tra la vita e la morte, un amore che vola qualche centimetro di troppo sopra alla terra e di una non facile comprensione. Perché si decide di morire? Perché si dec...Continua
Aldotorre
Ha scritto il 31/08/18
Mi mancava
Pur avendo letto gran parte della produzione di Murakami, questo libro, che più di una persona considera assolutamente fondamentale nella sua bibliografia, mi mancava. Per fortuna ho rimediato, così mi sono ricordato come mai io ami tanto questo auto...Continua
Anna Frida
Ha scritto il 29/06/18
No e no
Non ce la posso fare. Devo smetterla con gli autori giapponesi, mi spiace non fanno per me. Un caso letterario questo? Mah... Ha venduto molto? Eh se cominciano a far un sacco di pubblicità la gente lo compra....iol'ho preso in biblioteca per fortuna...Continua

Timoria...
Ha scritto il Mar 26, 2018, 18:00
In quel buio provai molte volte ad allungare la mano. Le mie dita però non incontravano niente. Quella piccola luce era sempre un po’ più avanti delle mie dita.
Timoria...
Ha scritto il Mar 26, 2018, 18:00
Gli alrti andavano avanti, li guardavo avanzare spediti mentre mi trascinavo faticosamente attraverso il fango [...] Non sapevo dove mi trovavo, e niente mi diceva che la direzione verso la quale mi muovevo fosse quella giusta. Ma siccome non potevo...Continua
Juliet
Ha scritto il May 17, 2017, 13:01
A un tratto sentivo il mio cuore farsi più pesante e sussultare come per una scossa o una ferita inattesa. Allora chiudevo forte gli occhi e stringevo i denti aspettando che passasse. E piano piano passava, lasciandomi un po' indolenzito dentro.
Pag. 328
Juliet
Ha scritto il May 17, 2017, 12:59
Stare con lei mi dava la sensazione di essere stato promosso a un livello di esistenza superiore.
Pag. 276
Juliet
Ha scritto il May 17, 2017, 12:54
All'improvviso mi assale il dubbio di stare perdendo la memoria delle cose più essenziali. Il dubbio che tutti i miei ricordi più preziosi, accumulati in qualche zona buia del mio corpo, in una specie di limbo della memoria, si stiano trasformando in...Continua
Pag. 12

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Sara
Ha scritto il Jan 21, 2018, 14:58
“Quando tutto attorno è buio non c’è altro da fare che aspettare tranquilli che gli occhi si abituino all’oscurità”
Luigi Antonucci
Ha scritto il Jun 15, 2016, 15:49
Lo avevo già letto molto tempo fa! In questa rilettura l'ho trovato ancora è molto più bello della precedente!
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 15, 2016, 08:39
895.635 HAR 17069 Letterature delle altre Lingue
nancy
Ha scritto il Apr 20, 2015, 09:02
Se uno legge quello che leggono gli altri, finisce col pensare allo stesso modo. pag 41
nancy
Ha scritto il Apr 20, 2015, 09:01
Ma ormai era troppo tardi, la cosa faceva gia parte degli eventi irreparabili pag 31

Timoria...
Ha scritto il Mar 26, 2018, 18:03
kind of blue
Autore: Miles Davis - john Coltrane
Raffaella3011
Ha scritto il Nov 21, 2014, 21:57
Norwegian Wood
Autore: Beatles

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi