Note sul cinematografo

Voto medio di 40
| 10 contributi totali di cui 4 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
La ripetizione e la sovrabbondanza di immagini hanno fatto progressivamenteimpoverire il linguaggio audiovisuale. Occorre allora, oggi più che mai,recuperarne le originarie possibilità espressive, riflettendo sui modi in cuil'immaginazione si pone ...Continua
Ha scritto il 09/01/15
la penso esattamente come bresson SU TUTTO
Ha scritto il 31/08/08
Lo stoico regista
Robert Bresson (1901-1999) con i suoi 13 film è stato uno dei cineasti più importanti e grandi della storia del cinema. Le riflessioni in forma d'aforisma contenute qui esulano dal medium cinematografico raggiungendo una universalità rara. Più ...Continua
  • 7 mi piace
Ha scritto il 05/06/08
"Cinematografo: modo nuovo di scrivere, dunque di sentire"
"Opporre al rilievo del teatro il levigato del cinematografo"
"Costruisci un film sul bianco, sul silenzio e sull'immobilità"
Ora non mi rimane che (ri)guardare i suoi film...
Ha scritto il 09/03/08
"non è importante quel che mi fanno vedere ma quel che mi nascondono e soprattutto quel che non sospettano che vi sia in loro""non abbellire né imbruttire. non snaturare""commuovere non con immagini commoventi, ma con rapporti di immagini che le
  • 2 mi piace

Ha scritto il Aug 09, 2009, 13:33
Estrarre le cose dall'abitudine, scloroformizzarle.
Pag. 119
Ha scritto il Aug 09, 2009, 13:32
Il colpo di pistola dell'occhio del pittore scompagina il reale. Poi il pittore lo rimonta e l'organizza in quello stesso occhio, secondo il suo gusto, i suoi metodi, il suo ideale di bellezza.
Pag. 116
Ha scritto il Aug 09, 2009, 13:29
La parola più triviale, messa al posto giusto, acquista di colpo splendore. E' di quello splendore che devono brillare le tue immagini.
Pag. 102
Ha scritto il Aug 09, 2009, 13:27
L'attore si proietta davanti s sé sotto forma del persaonaggio che vuole rappresentare; gli presta il suo corpo, la sua faccia, la sua voce; lo fa sedere, alzare, camminare; lo riempie di sentimenti e di passioni che non prova. Questo <> che non è ...Continua
Pag. 70
Ha scritto il Aug 09, 2009, 13:24
Quando un suono può sostituire un'immagine, sopprimere l'immagine o neutralizzarla. L'orecchio va più verso l'interno, l'occhio verso l'esterno.
Pag. 57

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi