Notturno cileno

Voto medio di 388
| 89 contributi totali di cui 80 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
«Adesso muoio, ma ho ancora molte cose da dire. Ero in pace con me stesso. Muto e in pace. Ma d'improvviso sono emerse le cose». Sebastián Urrutia Lacroix, cileno, prete e membro dell'Opus Dei, potente critico letterario che ha fatto e disfatto ...Continua
Ha scritto il 10/10/17
L'immortalità letteraria: chi era Sordello?
Notturno cileno è un romanzo bellissimo come stile e profondo come contenuti ma non di facile comprensione sia per il fatto che ci sono molti riferimenti alla situazione politica e culturale cilena sia perché il romanzo sfugge già di per sé alla ...Continua
  • 5 mi piace
  • 4 commenti
Ha scritto il 28/08/17
Un flusso ininterrotto di parole che narra dell'anima nera del Cile. Bellissimo.
Ha scritto il 18/08/17
Miseria e cultura
Miseria esistenziale .L'ottundimento tipico di chi fa della cultura un guscio anestetizzante dalla vita propria e degli altri, che tuttavia continua a scorrere drammaticamente, in un contesto in cui la morte è un fatto oggettivamente determinato da ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 18/07/17
una scrittura superba, certo, un fiume in piena questa vita narrata in prima persona che prende le mosse appena un attimo prima che "si scateni la tempesta di merda"..frase che altro non è se non la chiusa sorprendente del romanzo. ma mai realmente ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 01/06/17
Non il miglior Bolano. Forse il più personale.
  • 3 mi piace

Ha scritto il Apr 25, 2017, 10:54
Feci finta di capire e lasciai vagare lo sguardo nel locale carente di sedie. Certi uomini ricambiarono il mio sguardo. Sul viso di alcuni mi parve di cogliere un dolore immenso. Anche i maiali soffrono, mi dissi. Mi pentii immediatamente del ...Continua
Ha scritto il Apr 25, 2017, 10:54
A volte, la sera, con la luce spenta, restavo seduto su una sedia e mi domandavo a voce bassa qual era la differenza tra fascista e fazioso. Solo due parole. Nient’altro che due parole. A volte una, ma più spesso due!
Ha scritto il Apr 25, 2017, 10:54
Tutti, prima o poi, avrebbero di nuovo condiviso il potere. Destra, centro, sinistra, tutti della stessa famiglia. Problemi etici, qualcuno. Problemi estetici, nessuno.
Ha scritto il Apr 25, 2017, 10:53
le cui guance erano rose dai dubbi e dal pentimento fuori tempo massimo, che è il peggiore dei pentimenti
Ha scritto il Apr 25, 2017, 10:53
perché è questo d’altra parte il destino del terrore, aumentare e aumentare e non fermarsi mai, da lì la nostra sofferenza, da lì il nostro sconforto, da lì alcune interpretazioni dell’opera di Dante, quel terrore esile come un ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi