Novecento

Average vote of 18780
| 34 total contributions of which 18 reviews , 15 quotes , 0 images , 1 note , 0 video
A dramatic monologue published in English for the first time.
Ha scritto il 18/07/17
..sicuramente non l'opera migliore che abbia mai letto, ma alcune parti sono davvero intense..
Ha scritto il 10/09/14
Breve ma stra-mega intenso
Un piccolo capolavoro! Dopo aver visto (e amato) il film "La leggenda del pianista sull'oceano" del meraviglioso regista Tornatore, non potevo che leggere la fonte di tanto splendore... e ne sono rimasta pienamente appagata!
Ha scritto il 07/09/14
É poesia, questo libro, poesia dall'inizio alla fine. Una storia che ti prende, che letta tutta d'un fiato fa capire quanto sia meraviglioso l'animo umano, e quanto la musica possa essere davvero l'unico modo di descrivere le cose: si, perché ...Continua
Ha scritto il 29/08/13
Da leggere e rileggere...
Ha scritto il 28/08/13
Una vita interamente vissuta su una nave. Una vita in simbiosi con una nave. La nave è il suo mondo, la sua dimensione, la sua tastiera, la sua tavolozza. Il resto fa paura, meglio lasciar perdere.Quando, dopo molti anni di vita oscillante, il ...Continua

Ha scritto il Jun 15, 2012, 21:12
Negli occhi di qualcuno, nelle parole di qualcuno, lui, quell'aria, l'aveva respirata davvero. A modo suo: ma davvero. Il mondo, magari, non l'aveva visto mai. Ma erano ventisette anni che il mondo passava su quella nave: ed erano ventisette anni ...Continua
Ha scritto il Aug 22, 2010, 14:22
I desideri stavano strappandomi l'anima. Potevo viverli, ma non ci sono riuscito. Allora li ho incantati. E a uno a uno li ho lasciati dietro di me.
Pag. 58
Ha scritto il Aug 22, 2010, 14:22
Modifica nota Ora tu pensa: un pianoforte. I tasti iniziano. I tasti finiscono. Tu sai che sono 88, su questo nessuno può fregarti. Non sono infiniti, loro. Tu sei infinito, e dentro quei tasti, infinita è la musica che puoi suonare. Loro sono ...Continua
Pag. 56
Ha scritto il Aug 22, 2010, 14:21
Andavo di fantasia e di ricordi, è quello che ti rimane da fare, alle volte, per salvarti, non c'è più nient'altro. Un trucco da poveri, ma funziona sempre.
Pag. 53
Ha scritto il Aug 22, 2010, 14:21
E' come un urlo gigantesco che grida e grida, e quello che grida è: "banda di cornuti, la vita è una cosa immensa, lo volete capire o no? Immensa."
Pag. 47
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi