Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Suchen Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Novecento

Die Legende vom Ozeanpianisten

By

Verleger: Piper

4.3
(17720)

Language:Deutsch | Number of Seiten: 82 | Format: Mass Market Paperback | In einer anderen Sprache: (Andere Sprachen) Chi traditional , French , Italian , Spanish , Swedish , Catalan , Hungarian , Japanese , Portuguese , Romanian , Polish , Dutch , English , Chi simplified

Isbn-10: 3492230857 | Isbn-13: 9783492230858 | Publish date:  | Edition 5

Auch verfügbar als: Others , Paperback

Category: Fiction & Literature , Music , Travel

Do you like Novecento ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Anmeldung kostenlos
Buchbeschreibung
Sorting by
  • 5

    Letteratura da camera

    Tarda sera, sento un languorino, corro alla libreria e cerco qualcosa da divorare. Novecento. Nella premessa l'autore consiglia di leggerlo a voce alta, perché no! In sottofondo Rhythm and Blues, come ...weiter

    Tarda sera, sento un languorino, corro alla libreria e cerco qualcosa da divorare. Novecento. Nella premessa l'autore consiglia di leggerlo a voce alta, perché no! In sottofondo Rhythm and Blues, come sulla nave. Mi ha letteralmente rapita, complice anche la mia settimana di mensile sensibilità. Due ore di poesia, poi a dormire con un po' più di magia sotto le lenzuola.

    gesagt am 

  • 2

    Mi spiace ma è più forte di me...non amo Baricco e soprattutto non ho amato questo libro. Preferisco sentirlo parlare che leggerlo. Non odiatemi ma non mi è piaciuto nemmeno il film nonostante apprezz ...weiter

    Mi spiace ma è più forte di me...non amo Baricco e soprattutto non ho amato questo libro. Preferisco sentirlo parlare che leggerlo. Non odiatemi ma non mi è piaciuto nemmeno il film nonostante apprezzi moltissimo Tornatore.
    La storia in sè è originale ma sentirla raccontare sotto forma di monologo mi ha un po' annoiato.

    gesagt am 

  • 4

    Il segreto della felicità

    Si può essere felici senza essere mai scesi da una nave? Senza aver mai messo piede sulla terraferma? Si, e Novecento ci è riuscito.
    La felicità consiste nell'apprezzare ciò che si ha, Novecento avreb ...weiter

    Si può essere felici senza essere mai scesi da una nave? Senza aver mai messo piede sulla terraferma? Si, e Novecento ci è riuscito.
    La felicità consiste nell'apprezzare ciò che si ha, Novecento avrebbe potuto avere tutto, ma quando decide che di provare a prendersi quel tutto, si blocca, a metà tra il terzo e il secondo gradino di una scala, perchè lui quel tutto già lo possiede. La musica, la sua musica è la fonte della sua felicità, la musica, attraverso il suo potere infinito, è in grado di fargli conoscere il mondo, senza mai scendere da quella nave, la sua casa , l'unico posto in cui egli può davvero sentirsi felice e lontano dalla quale non vale la pena di vivere.

    Novecento, non può essere definito un romanzo, nemmeno l'autore è in grado di attribuirgli un'etichetta. Novecento è una storia, è una poesia, è un racconto che ho letto in un viaggio andata e ritorno in metropolitana e che consiglio vivamente a tutti di leggere (detto da una persona a cui Baricco non piace).

    gesagt am 

  • 4

    è un racconto e anche abbastanza breve rispetto al contenuto. Ha una bellissima storia, una certa poetica, ma è una delle poche, rare, quasi uniche volte in cui il film vince su tutta la linea contro ...weiter

    è un racconto e anche abbastanza breve rispetto al contenuto. Ha una bellissima storia, una certa poetica, ma è una delle poche, rare, quasi uniche volte in cui il film vince su tutta la linea contro il libro da cui è tratto. Avendolo visto anni fa (ma comunque ben presente nella mia memoria) ha dato corpo al libro e quindi mi sono immaginata Novecento con il volto di Tim Roth, così come ho rivisto tutte le altre scene nel film.. come se il racconto fosse solo un abbozzo. anche come opera teatrale, manca qualcosa.
    probabilmente la musica, che è grandissima protagonista qui, forse più del trombettista e del pianista, e che non può essere ascoltata tramite la carta..
    in ogni caso è una specie di favola adulta, con molti spunti.

    gesagt am 

  • 5

    PICCOLO E IMMENSO

    Nella botte piccola c'è il vino buono! Novecento si presenta come un libricino che si legge in un'ora,un'ora intensa di emozioni di tutti i tipi....è una storia per la vita.

    gesagt am 

  • 5

    Letto durante una parte del viaggio che mi ha portato dall'Inghilterra al Belgio, in auto.
    Meraviglioso compagno di viaggio. Suggeritomi dal mio ragazzo a cui e' bastato dire "Quando non sai cos'e', a ...weiter

    Letto durante una parte del viaggio che mi ha portato dall'Inghilterra al Belgio, in auto.
    Meraviglioso compagno di viaggio. Suggeritomi dal mio ragazzo a cui e' bastato dire "Quando non sai cos'e', allora e' jazz" per strappargli un sorriso mentre era alla guida e per fargli capire quale libro avevo scelto dal mio Kindle.
    Inutile dire che una volta sul traghetto che attraversa la Manica ho pensato a Danny Boodman T.D. Lemon Novecento a ogni minimo sobbalzo, a ogni onda incontrata, a ogni dondolio avvertito quando mi spostavo da un posto a un altro.

    gesagt am 

  • 5

    Novecento

    letto in un giorno, che dire....stupendo! Ho scoperto da poco fosse scritto in forma di monologo, credevo fosse un romanzo..e allora la curiosità mi ha portato a leggerlo :) frasi molto belle e poi è ...weiter

    letto in un giorno, che dire....stupendo! Ho scoperto da poco fosse scritto in forma di monologo, credevo fosse un romanzo..e allora la curiosità mi ha portato a leggerlo :) frasi molto belle e poi è molto molto simile al film!! Non sapevo però che avessero fatto anche una specie di opera teatrale, mi piacerebbe guardarla!!!

    gesagt am 

Sorting by