Novecento

Un monologo

Di

Editore: Feltrinelli / Coop

4.2
(18511)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 62 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Chi tradizionale , Tedesco , Francese , Spagnolo , Svedese , Catalano , Ungherese , Giapponese , Portoghese , Rumeno , Polacco , Olandese , Inglese , Chi semplificata

Isbn-10: 8807830329 | Isbn-13: 9788807830327 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri , Tascabile economico , CD audio , eBook , Copertina rigida

Genere: Narrativa & Letteratura , Musica , Viaggi

Ti piace Novecento?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Edizione speciale per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia. Il Virginia era un piroscafo. Negli anni tra le due guerre faceva la spola tra Europa e America, con il suo carico di miliardari, di emigranti e di gente qualsiasi. Dicono che sul Virginia si esibisse ogni sera un pianista straordinario, dalla tecnica strabiliante, capace di suonare una musiaca mai sentita prima, meravigliosa. Dicono che la sua storia fosse pazzesca, che fosse nato su quella nave e da lì non fosse mai sceso. Dicono che nessuno sapesse il perché.
Ordina per
  • 5

    Meraviglioso

    Avevo già avuto l'occasione di assaporare e amare il film "La leggenda del pianista sull'oceano" che racchiude perfettamente l'essenza del libro. Lo si legge tutto d'un fiato tra risate e lacrime. È d ...continua

    Avevo già avuto l'occasione di assaporare e amare il film "La leggenda del pianista sull'oceano" che racchiude perfettamente l'essenza del libro. Lo si legge tutto d'un fiato tra risate e lacrime. È di una profondità disarmante. Consiglio questa lettura a tutti quelli che hanno voglia di emozionarsi in pochissime pagine. Grazie Baricco, grazie!

    ha scritto il 

  • 5

    Novecento è uno di quei libri che, in pochissime pagine, riesce a catturarti ed emozionarti.
    E' senza ombra di dubbio il capolavoro di Baricco, nonchè il suo unico libro che ho apprezzato, nonostante ...continua

    Novecento è uno di quei libri che, in pochissime pagine, riesce a catturarti ed emozionarti.
    E' senza ombra di dubbio il capolavoro di Baricco, nonchè il suo unico libro che ho apprezzato, nonostante ritenga che sia un autore enormemente sopravvalutato, infatti, trovo questo libro fantastico.
    E' un monologo teatrale che riesce a catturare, che ti entra dentro come una musica, quella che suona Novecento con il suo pianoforte.
    Il mare è il vero protagonista, insieme alla musica, le due costanti della vita di Novecento, che nella vita non ha fatto altro che suonare il pianoforte e amare l'oceano sul quale scorre tutta la sua esistenza.
    Amo questo libro, lo consiglio assolutamente a chiunque abbia voglia di provare un'emozione sincera e bellissima.

    ha scritto il 

  • 5

    Il capolavoro di Baricco

    Novecento è un monologo teatrale. Un piccolo, grande libro.
    Lo stile di Baricco è impeccabile : le pagine scorrono fluide come l' acqua, armoniose, come i tasti di un pianoforte.
    Dal teatro alla narra ...continua

    Novecento è un monologo teatrale. Un piccolo, grande libro.
    Lo stile di Baricco è impeccabile : le pagine scorrono fluide come l' acqua, armoniose, come i tasti di un pianoforte.
    Dal teatro alla narrativa, al cinema. Da questo monologo è tratto il celebre (e fedele) film "Il pianista sull' oceano".

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Un breve capolavoro

    Si legge in un batter di ciglia, ma dalla prima pagina ti senti parte della vicenda.
    Il mare e la musica come cardini della vita di un uomo.

    ha scritto il 

  • 4

    Un piacere da leggere

    Sono poche più di 50 pagine. Si leggono in pochissimo, ovviamente, ma portano immediatamente sulla nave in mezzo all'Oceano, nella dimensione di Novecento. Un vero e proprio piacere da leggere

    ha scritto il 

  • 4

    novecento

    molto di più di un testo teatrale.
    si legge di corsa tutto di un fiato, bellissimo, sintetico, ma in poche pagine dice tutto. Questo è il baricco che mi piace.

    ha scritto il 

  • 5

    Commovente

    Non mi verogno di dire che mi sono ritrovata a piangere come una bambina leggendo a voce alta il monoologo finale... una poesia meravigliosa...

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per